Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

alghe tossiche

Studi e link

Sicurezza delle acque: nell’area progetti del sito del Ccm dedicata alla sicurezza delle acque potabili, minerali e di balneazione sono disponibili le schede dei progetti in corso o conclusi relativi all’istituzione dell’Osservatorio nazionale su acque e salute per la sorveglianza e la prevenzione delle patologie trasmesse con le acque.

 

Portale Acque e Salute: nel sito del ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali sono disponibili materiali e documenti relativi alle acque potabili, minerali, termali e di balneazione. In particolare, nella sezione “approfondimenti” delle acque di balneazione sono disponibili: monitoraggio dei divieti di balneazione, rapporti annuali, linee guida internazionali, direttive europee.

 

Qualità degli ambienti acquatici e acque di balneazione: nel sito dell’Iss dedicato alla sicurezza delle acque è possibile consultare la documentazione di interesse e le sezioni relative a: aree di intervento, attività di ricerca e attività istituzionali.

 

Ministero della Salute: sezione dedicata alla sicurezza delle acque di balneazione, dove è possibile scaricare anche le linee guida sulla Gestione del rischio associato alle fioriture di Ostreopsis ovata nelle coste italiane (pdf 185 kb), redatte nel maggio 2007 dal dipartimento di Prevenzione e comunicazione.

 

Direttiva programma alghe tossiche (pdf 830 kb): direttiva dell’agosto 2007 con cui il ministro dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare ha incaricato l’Apat di attivare una linea di lavoro sulle alghe tossiche, insieme alle agenzie regionali per valorizzare e condividere le conoscenze relative all’ecologia, alle metodologie di monitoraggio e ogni ulteriore aspetto utile alla comprensione del fenomeno.

 

Guidelines for safe recreational water environments (pdf 924 kb): linee guida dell’Oms, prodotte nel 2003, che descrivono lo stato dell’arte delle conoscenze sull’impatto delle acque e degli ambienti di balneazione sulla salute delle popolazione. In particolare, il capitolo 7 (pdf 96 kb) riguarda alghe e cianobatteri. Secondo l’Oms, il rischio per la salute umana associato alla presenza di alghe tossiche marine durante attività ricreazionali è limitato a poche specie e aree geografiche: oltre a raccomandazioni di carattere generale, viene suggerito di condurre, nelle aree potenzialmente interessate, programmi di monitoraggio, sorveglianza, valutazione e gestione del rischio, nonché di effettuare un’adeguata comunicazione ai cittadini.

 

Direttiva europea 2006/7/CE del 15 febbraio 2006 (pdf 407 kb): direttiva che regola la gestione della qualità delle acque di balneazione. Pur non includendo le alghe tossiche marine incluse tra i parametri microbiologici per la classificazione della qualità delle acque di balneazione, raccomanda che qualora le acque mostrino una tendenza alla proliferazione di macroalghe o fitoplancton marino si svolgano indagini per determinare il grado di accettabilità e i rischi per la salute e si adottino misure adeguate.

 

Il caso di Genova

Ostreopsis ovata and human health: un articolo di Eurosurveillance del giugno 2007 fa il punto sui dati clinici ed epidemiologici raccolti grazie alla sorveglianza sindromica effettuata nel 2005 e nel 2006 nell’Italia Nordoccidentale.

 

Ostreopsis ovata algal blooms affecting human health in Genova: un articolo di Eurosurveillance del settembre 2006 racconta i 200 casi di persone colpite dall’alga “killer” sulla costa di Genova durante l’estate 2005.

 

Analisi SPME-HS/GC-MS di campioni della fioritura di Ostreopsis ovata del 2005 (Genova) (pdf 1,37 Mb): rapporto Istisan del 2006 che riporta i risultati dell’analisi dei campioni provenienti dalla fioritura di O. ovata segnalata in Liguria nell'estate 2005.

 

Materiali informativi

Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici: sezione del sito dell’Apat dedicata a Ostreopsis ovata, dove si può scaricare l’opuscolo informativo (pdf 640 kb) rivolto a bagnanti e gestori dei lidi balneari, che contiene anche i numeri utili per segnalare fioriture sospette e per avere informazioni.

 

La problematica delle fioriture algali di Ostreopsis ovata (334 kb): opuscolo informativo per la popolazione prodotto dal dipartimento regionale della Protezione Civile della Sicilia.

 

Alghe tossiche: gli atti del corso di Cesenatico: sul sito dell’Arpa Emilia Romagna, il materiale prodotto e illustrato durante il corso sulle alghe tossiche organizzato a Cesenatico nel maggio 2007 da Arpa-Apat.

 

 


 

trova dati