Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

influenza da nuovo virus A/H1N1v

Notiziario - 29 aprile 2010

FluNews: il ventiseiesimo aggiornamento del Cnesps-Iss

Č disponibile il numero 26 di “FluNews”, l'aggiornamento epidemiologico settimanale a cura del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute (Cnesps) dell’Istituto superiore di sanitą (Iss), che fa il punto della situazione relativa all’attuale pandemia di influenza, con una lettura integrata dei dati raccolti. Scarica il numero 26 di “FluNews” (pdf 397 kb). Del bollettino č anche disponibile un’edizione in inglese.

 

La sorveglianza virologica dell'influenza in Italia

Č disponibile l’aggiornamento del 28 aprile 2010 sulla sorveglianza virologica dell'influenza in Italia. Durante la settimana 16 del 2010, sono stati raccolti e analizzati 54 campioni, dei quali due sono risultati positivi al virus influenzale di tipo B, segnalati rispettivamente dalle Universitą di Milano e Padova. Scarica il bollettino (pdf 429 kb).

 

I bollettini sull’influenza A/H1N1v attivati dalle Regioni

Sui siti web delle varie Regioni italiane sono pubblicati gli aggiornamenti sui casi di influenza pandemica A/H1N1v e di sindrome influenzale rilevati sul territorio. I rapporti fanno il punto della situazione e danno conto dell’incidenza delle sindromi influenzali, del numero di accessi al Pronto Soccorso e di ricoveri in terapia intensiva sul territorio regionale. Scarica i bollettini relativi alla situazione in:

Il rapporto sulla farmacovigilanza dell’Ema

L’Agenzia europea dei medicinali (Ema) pubblica periodicamente un rapporto con i dati sulle reazioni avverse riportate dopo l'uso di vaccini pandemici e di farmaci antivirali autorizzati con procedura centralizzata nell'Unione europea, ovvero i vaccini Celvapan®, Focetria® e Pandemrix® e l'antivirale Tamiflu®. Leggi l’aggiornamento del 21 aprile 2010 (pdf 222 kb) e consulta tutti gli ultimi bollettini sulla farmacovigilanza pubblicati dall’Ema.

 

Ema: piena autorizzazione per i vaccini pandemici Celvapan®, Focetria® e Pandemrix®

Il Comitato per i medicinali a uso umano dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema) dopo aver esaminato gli ulteriori risultati degli studi clinici e dell'esperienza post-marketing dei vaccini contro l'influenza pandemia Celvapan®, Focetria® e Pandemrix®, ha concluso che i dati raccolti attraverso gli studi clinici e non clinici, la sorveglianza post-marketing e l'uso di questi vaccini in almeno 40 milioni di persone dello Spazio economico europeo a partire dal settembre 2009 sono sufficienti per permettere a questi vaccini di passare da un'autorizzazione che ne permette l'immissione in commercio “in circostanze eccezionali” a una autorizzazione piena che consente il loro utilizzo anche al di fuori di una pandemia dichiarata. Per maggiori dettagli consulta le procedure di autorizzazione all'immissione in commercio dei vaccini pandemici. Leggi il comunicato originale del 23 aprile 2010 sul sito dell’Ema.

 

In Europa l’attivitą invernale dell’influenza pandemica ha fatto il suo corso

Secondo quanto riporta il rapporto settimanale dell’Oms Europa sulla sorveglianza dell’influenza relativo alla settimana 15 del 2010, in tutta Europa si registra una bassa attivitą influenzale. L'attuale tasso di positivitą all’influenza della Regione europea č basso (4,5%), e nella settimana 15 del 2010 il numero totale di isolamenti di virus influenzali di tipo B ha superato quello per l'influenza A; la maggior parte dei casi č stata riportata nei territori orientali della Regione (Russia centrale, orientale e Siberia). I virus caratterizzati fino ad oggi corrispondono a quelli raccomandati per i vaccini antinfluenzali per la stagione influenzale 2010-2011 nell’emisfero Nord. Complessivamente, nei Paesi della Regione europea dell’Oms, dal mese di aprile 2009 sono stati riportati 4.836 decessi confermati in laboratorio per influenza A/H1N1v. Scarica il rapporto sulla sorveglianza e leggi il comunicato originale.

 

 


 

trova dati