Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

morbillo

Completezza e tempestività nella segnalazione all’Oms Europa dei dati di sorveglianza di morbillo e rosolia (2004 - settembre 2007)

(traduzione e adattamento a cura della redazione di EpiCentro

revisione a cura di Antonietta Filia - Epidemiologia delle malattie infettive, Cnesps - Iss)

 

 

Secondo la definizione dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), a livello regionale, la completezza nell’invio dei dati di sorveglianza si ha quando la percentuale dei rapporti mensili inviati dai Paesi è superiore all’80%. La tempestività invece è presente quando l’Oms riceve più dell’80% dei report mensili prima del venticinquesimo giorno del mese successivo a quello di riferimento.

 

L’Oms Europa sta monitorando, dal 2004, la completezza e la tempestività dell’invio mensile dei dati di sorveglianza del morbillo. Nei primi nove mesi del 2007, si evidenzia che:

  • l’obiettivo regionale dell’80% di report mensili ricevuti continua ad essere raggiunto, anche se non si riscontra un trend in miglioramento
  • la tempestività, invece, rimane inferiore all’80%, anche se, nei quattro anni monitorati, si nota un chiaro miglioramento.

 

L’Oms ha stabilito l’obiettivo di eliminare il morbillo e la rosolia, all’interno della regione europea, entro il 2010. La sorveglianza è uno strumento fondamentale per monitorare i progressi e per indirizzare le risorse verso questo obiettivo. L’Oms Europa continuerà a lavorare con gli Stati membri per migliorare la tempestività e la completezza della sorveglianza sia a livello nazionale che regionale.

 

Per quanto riguarda i dati italiani sul morbillo relativi ai primi nove mesi del 2007, si nota che su un totale di 62 casi sospetti (di cui tutti ancora in attesa di essere classificati), la completezza si assesta al 77%, quindi al di sotto dell’obiettivo regionale dell’80%, mentre la tempestività è dello 0%.

 

Scarica il documento originale (pdf 181 kb).

 


 

trova dati