Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

ebp

Progetto SALeM: sui controlli sanitari per gli apprendisti

Massimo Valsecchi, direttore del Dipartimento di prevenzione della AULSS 20 di Verona

 

 

Nella terza  lista (che comprenderÓ l'elenco dei provvedimenti in atto che sono giÓ stati valutati come inutili o la cui inutilitÓ Ŕ talmente manifesta da non richiedere ulteriori approfondimenti e che vanno, quindi, eliminati dalla nostra normativa) propongo di inserire:

  • i libretti sanitari per alimentaristi, previsti dalla L.n. 213 del 30.04.1962 e giÓ disattivati in diverse realta nazionali. Da sostituire con iniziative di educazione sanitaria;

  • i libretti sanitari per barbieri e parrucchieri, previsti dalla L. n. 977 del 14.2.1963 e dalla L.n. 1142 del 23.12.1970. Da sostituire con iniziative di educazione sanitaria.


 

trova dati