Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Infezioni da hpv e cervicocarcinoma

Ultimi aggiornamenti

23/2/2017 - Coperture vaccinali: disponibili i nuovi dati al 31 dicembre 2015

I dati 2015 di copertura vaccinale (CV) per la vaccinazione anti-Hpv nelle dodicenni in Italia mostrano una lieve diminuzione (rilevazioni 2014 della corte 2000: 1 dose, 75,2%, ciclo completo 70,8%; rilevazioni 2015 della corte 2001: 1 dose, 73,1%, ciclo completo 70%). Lo riferisce il ministero della Salute nell’aggiornamento al 31 dicembre 2015 dei dati di CV, nazionali e regionali. Come ogni anno, vengono presentati i dati relativi all’ultima coorte oggetto di chiamata attiva (2003) e i dati aggiornati delle coorti di nascita precedenti (1997 - prima coorte invitata attivamente - 1998, 1999, 2000, 2001, 2002 e 2003). Nonostante si evidenzi un’ampia variabilità tra le Regioni e Province autonome per tutte le coorti (37-87% per la coorte 1998; 37-84% per la coorte 2001), la copertura vaccinale media per Hpv nelle ragazze italiane è discreta se si confrontano i dati con gli altri Stati europei, anche se rimane al di sotto della soglia ottimale prevista dal Piano nazionale di prevenzione vaccinale – Pnpv (95%). A partire dal 2007-2008, la vaccinazione anti-Hpv è offerta gratuitamente e attivamente alle bambine nel 12simo anno di vita (11 anni compiuti) in tutte le Regioni. Da sottolineare che nel nuovo Pnpv 2017-2019 è prevista la vaccinazione gratuita anche per i maschi nel 12simo anno di età. Per maggiori informazioni consulta le infografiche di EpiCentro sui dati di copertura vaccinale - target primario e, sul sito del Ministero, leggi il comunicato stampa e la tabella con i dati di CV al 31/12/2015 (pdf 361 kb).

 


 

trova dati