Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Politiche sanitarie

Indicatori di salute: la lista dell’Oms

18 giugno 2015 – Con la Global Reference List of 100 Core Health Indicators, l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) propone un nuovo strumento standardizzato e condiviso per inquadrare/fotografare in modo obiettivo e sintetico lo stato di salute a livello nazionale e globale e seguirne nel tempo i cambiamenti.

 

La lista 2015 è stata messa a punto da un gruppo di lavoro che ha iniziato la sua attività nel settembre 2013 individuando una serie molto più nutrita di indicatori, sottoposta a una selezione nell’anno successivo e successivamente consolidata.

 

Gli indicatori sono classificati in 4 categorie principali, come riportato anche in una tabella (pdf 68 kb) di sintesi:

  • indicatori dello stato di salute (tassi di mortalità e di morbilità)
  • indicatori dei fattori di rischio (per esempio stili di vita, condizioni predisponenti a malattie croniche non trasmissibili)
  • indicatori di copertura da parte dei servizi sanitari (per esempio vaccinazioni, assistenza alla gravidanza e al parto, attività di diagnosi e prevenzione dell’infezione da Hiv)
  • indicatori relativi al sistema sanitario (per esempio accesso e utilizzazione dei servizi sanitari, spesa sanitaria, registri anagrafici e/o sanitari).

La scelta degli indicatori è ovviamente coerente con le priorità dei Millenium Development Goals/Sustainable Development Goals.

Secondo le intenzioni dell’Oms, l’applicazione della lista, sottoposta a revisioni periodiche, dovrebbe, in un’ottica di trasparenza e condivisione delle informazioni, facilitare il monitoraggio dello stato di salute e ottimizzare l’impegno della raccolta di dati, verificare l’avanzamento di programmi e l’utilizzo di risorse, orientare le priorità di salutare.

 

Di particolare interesse è il fatto che per ogni indicatore sono state pubblicate schede che riportano i criteri di definizione, la provenienza dei dati e le altre possibili fonti informative.

 

Risorse utili