Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Tumori

Tumori e cancro

Per il 2008 in Italia si stimano circa 250 mila nuovi casi di tumore e 125 mila decessi. Il numero complessivo delle persone affette da patologia tumorale, è stato stimato pari a 1 milione e 800 mila.

 

L’andamento temporale dell’incidenza dei tumori osservato negli ultimi anni presenta importanti differenze rispetto al sesso e all’area geografica. Nella popolazione maschile il tasso di incidenza generale appare in diminuzione, per effetto della riduzione dell’incidenza di alcune delle patologie tumorali più letali degli scorsi decenni come il tumore del polmone e il tumore dello stomaco. Per le donne l’incidenza del complesso dei tumori risulta ancora in crescita, sebbene per specifiche sedi tumorali come lo stomaco e la mammella, si registrino tassi rispettivamente in diminuzione e in via di stabilizzazione.

 

Il pattern geografico dell’incidenza evidenzia in genere andamenti più favorevoli nell’area centro-settentrionale del Paese che nel meridione. A fronte di queste tendenze il rischio oncologico complessivo nelle Regioni del Sud, storicamente più basso, si sta avvicinando a quello delle Regioni del Nord.

 

La mortalità è in calo

Per quanto riguarda la mortalità per tumore, i dati relativi agli ultimi anni hanno mostrato una riduzione in tutte le aree del Paese, sebbene più marcata nel Centro-Nord rispetto al Sud. Questa tendenza è il risultato del miglioramento della sopravvivenza dei malati, che in Italia ha raggiunto in media il livello di 53% a 5 anni dalla diagnosi.

 

Sono risultati importanti, che dipendono dal miglioramento della diagnostica e dell’efficacia delle terapie a disposizione, come anche dalla maggiore precocità delle diagnosi grazie ad attività di screening organizzate o spontanee (mammella, cervice uterina, colon retto). Un ruolo importante va riconosciuto anche alla maggiore attenzione culturale alla salute, diffusasi nella popolazione italiana attraverso i media. In diversi Paesi europei, come in Italia, sono in corso programmi di screening di popolazione, soprattutto per il tumore della mammella, del colon retto e della cervice uterina, mentre è ancora in fase di discussione la validità del test PSA per il carcinoma alla prostata.

 

In particolare leggi:

Consulta i focus di EpiCentro su questi temi:

Gli argomenti di salute:

I granditemi:

Le discussioni: