Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

salmonella

Documentazione

Nel mondo

 

The WHO Global Salm-Surv Strategic Plan, (2006–2010) (pdf 229 kb)

Documento centrale del sistema di sorveglianza globale dell’Oms. Contiene indicazioni sulle attività previste per raccogliere e monitorare dati microbiologici ed epidemiologici a livello mondiale. Il documento fornisce informazioni sul piano strategico 2001-2005, gli obiettivi del progetto e l’elenco dei centri partecipanti.

 

Five keys to safer food manual (pdf 3,84 Mb)

Documento dell’Oms, del 2007, che attraverso cinque semplici punti chiave insegna ad adottare abitudini alimentari sane, per prevenire la trasmissione di agenti patogeni responsabili di numerose malattie. Il manuale di sicurezza alimentare fornisce anche consigli su come adattare il programma di formazione a diversi gruppi di destinatari, come gestori di mense, consumatori, bambini e donne.

 

Turtle-Associated Salmonellosis in Humans - United States, 2006 - 2007

Il documento, apparso su Morbidity e mortality weekly report nel luglio 2007, riporta numerosi casi di recenti infezioni da salmonella, dovuti alla manipolazione di piccole tartarughe, e segnalati alla Cdc dai Dipartimenti sanitari locali e nazionali a partire dal settembre 2006.

 

Preliminary FoodNet Data on the Incidence of Infection with Pathogens Transmitted Commonly Through Food - 10 States, United States, 2005

Articolo, pubblicato su Morbidity e mortality weekly report nell’aprile 2006. Esamina i risultati preliminari dell’attività di sorveglianza condotta nel 2005 sulle malattie provocate da patogeni enterici trasmessi attraverso gli alimenti in 10 Stati degli Usa, e li compara con quelli rilevati nel periodo 1996-1998.

 

International spread of multidrug-resistant Salmonella Schwarzengrund in food products

Lo studio, pubblicato su Emerging Infectious Diseases nel maggio 2007, dopo aver comparato 581 sierotipi di salmonella Schwarzengrund isolati in persone, alimenti e mangimi in Danimarca, Thailandia e Stati Uniti, suggerisce che l’epidemia di salmonella resistente ai farmaci si sia diffusa prima con la trasmissione dell’infezione dal pollame all’uomo in Thailandia e poi con la diffusione in Danimarca e Usa di prodotti alimentari contaminati della cucina indonesiana.