Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

Integrazione, gestione e assistenza

In primo piano

 

19/7/2018 - Chrodis Plus - WP8 - Malattie croniche e ambiente di lavoro

Prosegue nell’ambito della Joint Action europea (JA) Chrodis Plus il lavoro del workpackage 8 (WP8) su malattie croniche e mondo del lavoro, uno dei workpackage che la JA sta portando avanti con grande interesse da parte di numerosi stakeholder. In questi mesi di progetto, il WP8 sta seguendo la fase preliminare di analisi della letteratura esistente riguardo ai programmi utilizzati per facilitare la gestione e la prevenzione delle malattie croniche in azienda. Inserimento, reinserimento, modalità innovative di lavoro, adattamento del posto di lavoro, matching tra lavoratore con malattie croniche e azienda, sono alcuni tra i tanti temi che emergono e che sono allo studio. I due strumenti, che verranno sviluppati dal WP8 per il 2020, sono un training tool per i datori di lavoro di persone che sviluppano una malattia cronica e un toolkit per l’adattamento del posto di lavoro per gli impiegati che hanno una malattia cronica. Una parte del materiale esplorativo sulla tematica è consultabile sul web ed è composto da revisioni sistematiche della letteratura inerenti la prevenzione della salute sul posto di lavoro e da studi sulla terapia occupazionale basata sul modello biopsicosociale di salute e disabilità della Classificazione ICF dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), International Classification of Functioning, Disability and Healt (ICF). Per approfondire consulta le pagine della JA dedicate al WP8 e alcune proposte di articoli della letteratura di riferimento:

 

Appuntamenti

 

New York (Usa), 27 settembre 2018

Terza riunione di alto livello (High-level Meeting) sulla prevenzione e controllo delle malattie croniche organizzata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Durante l’evento si parlerà dei progressi compiuti a livello mondiale e nazionale nella messa in atto di misure per proteggere le persone che muoiono in giovane età a causa di malattie cardiache e polmonari, tumori e diabete. Un evento molto importante visto che fino ad oggi le Nazioni Unite hanno dedicato a tematiche sanitarie solo due meeting. Per maggiori informazioni consulta le pagine dedicate sul sito dell’Oms.

 

consulta gli altri

Trasferire le evidenze scientifiche nella pratica clinica per superare le disuguaglianze di salute e migliorare la qualità della cura per le persone con malattie croniche