Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Gennaio 2002

www.epicentro.iss.it: i primi CENTO GIORNI

Donato Greco

Laboratorio di Epidemiologia e Biostatistica, ISS

 

Un’analisi dei primi dati di utenza del sito web Epicentro offre interessanti spunti di riflessione: in cento giorni (dal 10 ottobre 2001 al 20 gennaio 2002) abbiamo ricevuto 6 100 accessi con oltre 15 000 pagine consultate.

In questi primi cento giorni, l’andamento delle visite e delle pagine consultate è caratterizzato da un trend in crescita che non è diminuito neppure durante le festività natalizie.

 

Il numero di accessi singoli a Epicentro e il numero di pagine visitate hanno avuto un aumento superiore al 500%, passando dai 632 contatti nel mese di ottobre 2001 a più di 4 000 accessi singoli e oltre 11 000 pagine consultate nel mese di gennaio 2002.

 

L’utenza è stata prevalentemente di tipo professionale: in questi primi 100 giorni, la maggior parte delle visite si è verificata durante le ore di lavoro: 42% tra le 8.00 e le 13.00, 39% tra le 13.00 e le 18.00, il resto durante le ore serali.

 

Il sito Epicentro, gestito dal Laboratorio di Epidemiologia e Biostatistica (LEB) dell’Istituto Superiore di Sanità, mira a fornire un servizio a quanti operano nell’ambito della sanità pubblica del Paese, gestito e costruito da ricercatori epidemiologi in house. Per mantenere un contatto quanto più possibile stretto tra il sito e il Laboratorio, i ricercatori del LEB sono stati affiancati da personale in possesso di competenze specifiche in campo sia informatico che grafico.

Epicentro, inoltre, si avvale di una redazione giornalistica professionale che aggiorna settimanalmente il sito, sviluppando argomenti di attualità utili agli operatori di sanità pubblica. Epicentro è infatti stato progettato per essere un sito vivo e dinamico, che si sviluppa continuamente. Recentemente il sito è stato arricchito grazie all’inserimento di una rubrica bibliografica, della mappa dell’epidemiologia e della sanità pubblica in Italia.

 

Cento giorni sono insufficienti per una seria e attenta valutazione di impatto, tuttavia il trend in forte crescita dell’utenza offre stimoli opportuni per proseguire lungo questa strada. Siamo comunque consapevoli che ancora ci sia molto da fare e per questo motivo la redazione sarà grata a quanti vorranno dare suggerimenti e consigli all’indirizzo: epicentro@iss.it