Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Salute materno-infantile

Ultimi aggiornamenti

11/1/2018 - PA di Trento: stato di salute del bambino nel primo anno di vita

Una rilevazione tra le coorti di nascita trentine 2012-2014 ha analizzato 12.272 schede pediatriche sullo stato di salute al 12mo mese di vita (4171 per la coorte del 2012, 4132 per quella 2013 e 3969 per quella 2014). Le informazioni raccolte nell’ottava edizione del rapporto “Lo stato di salute del bambino nel primo anno di vita”, permettono di trarre alcune considerazioni su: caratteristiche dei bambini alla nascita e a 12 mesi, accesso ai bilanci di salute a 1, 3, 6 e 12 mesi, accesso agli asili nido, esposizione al fumo passivo, profilassi con vitamine, fluoroprofilassi, allattamento, utilizzo del latte vaccino, svezzamento e rapporto tra patologie e variabili personali/ambientali. Per maggiori informazioni scarica il documento completo (pdf 839 kb).

 

21/12/2017 - La nascita in Emilia-Romagna: on line i dati Cedap 2016

Si conferma, in Emilia-Romagna, la tendenza a una contrazione delle nascite (oltre 1000 nati in meno in Regione, rispetto al 2015, in calo del 18% in 7 anni) e il tasso di natalità è passato da 9,8 nati per 1000 abitanti (2009) a 7,8 (2016). La quota di madri con cittadinanza straniera è passata dal 21,8% del 2005 al 32,5% del 2016. L’età media delle madri al momento del parto è 32 anni (stabile dal 2014), con una discreta differenza tra italiane (media 33,1 anni) e straniere (media 29,7). Il 34,3% delle donne che partoriscono ha un’età ≥ a 35 anni. Le donne alla prima gravidanza rappresentano il 41,3% del totale. Le donne che nel 2016 sono ricorse a tecniche di procreazione medico assistita sono il 2,6% del totale, dato più che raddoppiato negli ultimi 10 anni (nel 2006 erano l’1%). Il tasso di parti pretermine è il 6,8%, quello di parti post-termine è l’1%. Il tasso di parti cesarei nel 2016 è del 26,1% (era 30,1% nel 2008), di cui circa la metà elettivi. Il tasso di neonati (vivi) di peso inferiore ai 2500 grammi è 7,1%, quello dei neonati di peso inferiore ai 1500 grammi è 1%. Sono alcuni dei dati presentati nel report annuale “La nascita in Emilia-Romagna - anno 2016” (pdf 2,2 Mb), 14mo rapporto sui dati regionali del Certificato di assistenza al parto (CedAP).

 

14/12/2017 - Promozione e supporto dell’allattamento: la nuova linea guida Oms

L’Oms ha pubblicato “Protecting, promoting and supporting breastfeeding in facilities providing maternity and newborn services” una linea guida sull’allattamento rivolta a un ampio pubblico: policy maker, staff di istituzioni nazionali e organizzazioni che lavorano nell’ambito dei programmi di nutrizione nell’infanzia, professionisti sanitari, clinici e universitari. Il documento esamina tre raccomandazioni evidence-informed sulla protezione, la promozione e il supporto all’allattamento nelle strutture materno infantili: supporto immediato per l’inizio e l’avvio dell’allattamento; pratiche di alimentazione e bisogni aggiunti del bambino; creazione di un ambiente di supporto. Per maggiori informazioni scarica il documento completo (pdf 1,1 Mb).

 


 

trova dati