Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

dicembre 2006

L'offerta formativa del Cnesps

Silvia Colitti

Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute, ISS, Roma

 

Il Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute (CNESPS) dell’Istituto Superiore di SanitÓ, anche per il 2007, offre una serie di corsi di formazione che vogliono rispondere alla costante richiesta, da parte delle Regioni e delle Aziende Sanitarie, di una formazione accreditante e permanente di qualitÓ.

La metodologia didattica di questi corsi si basa prevalentemente su un approccio attivo, con lezioni frontali accompagnate da lavori in piccoli grup-pi, in modo da calare il partecipante nel contesto di riferimento (in scenari costruiti su casi reali appartenenti al contesto di provenienza degli stessi partecipanti) e da stimolarne il confronto con esperienze vissute per la progettazione di nuove idee risolutive.

Lo staff organizzativo dei corsi effettua una selezione dei partecipanti, tenendo presente la distribuzione regionale dei partecipanti, il loro curriculum formativo e l’effettiva possibilitÓ di mettere in pratica le nozioni apprese nel loro contesto lavorativo.

Di seguito, due proposte dall’offerta formativa del CNESPS che si terranno nei prossimi mesi. ╚ in corso la stampa della brochure completa dell’offerta formativa del CENSPS, che verrÓ spe-dita a tutte le ASL e che comunque potrÓ essere richiesta inviando una mail a chiara.cattaneo@iss.it, a partire dal 12 febbraio prossimo. Inoltre, un elenco con una breve descrizione dei corsi di formazione del 2007 potrÓ essere consultata sul sito dell’ISS (http://www.iss.it/esps) o sul sito EpiCentro (www.epicentro.iss.it).

 

19-22 febbraio 2007:“Agire in Salute Pubblica basandosi sulle evidenze (EBPH)”, Roma, aula G.B. Rossi del CNESPS.

 

La prevenzione basata su prove scientifiche (Evidence-Based Prevention) vuole essere una combinazione di attivitÓ (azioni ed interventi) scientifiche, come la ricerca di informazioni mancanti con idonei metodi di indagine, e pratiche, ad esempio con decisioni per risolvere problemi emergenti, mutuamente integrative ed esercitate in modo quanto pi¨ possibile contestuale. Si tratta della formula pi¨ aggiornata di praticare le attivitÓ di prevenzione di qualsiasi livello (primaria, secondaria e terziaria) e di qualsiasi area (singolo individuo, comunitÓ, popolazione). Questo corso si propone di offrire ai partecipanti le competenze per inquadrare e mettere a fuoco un determinato problema o questione in termini di salute, per cercare esaurientemente i lavori da cui estrarre le evidenze, per vagliare le evidenze per la loro validitÓ e rilevanza, per incorporare, dopo averli ricercati, i valori e le preferenze della comunitÓ/popolazione di riferimento e ancora per valutare l'efficacia pratica mediante revisioni programmate confrontate a criteri di successo.

 

7-18 maggio 2007 “Epidemiologia in azione: utilizzare i dati esistenti e raccogliere i dati che non esistono per lo sviluppo e il monitoraggio degli interventi efficaci in sanitÓ pubblica”, Orvieto, presso il Centro Studi CittÓ di Orvieto.

 

Con questo corso residenziale, si vuole offrire ai partecipanti una for-mazione epidemiologica adeguata all’uso dei dati di sorveglianza, di mortalitÓ e delle schede SDO. Inoltre, si vuole formare i partecipanti in merito alla realizzazione di un’indagine di campo per raccogliere ulteriori dati con lo scopo di migliorare la pratica della sanitÓ pubblica. Per questo, il corso offre una vera e propria full immersion nell’epidemiologia applicata: una serie di lezioni frontali seguite da esercitazioni pratiche che, durante il corso, offriranno gli strumenti e le conoscenze necessarie ad una migliore utilizzazione dei dati disponibili a livello delle ASL e, durante la seconda settimana, la conduzione di una vera e propria ricerca sul campo, con l’obiettivo finale non solo di comunicare i risultati in modo adeguato a differenti tipi di audience, ma di identificare le modalitÓ per tradurre i risultati in azioni efficaci in SanitÓ Pubblica. Si vuole dotare i partecipanti delle conoscenze e abilitÓ per assumere e interpretare le informazioni epidemiologiche, necessarie a prendere decisioni rispondenti alle reali esigenze della popolazione.

 

Per informazioni rivolgersi a: silvia.colitti@iss.it