Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Integrazione, gestione e assistenza

In primo piano

 

21/7/2014 – Dall’Oms: lo stato dell’arte sul contrasto alle malattie croniche

L’Oms è da tempo impegnata nel contrasto delle malattie croniche e dei loro fattori di rischio e, a partire dal 2001 realizza indagini periodiche (2005, 2010, 2013, 2015) mirate alla valutazione dell’impegno di ogni Paese su questo tema. I risultati dell'ultima indagine sono stati pubblicati sul documento “Assessing national capacity for the prevention and control of noncommunicable diseases” che mostra i progressi compiuti contro l’uso dei prodotti a base di tabacco, l’abuso di bevande alcoliche, l’alimentazione scorretta e l’inattività fisica. In particolare, emerge che nel 93% dei Paesi che hanno partecipato all'indagine è presente un’unità, un settore o un dipartimento dedicato specificatamente alle malattie croniche all’interno dei ministeri della Salute. Sul fronte degli interventi fiscali, la tassazione sui prodotti del tabacco è la misura di contrasto più adottata (87% dei Paesi), seguita dalla tassazione sulle bevande alcoliche (80%). L’Unione europea sta affrontando lo stesso problema attraverso il lancio di Joint Action dedicate, come la JA-CHRODIS, a cui partecipa anche l’Iss, dedicata alle malattie croniche e alla promozione dell’invecchiamento “in salute” nel corso della vita. Per maggiori informazioni sull'indagine Oms scarica il documento completo (pdf 499 kb).

 

23/6/2016 – CHRODIS: un video sulle malattie croniche

Un europeo su 4 soffre di un problema di lunga data che restringe lo spettro delle proprie attività quotidiane. Dai Paesi europei giungono diverse soluzioni che mirano a ridurre il peso delle malattie croniche attraverso un miglior utilizzo delle conoscenze e delle buone pratiche esistenti. La Joint Action europea CHRODIS sulle malattie croniche e l’invecchiamento in buona salute raggruppa oltre 60 istituzioni e organizzazioni europee che stanno lavorando insieme per facilitare lo scambio di best practice e mette a disposizione di cittadini e operatori il video divulgativo “Chronic Diseases: Everyone’s Business” per diffondere il messaggio che le malattie croniche sono di fatto un problema che riguardano tutti. Il video è disponibile anche con i sottotitoli in italiano.

 

Appuntamenti

 

Monaco (Germania), 12-16 settembre 2016

Meeting annuale dell’European Association for the Study of Diabetes (Easd). Per maggiori informazioni consulta il sito della conferenza.

 

Vienna (Austria), 9-12 novembre 2016

9th European Public Health Conference. Per maggiori informazioni consulta il sito della conferenza.

 

Dublino (Irlanda), 8-10 maggio 2017

ICIC17 - 17th International Conference on Integrated Care. Per maggiori informazioni consulta il sito della conferenza.

 

consulta gli altri

Trasferire le evidenze scientifiche nella pratica clinica per migliorare la qualità della cura e superare le diseguaglianze attraverso la definizione di standard nazionali


Ultimo aggiornamento giovedi 21 luglio 2016