Guadagnare Salute: i progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia
Guadagnare Salute, Napoli 24-25 settembre 2009
comunicazione
convegno scientifico
Città della salute
guadagnare salute in Campania
gli altri appuntamenti
informazioni utili
Guadagnare Salute, Napoli 2009 > Città della salute...
Convegno nazionale - Napoli, 24-25 settembre 2009
Come fare per raggiungere Castel Sant’Elmo

 

 

Per chi arriva in treno, in aereo o in nave, ma anche per chi arriva in auto ma decide di muoversi a piedi in città, consigliamo di fare riferimento a due punti principali, dove arrivare per poi recarsi alla sede della manifestazione: la stazione centrale, situata a uno dei lati di piazza Garibaldi, e piazza Municipio.

 

Per chi arriva in treno

Napoli, in treno, attraverso l’alta velocità, è ben collegata al resto d’Italia e può essere raggiunta da Roma in meno di un’ora e mezzo, da Bologna o Reggio Calabria in 4 ore e mezza, da Milano in 5 ore e mezzo. Nonostante Napoli sia dotata di diverse stazioni ferroviarie, alcune anche molto belle, con l’alta velocità si arriva sempre alla stazione centrale.

 

Per chi arriva in nave

Da Palermo, Catania, Cagliari ci sono ottime possibilità di fare un viaggio molto confortevole per mare, durante la notte. Il porto di Napoli è uno dei maggiori del Mediterraneo. Usciti dal porto, ci si trova su piazza Municipio.

 

Per chi arriva in aereo

In aereo, l’aeroporto di Capodichino, collegato praticamente con tutti gli aeroporti italiani, dista solo 7 km dal centro della città. Dall’aeroporto è facilmente raggiungibile la stazione centrale o piazza Municipio con il bus speciale “Alibus”. Il costo del biglietto, che si fa a bordo, è 3 euro.

 

Per chi arriva in auto privata (ma vuole muoversi a piedi o con i mezzi pubblici in città)

Arrivando a Napoli dall’autostrada, bisogna imboccare l’uscita Porto (alla biforcazione, evitare quella per piazza Garibaldi). La strada poi è obbligata: c’è un’uscita per l’accesso al porto per i soli mezzi autorizzati, e l’uscita in strada urbana. Una volta immessi sulla strada urbana, che si chiama via Alessandro Volta, attenzione perché sulla destra si trova un parcheggio multipiano a forma di silos (parcheggio di interscambio di via Brin). Il parcheggio è sicuro ed economico: la tariffa oraria è 1,30 euro fino a 4 ore di sosta (poi 0,30 euro per ogni ora o frazione successiva). È disponibile anche una tessera da 20 euro per 80 ore di sosta. Al parcheggio si può acquistare il biglietto per l’autobus, per arrivare in piazza Municipio oppure alla stazione centrale (se possibile evitare i bagni: non sono i peggiori in Italia, ma è meglio fermarsi all’ultimo autogrill…).

 

Per chi vuole usare l’auto privata in città

Per gli appassionati dell’auto che intendono raggiungere la sede del convegno in auto, esistono varie alternative. La migliore per un forestiero potrebbe essere: imboccare la tangenziale, uscire dalla tangenziale all’uscita Vomero tenendosi sulla destra per poter poi prendere l’uscita su via Cilea: scarica e stampa le indicazioni stradali. Arrivati poi in via Tito Angelini, dove si trova il castello, dovrete trovare un posto per l’auto. Chi è interessato a questa opzione, è pregato di inviare una mail a: info@frcongressi.it.

 

Biglietti per autobus urbani, metro e funicolari

Nei sali e tabacchi e in molte edicole, è possibile acquistare il biglietto “Unico Campania” al prezzo di 1,10 euro, valido per 90 minuti su tutta la rete: metro, bus e funicolari. Esiste anche un biglietto valido per tutto il giorno: il costo è di 3,10 euro, che scende a 2,60 euro nel week end.

 

Dalla stazione centrale a Castel Sant’Elmo

La stazione, al momento, è tutta un cantiere. A settembre, però, i lavori dovrebbero essere completati. Per raggiungere Castel Sant’Elmo, conviene prendere la metro direzione Pozzuoli (non dimenticare di timbrare il biglietto). Si possono fare due diversi percorsi equivalenti, dal punto di vista del tempo da impiegare:

  • scendere alla prima stazione metro (piazza Cavour) e incamminarsi verso la linea 1, la metropolitana collinare, la cui stazione (stazione Museo) viene raggiunta attraverso un percorso sotterraneo facilitato da tapis roulant. Giunti alla stazione Museo, bisogna prendere la metro linea 1, direzione Piscinola, e scendere a Piazza Vanvitelli. Dalla piazza si può raggiungere il castello a piedi (circa 8-10 minuti) utilizzando anche delle comode scale mobili. Oppure, all’angolo della piazza, è possibile prendere il bus V1 che porta fino a Castel Sant’Elmo (penultima fermata). Il capolinea è alla rotonda di San Martino, dove c’è la celebre certosa, a pochi passi dal castello
  • scendere alla seconda stazione (Montesanto). Si esce in piazza Olivella in un quartiere popolare molto caratteristico: da qui si raggiunge, facendo 100 metri a piedi, la funicolare di Montesanto. Dall’ultima stazione della funicolare è possibile raggiungere il castello a piedi in pochi minuti.

Da piazza Municipio a Castel Sant’Elmo

Attraversando piazza Municipio, in tutta la sua lunghezza dal porto al Municipio, e lasciandosi di fianco il palazzo del Municipio, si raggiunge via Toledo (in passato via Roma). Qui bisogna voltare a sinistra e raggiungere, fatti pochi metri, la funicolare centrale, in piazzetta Augusteo, dove si trova l’omonimo teatro. È possibile acquistare il biglietto nella stazione della funicolare.

L’ultima stazione è piazzetta Fuga, adiacente a piazza Vanvitelli. Dalla piazza si può raggiungere il castello a piedi (circa 8-10 minuti), utilizzando anche delle comode scale mobili. Oppure, all’angolo della piazza, è possibile prendere il bus V1 che porta fino a Castel Sant’Elmo (penultima fermata). Il capolinea è alla rotonda di San Martino, dove c’è la celebre certosa, a pochi passi dal castello.

 

Consulta anche:

 

 


Ministero  Iss  Ccm  Cnesps  Passi  Regione Campania  ArSan Campania


Ultimo aggiornamento lunedi 14 settembre 2009