Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Aprile 2006

Piano nazionale di eliminazione del morbillo e della rosolia congenita

Nel 2005, la 55a sessione della Commissione Regionale Europea dell’OMS ha approvato la risoluzione per raggiungere l’eliminazione del morbillo e della rosolia entro il 2010, attraverso il miglioramento dei programmi nazionali di vaccinazione (1). In tale risoluzione, viene richiesto agli Stati Membri di garantire che tutti i bambini, adolescenti e donne in età fertile possano accedere a servizi vaccinali di elevata qualità, e di assicurare che la sorveglianza sia adeguata a monitorare il raggiungimento ed il mantenimento del target di eliminazione. I progressi in tal senso verranno valutati dalla 58a Commissione Regionale, nel 2008.

 Il Piano Nazionale di Eliminazione del Morbillo e della Rosolia Congenita si inserisce perfettamente in questa cornice, perché delinea le azioni per raggiungere il target europeo e costituisce uno strumento per migliorare la qualità del sistema vaccinale in toto. Parte fondante del Piano, infatti, è la valutazione delle vaccinazioni eseguite, delle segnalazioni di eventi avversi e dell’andamento delle malattie prevenibili, che oggi riguardano morbillo e rosolia ma potranno riguardare in futuro altri vaccini. Questo numero del BEN è perciò dedicato al monitoraggio dello stato di avanzamento del Piano, a livello nazionale, regionale e di ASL. Infatti, così come la stesura del Piano è avvenuta in modo congiunto tra le diverse istituzioni e associazioni scientifiche e professionali, anche la valutazione dei progressi compiuti deve, per essere efficace, verificarsi a tutti i livelli territoriali e con la collaborazione di diverse competenze.

 

Stefania Salmaso

Direttore del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute, ISS

 

Riferimenti bibliografici

1.  WHO Regional Committee for Europe. Regional Committee Resolutions. Strengthening national immunization systems through measles and rubella elimination and prevention of congenital rubella infection in WHO’s European Region. EUR/RC55/R7, 2005.