Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

ebp

Database Ebp Regioni: l’aggiornamento di giugno 2007

Elizabeth Bakken – servizio di Igiene pubblica, Ausl di Reggio Emilia

 

 

Le Regioni italiane confermano il loro ruolo di grande importanza nello sviluppo dell’evidence based prevention. L’ultimo aggiornamento del database sull’Ebp Regioni comprende infatti 12 provvedimenti e documenti prodotti da Lombardia, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna.

 

╚ della Lombardia l’unica nuova legge regionale, che ha abolito varie certificazioni stabilendo una maggiore flessibilitÓ in fatto di sorveglianza e controllo, in nome di un’impostazione basata appunto sulle prove di efficacia. La Regione ha emesso anche una circolare per l’applicazione della Legge, mentre il Veneto ha prodotto il terzo documento di valutazione d’impatto della Legge regionale 41/2003 sugli accertamenti medici per i lavoratori a rischio di silicosi e asbestosi.

 

La Liguria, che giÓ aveva sospeso l’obbligo del libretto sanitario per alimentaristi, ha seguito ora la strada di altre Regioni, abolendolo del tutto, insieme ad altre certificazioni, con una delibera della Giunta regionale e la relativa documentazione.

 

Sempre in materia di alimenti, con una delibera della Giunta regionale, il Friuli Venezia Giulia ha abolito il parere per l’autorizzazione sanitaria per le attivitÓ correlate ad alimenti e introdotto su queste una forma di sorveglianza basata su controlli mirati e basati su criteri di evidenza ed efficacia.

 

Inoltre, sono stati inseriti nel database alcuni documenti di anni precedenti: 5 circolari dell’Emilia Romagna risalenti agli anni 1994-2000 e una delibera del Veneto del 2004 sulla gestione degli ambulatori per le vaccinazioni.

 

A oggi, le uniche Regioni che non sono ancora presenti nel database sono Valle d’Aosta e Sardegna.

 

Infine, sono stati inseriti per la prima volta nel database due documenti della Corte Costituzionale: la sentenza n. 162 - 2004, con cui respinge il ricorso del Presidente del Consiglio dei Ministri contro le Regioni (Toscana, Emilia Romagna e Lombardia) che avevano abolito il libretto di idoneitÓ sanitaria per alimentaristi, e l’ordinanza n. 417 - 2006, che respinge un analogo ricorso contro l’abolizione di varie certificazioni di idoneitÓ e pareri da parte del Friuli Venezia Giulia.

 

Accedi al database Ebp Regioni.


 

trova dati