Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica
a cura del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute
home > malattie infettive > rosolia > Ultimi aggiornamenti...
argomenti di salute
rosolia
Ultimi aggiornamenti

(4 febbraio 2016) Inghilterra: stop allo screening della suscettibilità alla rosolia nelle donne in gravidanza

Il 27 gennaio 2016, le autorità di sanità pubblica inglesi (Public Health England) hanno annunciato che, a partire da aprile prossimo, in Inghilterra verrà interrotto lo screening della suscettibilità alla rosolia nelle donne in gravidanza. La decisione segue due revisioni delle evidenze scientifiche realizzate dal Comitato nazionale screening del Regno Unito (UK National Screening Committee- UK NSC) ed effettuate rispettivamente nel 2003 e nel 2012. In entrambe le occasioni il Comitato ha rilevato, infatti, che lo screening della suscettibilità alla rosolia nelle donne in gravidanza non soddisfa più, nel Regno Unito, i criteri per un programma di screening. Leggi al riflessione di Antonietta Filia, Cristina Giambi, Maria Cristina Rota (Reparto Epidemiologia delle malattie Infettive, Cnesps-Iss).

 

(4 febbraio 2016) Coperture vaccinali: dal Ministero i dati sulla 2a dose Mpr

Tra il 2013 e il 2014 calano le coperture vaccinali (CV) per la seconda dose di vaccino Mpr (morbillo-parotite-rosolia) e in entrambi gli anni le cifre rimangono, in tutte le Regioni italiane, al di sotto della soglia del 95%, valore minimo previsto dall’obiettivo del Piano per l’eliminazione del morbillo e della rosolia congenita (PNEMoRc) 2010-2015. È quanto emerge dai dati pubblicati il 25 gennaio 2016 dal ministero della Salute che, per la prima volta, rende note anche le coperture per vaccino Mpr somministrato a 5-6 anni di età (2a dose) e relative al periodo di rilevazione 2013-2014. Infatti, la media nazionale per morbillo, parotite e rosolia passa rispettivamente dal 84,05%, 83,59% e 83,65% nel 2013 al 82,72%, 82,41% e 82,46% nel 2014. Per facilitare la lettura, EpiCentro propone le infografiche sulle CV in Italia, aggiornando i dati per la 1a dose (periodo 2000-2014) e aggiungendo nuovi grafici per la 2a dose (periodo 2013-2014). Consulta anche il comunicato stampa sul sito del ministero della Salute.

 

(28 gennaio 2016) Morbillo & Rosolia News: il rapporto di gennaio 2016

Nel mese di dicembre 2015, sono stati segnalati 43 casi di morbillo portando a 251 i casi segnalati dall’inizio dell’anno. L’età mediana dei casi segnalati nel 2015 è 23 anni (range: 0-83 anni). Per quanto riguarda la rosolia, nel mese di dicembre 2015, è stato segnato un caso che porta i casi segnalati dall’inizio dell’anno a 39. Questi i dati nazionali del sistema di sorveglianza integrata del morbillo e della rosolia riportati nel numero di gennaio 2016 (pdf 1,3 Mb) del bollettino periodico Morbillo & Rosolia News.

 

 

Stampa

Ultimo aggiornamento giovedi 4 febbraio 2016
Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute
Viale Regina Elena, 299 - 00161 Roma - Tel 0649901
© - Istituto superiore di sanità
EpiCentro è parzialmente sostenuto da risorse del Ccm - Ministero della Salute
Questo sito utilizza solo cookie tecnici.

Istituto Superiore di Sanità
Cnesps