Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Ottobre 2018

MADEsmart, un applicativo in ambiente web per l’analisi multidimensionale dei flussi correnti demografici e sanitari in Piemonte

Umberto Falcone1 , Elena Pierini2 , Gaia Piccinni3 , Marco Dalmasso2 , Donatella Bruno1 , Anna Zimelli4 e Antonella Bena1

1 DoRS, Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute, ASL TO3;

2 Servizio Sovrazonale di Epidemiologia, ASL TO3;

3 Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, Università degli Studi di Torino;

4 Ufficio di Statistica Regionale, Direzione Risorse Finanziare e Patrimonio, Settore Programmazione Macroeconomica, Bilancio e Statistica, Regione Piemonte, Torino

 

 

SUMMARY (MADEsmart, a web-based system for the multidimensional analysis of demographic and health data in Piedmont) - Recent evolutions of the ICT methods and tools allow the definition of a new generation of systems able to access a wide range of health data from current sources. With the effort to make the information available MADEsmart application has been defined and designed. The main requirements of the application are the following: mortality, demography and hospital discharges disease classification data are available; web access to registered and authorized users; integrated access to several data sources; dynamic selection of the population to be analysed; faculty to organize query results with hierarchies at different territorial levels, mortality and hospital discharge; faculty to define new aggregations of the available values; production of the results in the form of tables, maps and charts exportable in personal productivity tools. MADEsmart contains data about mortality (1992-2015), demography (1992-2017) and clinical discharge (2000-2017). More than 400 users have been instructed to the application and an assistance support service has been activated. MADEsmart is able to support users to compile reports on health status at the subregional level.

Key words: health indicator; databases; factual epidemiology

umberto.falcone@dors.it

 

 

Introduzione

Nella società dell’informazione e della complessità, la fruizione di fonti informative certificate è fondamentale per l’analisi e la comprensione di fenomeni demografici e sanitari a fini documentali, programmatici, progettuali, valutativi o di adempimento normativo. I destinatari dell’informazione statistica non sono solo i tradizionali decisori pubblici: lo sviluppo di una società della conoscenza richiede che nuovi soggetti siano in grado di acquisire l’informazione, trasformarla in conoscenza e prendere decisioni coerenti.

 

Occorre che ogni cittadino possieda le competenze necessarie per vivere e lavorare in questa società e che le amministrazioni pubbliche compiano effettivi sforzi a tutti i livelli per avvalersi delle nuove tecnologie e far sì che le informazioni siano il più possibile accessibili (1).

 

Avvicinare i dati agli operatori del sistema sanitario regionale e degli enti locali permette di facilitarne le attività, aumentandone l’autonomia. In questo contesto si rende necessario progettare e diffondere nuovi sistemi di accesso a dati ed indicatori sanitari.

 

Nella regione Piemonte è attivo il sistema MADEsmart (Motore per l’Analisi Demografica ed Epidemiologica) (2), un applicativo per l’analisi di fenomeni demografico-epidemiologici relativi alla popolazione piemontese. Progettato a partire dal 2003 grazie alla collaborazione tra il Settore Statistico Regionale, il Servizio Sovrazonale di Epidemiologia della ASL TO3 e il Consorzio per il Sistema Informativo Piemonte, è accessibile tramite Sistemapiemonte, la piattaforma di accesso e diffusione dell’informazione della regione Piemonte.

 

L’applicazione è rivolta agli operatori del servizio sanitario regionale e del sistema degli enti locali che svolgono funzioni di programmazione e valutazione. Per accedere è necessario richiedere le credenziali (username e password) ed è consigliabile frequentare un corso di addestramento (3).

 

Metodi

 

Infrastruttura tecnologica

La componente di accesso ai dati, implementata in ambiente SAS System, amministra i dati e attiva il motore di analisi per l’esecuzione delle interrogazioni (query), il calcolo degli indicatori e la generazione dei report.

 

La componente web, realizzata con tecnologia JSP/Java, si occupa di ricevere ed interpretare i comandi provenienti dall’interfaccia utente e di inoltrare le richieste di elaborazione allo strato di accesso ai dati. Il sistema consente agli utenti l’utilizzo delle funzionalità disponibili senza richiedere l’installazione di particolari applicazioni, oltre alla disponibilità di una connessione alla rete internet e di un browser.

 

La formazione all’uso è garantita da un apposito manuale utente e da corsi di presentazione/addestramento erogati in modalità FAD o frontale. L’applicativo permette la memorizzazione in una libreria personale delle query definite.

 

Contenuto informativo

Le fonti informative disponibili sono (Tabella 1):

  • popolazione: informazioni demografiche da fonte PiSta (4);
  • morti: Rilevazione sui decessi e sulle cause di morte di fonte Istat (5);
  • dimissioni ospedaliere: schede di dimissioni ospedaliere (SDO) da fonte regione Piemonte (6).

Per ognuna di tali fonti informative, sono selezionabili indicatori e variabili.

 

Gli indicatori implementano gli algoritmi che permettono, a partire dai valori di altre variabili, il calcolo di valori di sintesi; infatti, il valore degli indicatori non è presente nelle fonti informative ma viene calcolato con riferimento allo specifico oggetto di interesse. Gli indicatori sono calcolabili con riferimento alle principali dimensioni territoriali di interesse per la programmazione sanitaria (ASL, distretto sanitario,

 

Comune, dipartimento di screening, ecc.). Le variabili rappresentano le dimensioni secondo le quali è possibile stratificare gli indicatori richiesti (tipiche variabili di classificazione sono il sesso, il territorio, il periodo, le classi di età, le cause di morte/ricovero).

