Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

30 marzo 2017

Morbillo in Italia: la reportistica periodica

Dal 1 gennaio al 2 aprile 2017, in Italia sono stati segnalati 1333 casi di morbillo. Per monitorare e descrivere l’epidemia in corso nel nostro Paese da gennaio 2017, l’Iss, in collaborazione con il Ministero, pubblica un’infografica settimanale che riporta gli aggiornamenti relativi ai casi segnalati al Sistema di sorveglianza integrata morbillo e rosolia. On line anche l’ultimo numero del bollettino mensile Morbillo & Rosolia News.

 

L’evento nascita in Italia: il rapporto Cedap 2014

Serena Donati (Iss) commenta il rapporto sul certificato di assistenza al parto (Cedap) che fornisce i dati 2014 dei 513 punti nascita del Paese.

 

Piani regionali di prevenzione

Sono on line le presentazioni del workshop “Stato dell’arte e sviluppo futuro dei Piani regionali di prevenzione: l’attuazione dei macro obiettivi 1-6 del Pnp” che si è svolto il 7 e l’8 marzo 2017 al ministero della Salute.

 

Obesità infantile, se ne parla a Malta

Si è svolta a La Valletta (Malta), il 19 e 20 marzo scorsi, la Riunione informale dei Ministri della salute dell’Unione europea. Tra gli argomenti trattati la lotta all’obesità infantile.

 

Fitosorveglianza

La nuova newsletter Clinical Digest, curata dal National Center for Complementary and Integrative Health (Nccih), fa il punto sugli approcci alternativi alle allergie stagionali.

 

Francia, nuovo etichettatura per gli alimenti

La Francia ha adottato Nutri-Score, un nuovo sistema di etichettatura degli alimenti basato sulla combinazione di colori e lettere per indicare i livelli di grassi, sale e zucchero contenuti nei prodotti alimentari.

 

Consumo di alcol in Europa

In Europa persistono differenze nelle abitudini di consumo alcolico in termini di frequenza e quantità di alcol bevuto. Nei Paesi dell’Europa nordorientale si beve meno spesso ma si consumano maggiori quantità rispetto a quelli meridionali. Lo riferisce il report finale del Working Group 4 di Rarha, la Joint Action europea, a cui l’Iss partecipa con l’Osservatorio nazionale alcol, mirata a implementare la strategia europea sulla prevenzione alcologica.

 

Rosolia congenita e in gravidanza

Nel periodo gennaio 2005-2016 sono stati segnalati 85 casi di rosolia congenita, di cui 77 confermati e 8 probabili. Lo riferisce il quinto numero del bollettino semestrale della sorveglianza nazionale sulla rosolia congenita e in gravidanza.

 

Bollettino epidemiologico nazionale

Nel numero di febbraio 2017: Abitudini alimentari in donne con cancro mammario e Sistema di monitoraggio per l’identificazione delle neoplasie asbesto-correlate a bassa frazione eziologica.

 


 

trova dati