Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Bollettino epidemiologico nazionale

Numero di ottobre 2016

 

Numero monografico sul diabete

 

Confermata la relazione inversa fra score-q e rischio cardiovascolare in persone con diabete seguite a Modena in gestione integrata
L’insorgenza di complicanze è una delle problematiche principali nei pazienti affetti da diabete mellito tipo 2 (1). Tra queste rientra il rischio di eventi cardiovascolari, più alto da 2 a 4 volte nelle persone con diabete rispetto al resto della popolazione, causando, nei Paesi industrializzati, oltre il 50% delle morti per diabete...

 

Uso del sistema informativo sanitario del Friuli Venezia Giulia per la costruzione di un registro regionale dei soggetti con diabete mellito
Dai dati Istat la prevalenza di diabete mellito stimata in Italia nel 2014 è del 5,5%, in aumento al crescere dell’età e più bassa nel Nord del Paese rispetto alle altre aree...

 

Differenze demografiche e geografiche nell'accesso a un percorso di cure strutturato per la gestione del diabete tipo 2 in Provincia di Reggio Emilia
Secondo le linee guida nazionali per il trattamento e la cura del diabete, le persone affette da diabete mellito tipo 2 (DM2) devono poter accedere alle cure specialistiche offerte dal Servizio Diabetologico (SD) che, nel caso di basso rischio (DM2 non complicati, con compenso glicemico stabile e che non assumono insulina rapida), può proporre al soggetto la gestione integrata (GI) e la conseguente condivisione del follow up con il medico di medicina generale (MMG), oppure può proporre la cura esclusiva da parte dello stesso SD. In nessun caso è prevista la gestione del DM2 esclusiva da parte dell'MMG...

 

Identificare i casi di diabete tipo 2 in una rete di fonti di dati eterogenee: la strategia del Progetto European medical information framework (Emif)
L’identificazione di una popolazione d’interesse all’interno di una fonte di dati sanitari informatizzati si fonda sull’applicazione di un algoritmo. Tale algoritmo viene scelto sulla base sia delle caratteristiche della fonte di dati utilizzata (ad esempio, informazioni disponibili) sia del quesito di ricerca a cui lo studio intende rispondere...

 

tutti gli articoli del 2016

Utilizza il cerca del Ben per trovare gli articoli