 

I principali indicatori calcolabili in MADEsmart sono riportati nella Tabella 2, mentre la Tabella 3 riporta le variabili di classificazione disponibili. Le variabili anno, Comune, età e sesso sono comuni alle tre fonti informative e consentono quindi il calcolo di indicatori in base a queste dimensioni (Figura 1). Le variabili e gli indicatori sono descritti nel manuale di utilizzo dell’applicazione (6). Sulla pagina del sito dedicata al Servizio Sovrazonale di Epidemiologia dell’ASL TO3 (www.epi.piemonte.it/), nella sezione riservata a MADEsmart, sono descritte le modalità di richiesta delle credenziali di accesso, le iniziative di formazione e i servizi di supporto disponibili.

 

 

 

 

Risultati

MADEsmart è uno strumento di accesso a dati e indicatori, demografici e sanitari, raggiungibile via web all’interno della piattaforma Sistemapiemonte, il portale di servizi promosso dalla regione Piemonte rivolto agli enti della pubblica amministrazione, alle aziende e ai cittadini.

 

All’interno del sistema informativo regionale sono state progressivamente raccolte e strutturate informazioni di interesse sanitario che possono risultare utili per le attività di valutazione e programmazione. Anche in base alle indicazioni provenienti dagli enti comunitari, nazionali e regionali sulla valorizzazione del patrimonio informativo pubblico, un gruppo di lavoro composto da operatori del Servizio Sovrazonale di Epidemiologia della ASL TO3 e delle direzioni regionali competenti (sanità, statistica ed innovazione) ha sviluppato l’applicazione MADEsmart che ha le seguenti principali funzionalità:

  • fruibilità via web, per consentire l’utilizzo da parte di operatori dalle loro rispettive sedi di attività;
  • possibilità di inserimento progressivo di nuove annate delle fonti già definite e di nuove fonti informative;
  • definizione dinamica dei criteri di selezione: MADEsmart che permette di individuare il sottoinsieme di dati da analizzare in base al valore di tutte le variabili disponibili; si tratta pertanto non solo di un sistema in grado di accedere e visualizzare indicatori precalcolati, ma di un effettivo motore di analisi; - accesso ad una libreria di algoritmi per il calcolo dei principali indicatori di interesse demografico ed epidemiologico;
  • possibilità di definire aggregazioni a partire dai valori disponibili, permettendo, ad esempio, di comporre aree territoriali di specifico interesse o particolari aggregazioni delle classi di età, delle cause di morte o di ricovero ospedaliero;
  • accesso a una libreria di interrogazioni predefinite e possibilità di salvataggio, all’interno del profilo associato ad ogni utente, delle richieste di accesso per utilizzi successivi;
  • restituzione degli indicatori, oltre che in forma tabellare, anche tramite rappresentazioni grafiche e mappe su base territoriale.

L’aggiornamento dei dati avviene a cadenza annuale. Dal 2003 è stata svolta la formazione di oltre 400 professionisti; il volume medio di attività annua registra 400 accessi e 1.600 query eseguite. L’applicazione è stata utilizzata per la redazione di atlanti, piani e profili di salute.

 

Allo scopo di esemplificare le funzionalità, sono riportate due interrogazioni di MADEsmart.

 

Nella prima si richiede il calcolo degli indici di vecchiaia e di dipendenza a livello comunale nel 2016. La Tabella 4 riporta un estratto dei risultati ottenuti e la Figura 2 la distribuzione geografica a livello comunale dell’indice di vecchiaia. Nella seconda interrogazione si richiede il calcolo del numero di decessi per traumatismi e avvelenamenti e del relativo tasso standardizzato (con riferimento alla popolazione standard europea) a livello di distretto sanitario nel 2015. La Tabella 5 riporta i risultati ottenuti e la Figura 3 la distribuzione del numero assoluto di morti per traumatismi e avvelenamenti a livello distrettuale.

 

 

 

 

Conclusioni

 

MADEsmart è un’opportunità per gli operatori del servizio sanitario regionale e degli enti locali competenti nelle fasi di valutazione e programmazione. Può anche supportare alcune attività della ricerca epidemiologica e permettere il monitoraggio e la valutazione d’impatto sulla salute di scelte politiche e fenomeni naturali. Presenta buone potenzialità anche a supporto dei decisori politici. L’applicazione è stata utilizzata, infine, per la redazione di atlanti della salute e di immagini, piani e profili di salute relativamente agli indicatori ottenibili dalle fonti informative disponibili.

 

Dichiarazione sui conflitti di interesse

Gli autori dichiarano che non esiste alcun potenziale conflitto di interesse o alcuna relazione di natura finanziaria o personale con persone o con organizzazioni che possano influenzare in modo inappropriato lo svolgimento e i risultati di questo lavoro.

 

Riferimenti bibliografici

1. Consiglio Europeo di Lisbona - 23-24 marzo 2000 - Conclusioni della Presidenza.

2. Dalmasso M, Falcone U, Jahier F, et al. MADEsmart: un sistema in ambiente web per l’accesso dinamico a dati e indicatori sanitari. Igiene e Sanità Pubblica 2008;64:703-18.

3. MADEsmart - Motore per l’Analisi Demografica ed Epidemiologica. Istruzioni per l’uso.

4. Regione Piemonte - Settore Programmazione Macroeconomica, Bilancio e Statistica. Pi.Sta. Piemonte Statistica.

5. Istat. Indagine su decessi e cause di morte.

6. Regione Piemonte. Schede dimissione ospedaliera.