Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Vaccini e vaccinazioni

La settimana europea delle vaccinazioni guarda alle persone di tutte le età

8 maggio 2014 - Il 22-26 aprile ricorre la settimana europea delle vaccinazioni (European Immunization Week, Eiw), quest’anno intitolata “Immunization for life” (Vaccinazione per la vita) e dedicata al ruolo delle vaccinazioni in persone di tutte le età. L’EIW è sincronizzata con la settimana mondiale delle vaccinazioni (World Immunization Week, WIW) che, con la domanda “Are you up to date?” (Sei aggiornato?), dichiara la sua focalizzazione sull’educazione del pubblico alle vaccinazioni.

 

La rilevanza delle vaccinazioni si spiega con pochi numeri relativi alla Regione europea dell’Oms: anche se nel 2002 la poliomielite è stata eliminata nella Regione e nell’ultima decade i casi di morbillo si sono ridotti di oltre il 90%, ogni anno 32 mila bambini muoiono di malattie infettive evitabili con le vaccinazioni e in tutti i Paesi esistono gruppi di persone non vaccinate vulnerabili o difficili da raggiungere.

 

Le recenti segnalazioni di focolai di malattie infettive che hanno coinvolto anche la popolazione giovane-adulta, a volte con conseguenze gravi, richiamano alla necessità di mantenere coperture vaccinali adeguate per la popolazione e livelli di immunizzazione sufficienti per gli individui, eventualmente attraverso richiami.

 

Il tema dell’EIW di quest’anno intercetta un obiettivo prioritario dell’Oms Europa: l’eliminazione di morbillo e rosolia nel 2015 e il mantenimento della stato di eliminazione della poliomielite.

 

Le iniziative a livello nazionale e locale hanno come priorità aumentare la consapevolezza dell’importanza di questi interventi tra operatori sanitari, decisori, genitori e nonni. Verranno a questo scopo predisposti diversi strumenti di informazione tra cui il rapporto in più lingue delle iniziative adottate nell’anno precedente.

 

È di particolare interesse il sito dell’EIW, che anche grazie a una veste grafica innovativa, concede ampio spazio ai social network e ospita blog e forum.

 

I materiali divulgativi

In occasione dell’EIW 2014, l’Ecdc ha realizzato una serie di materiali utili per gli operatori:

È on line il documento “Eliminating measles and rubella. Framework for the verification process in the Who European Region” (pdf 997 kb) pubblicato dall’Ufficio europeo dell’Oms. Il testo descrive in dettaglio il processo di documentazione e verifica del raggiungimento degli obiettivi di eliminazione di morbillo e rosolia, che ogni Stato membro dovrà avviare in maniera standardizzata. Le componenti chiave della valutazione comprendono: informazioni dettagliate sull’epidemiologia del morbillo e della rosolia, la sorveglianza virologica supportata da dati di epidemiologia molecolare, l’analisi delle coorti di popolazione vaccinate, la qualità dei sistemi di sorveglianza e la sostenibilità del Programma nazionale di immunizzazione. In occasione della settimana europea delle vaccinazioni (22-26 aprile), l’Oms Europa ha diffuso due video che promuovono la cultura vaccinale per morbillo e rosolia (entrambi in lingua inglese). Sul sito sono inoltre disponibili lo Statement del direttore dell’Ufficio regionale europeo Zsuzsanna Jakab e la dichiarazione della Regina Mary di Danimarca, rilasciati in occasione della EIW 2014.

 

Sono inoltre disponibili “HPV vaccination in Eu countries: review of new evidence”, pubblicato dall’Ecdc e “Immunization Highlights 2013” (pdf 2,5 Mb), pubblicato dall’Oms Europa. Il primo articolo è stato pubblicato sul sito dedicato alla Settimana e si focalizza sulle nuove evidenze che riguardano l’uso del vaccino nei maschi e l’efficacia della schedula a due dosi. Il documento dell’Oms Europa è invece concentrato sugli sforzi compiuti dai Paesi della Regione per eliminare morbillo e rosolia, mantenere lo stato di eliminazione della poliomielite migliorare i sistemi vaccinali nazionali, introdurre nuovi vaccini, rafforzare la sorveglianza di laboratorio e migliorare la comunicazione in tema di vaccini. Per maggiori informazioni sulle attività condotte negli Stati membri durante la Eiw, visita la pagina sul sito dell’Oms Europa.

 

Nota

La redazione del sito Oms ricorda che per tutta la settimana celebrativa, verranno effettuati continui aggiornamenti delle pagine dedicate all’European Immunization Week e del sito della campagna EIW, quest’ultimo concepito come una bacheca virtuale dove tutti gli stakeholder possono interagire e condividere informazioni.