Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

resistenze agli antibiotici

Iniziative e progetti

In Europa

 

Giornata europea e settimana mondiale degli antibiotici 2017

“Utilizzare gli antibiotici in modo responsabile è una responsabilità di tutti” è questo uno dei messaggi chiave utilizzato per la decima edizione della Giornata europea degli antibiotici (18 novembre, European Antibiotic Awareness Day) organizzata dallo European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc) all’interno della settimana mondiale (World Antibiotics Awareness week, 13-19 novembre), a sua volta organizzata da Oms, Fao e Organizzazione mondiale della sanità animale (Oie). Per approfondire leggi il commento di Annalisa Pantosti e Monica Monaco (Iss) il commento ai nuovi dati europei e ai materiali messi a disposizione dalle agenzie di salute pubblica internazionali.

 

European Joint Action on Antimicrobial Resistance and HealthCare-Associated Infections (EU-JAMRAI)

Il 13 settembre è partita EU-JAMRAI, una nuova joint action sull’antibiotico resistenza (antimicrobical resistance - Amr) attraverso cui fronteggiare l’Amr e le infezioni correlate all’assistenza (Ica). La Joint Action, coordinata dal French National Institute of Health and Medical Research Inserm, vede la partecipazione di oltre 44 partner da tutta Europa. L’Italia partecipa con l’Istituto superiore di sanità (Iss) e con l’Università di Foggia. Per maggiori informazioni visita il sito della Commissione europea.

 

Settimana mondiale e Giornata europea sull'uso consapevole degli antibiotici 2016

In Europa, il 18 novembre si svolge la Giornata europea degli antibiotici organizzata dallo European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc) per sensibilizzare sulla minaccia rappresentata dalla resistenza agli antibiotici, nonché sull’uso prudente degli antibiotici stessi. A livello globale l’iniziativa si svolge nell’arco di un’intera settimana, dal 14 al 20 novembre e prende il nome di World Antibiotic Awareness Week. La campagna mondiale è organizzata congiuntamente da Oms, Fao e Organizzazione mondiale della sanità animale (Oie) e lo slogan “Antibiotics: Handle With Care” (Antibiotici: maneggiare con cura!) riflette il messaggio che gli antibiotici sono una risorsa preziosa da utilizzare per il trattamento delle infezioni batteriche solo quando prescritti da un medico o, nel caso di salute animale, da un veterinario. L’iniziativa, si rivolge a un pubblico eterogeneo che va dalla popolazione generale, agli operatori sanitari, dai decisori politici a coloro che lavorano nel settore agricolo e veterinario. Per maggiori informazioni leggi l’approfondimento dedicato.

 

Giornata europea sull'uso consapevole degli antibiotici 2015

In Europa, il 18 novembre si svolge la Giornata europea degli Antibiotici organizzata dallo European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc) per sensibilizzare sulla minaccia rappresentata dalla resistenza agli antibiotici, nonché sull’uso prudente degli antibiotici stessi. Per maggiori informazioni scarica l’infografica Ecdc “Come si diffonde la resistenza agli antibiotici?” e gli altri materiali disponibili.

 

Save Lives: Clean Your Hands 2015

Promuovere l’igiene delle mani nei luoghi di cura: anche nel 2015 il 5 maggio, l’Oms ha lanciato la periodica chiamata all’azione per gli operatori sanitari con l’iniziativa “Save Lives: Clean Your Hands”. Per l’occasione, anche l’Ecdc europeo ha aggiornato le proprie risorse on line dedicate alla prevenzione e al controllo delle infezioni, pubblicando due nuove pagine sull’igiene delle mani nei luoghi di cura e sulla polmonite associata a cure mediche e a ventilazione. Per maggiori informazioni consulta anche il comunicato stampa sul sito dell’Ecdc.

 

Giornata europea degli antibiotici 2014

In occasione della Giornata europea degli antibiotici, l’Ecdc ha promosso un’intera settimana (17-23 novembre) dedicata al tema e ha pubblicato il rapporto “Antimicrobial resistance surveillance in Europe 2013” (pdf 11 Mb). I dati sull’Italia mostrano un aumento delle resistenze ai carbapenemi (gli antibiotici di ultima generazione più utilizzati per il trattamento delle infezioni correlate all’assistenza) in Klebsiella pneumoniae: si passati da meno dell’1% delle Klebsielle resistenti nel 2008, al 35% nel 2013. Inoltre, l’articolo “Colistin resistance superimposed to endemic carbapenem-resistant Klebsiella pneumoniae: a rapidly evolving problem in Italy, November 2013 to April 2014”, pubblicato su Eurosurveillance il 23 ottobre 2014, ha mostrato che più del 40% delle Klebsielle resistenti ai carbapenemi sono resistenti anche alla colistina.

 

Giornata europea sull'uso consapevole degli antibiotici 2013

Abuso e uso scorretto di antibiotici causano l'insorgenza dei fenomeni di resistenza: per questo motivo l'Ecdc lancia lo slogan “Cold? Flu? Take care, not antibiotics!” (Freddo? Influenza? Prenditi cura, non prendere gli antibiotici!). Un concetto espresso benissimo nel video pubblicato su YouTube in occasione dello European Antibiotic Awareness Week (18 novembre). Leggi l’approfondimento sulla giornata e le pagine con i dati epidemiologi aggiornati italiani e europei.

 

Giornata europea degli antibiotici 2012

Molte sono le iniziative che, in questi giorni, si stanno organizzando in tutta Europa con l’obiettivo di diffondere messaggi sul crescente problema della resistenza agli antibiotici e sui rischi associati all’uso improprio di questi farmaci. L’occasione è la Giornata europea degli antibiotici (18 novembre), evento promosso dall’European Center for Disease prevention and control (Ecdc) e affidato localmente alle istituzioni di sanità pubblica dei Paesi membri. Leggi la riflessione a cura di Annalisa Pantosti (Mipi-Iss), Fortunato Paolo D'Ancona e Valeria Alfonsi – (Cnesps-Iss).

 

Giornata europea degli antibiotici 2011

In occasione dell’European Antibiotic Awareness Day, che si celebra come ogni anno il 18 novembre, Paolo D’Ancona (Cnesps) e Annalisa Pantosti (Mipi) commentano il preoccupante aumento della resistenza agli antibiotici di “ultima risorsa” nei Paesi Ue. Dall’Ecdc emerge infatti un incremento delle Klebisielle pneumoniae resistenti ai carbapenemi, confermato in Italia dalle sorveglianze Ar-Iss e Micronet.

 

Antibiotici, difendi la tua difesa. Usali con cautela

Secondo i dati di uno studio condotto dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) l'Italia ha il più alto consumo di antibiotici e più alto tasso antibioticoresistenza in Europa, preceduta solo da Grecia e Cipro. Sulla base di questo Aifa e Istituto superiore di sanità lanciano la campagna di comunicazione “Antibiotici, difendi la tua difesa. Usali con cautela” sull’uso corretto di questi farmaci che prevede la diffusione di locandine tramite gli organi di informazione della medicina generale. Leggi l’approfondimento sul sito dell’Iss con i dati sulle antibioticoresistenze in Italia e in Europa e, sul sito dell’Aifa il comunicato stampa e la pagina dedicata alla campagna di comunicazione.

 

La giornata europea degli antibiotici 2008

Lo sviluppo dell’antibioticoresistenza in Italia e in tutti i Paesi europei, indotto dall’incremento e dall’uso inappropriato degli antibiotici, costituisce un problema di particolare rilievo per la tutela della salute dei cittadini. Solo un uso più contenuto e appropriato di questi farmaci può contrastare lo sviluppo di batteri resistenti e aiutare a preservare l’efficacia degli antibiotici anche per le generazioni future. Si inserisce in questa cornice l’istituzione della giornata europea degli antibiotici, voluta dall’Ecdc, per sensibilizzare la popolazione sull’uso consapevole di questi farmaci. La giornata si celebra contemporaneamente in tutti i Paesi membri il 18 novembre 2008. Leggi gli approfondimenti sulla giornata europea e, in particolare, sulle iniziative organizzate in Italia.