Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

percorso nascita

Ultimi aggiornamenti

22/2/2018 - Raccomandazioni Oms per la qualità dell’assistenza perinatale

L’Oms pubblica le nuove linee guida per garantire che in tutto il mondo vengano applicati analoghi standard di assistenza alla gravidanza e al parto fisiologici e, a fronte di una crescente tendenza alla medicalizzazione, si utilizzino con appropriatezza interventi medici (come l’induzione farmacologica del travaglio o il taglio cesareo) che possono alterare l’esperienza della nascita e che andrebbero riservati alle situazioni a rischio o complicate. Le linee guida si declinano in 56 raccomandazioni relative al travaglio e al post partum che passano in rassegna diversi aspetti dell’assistenza (dalla presenza del padre, alla comunicazione tra donna incinta e operatori sanitari, dalla privacy alle decisioni condivise e consapevoli sul controllo del dolore, sulla posizione durante il parto e sulla sua modalità di espletamento). Pur offrendo criteri di riferimento per l’assistenza, il documento ribadisce l’unicità di ogni singola esperienza della nascita e riconosce la necessità di un’assistenza personalizzata e rispettosa dei tempi fisiologici del travaglio-parto. Leggi sul sito dell’Oms il comunicato stampa e consulta il documento completo (pdf 3 Mb).

 


 

trova dati