Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

ebp

News

(16 maggio 2013) Banca dati Ebp Regioni: un nuovo documento dal Veneto

Il 5 marzo 2013 il Consiglio regionale del Veneto ha approvato la Deliberazione legislativa n. 2 Oggetto: disegno di legge relativo a “Norme di semplificazione in materia di igiene, medicina del lavoro, sanità pubblica e altre disposizioni per il settore sanitario” (pdf 128 kb) (Progetto di legge n. 199). Leggi la riflessione di Massimo Valsecchi (Dipartimento di prevenzione, Ulss 20 di Verona).

 

(22 dicembre 2011) Snlg: pubblicati materiali del progetto Ebp-2

Disponibili on line, sul sito Snlg il “Manuale metodologico-Come produrre, diffondere e aggiornare linee guida per la salute pubblica” e la Linea guida “Lotta alla sedentarietà/Promozione dell’attività fisica”, prodotti durante il progetto “Costituzione di un network per la ricerca dell’efficacia dei programmi di prevenzione rivolti alla popolazione e la diffusione della cultura scientifica nelle strutture di sanità pubblica” (Ebp-2), finanziato dal Ccm e svoltosi nel corso degli anni 2008-2011. Per maggiori informazioni leggi gli approfondimenti sul manuale metodologico e sulla linea guida e visita il sito Snlg.

 

(14 aprile 2011) Ebp e obesità: on line il dossier di fine progetto

A conclusione del progetto Ccm “Programmi efficaci per la prevenzione dell’obesità: il contributo dei Sian”, esce il dossier (pdf 1,8 Mb) sulle prove di efficacia degli interventi per la prevenzione dell’obesità nei bambini e negli adolescenti. L’obiettivo del documento è analizzare la letteratura relativa agli interventi per il programma di sanità pubblica dedicato alla prevenzione dell’obesità nei bambini e negli adolescenti. Scarica il documento completo (pdf 1,83 Mb) dal sito di Ebp e obesità, leggi il commento (pdf 27 kb) di Alberto Baldasseroni e Claudia Dellisanti (Gruppo Ebp Toscana) e visita le pagine del sito dell'Ars Toscana dedicate all'Ebp.

 

(25 marzo 2010) Gli effetti dell’abolizione del libretto sanitario in Emilia-Romagna

Il rapporto “Sei anni dopo l’abolizione del libretto sanitario per gli alimentaristi in Emilia-Romagna: attuazione e ricadute della legge regionale 11 del 2003”, a cura del Servizio legislativo e Qualità della legislazione e del progetto Capire (Controllo delle Assemblee sulle politiche e gli interventi regionali), illustra le ricadute sui cittadini, sugli alimentaristi e sulla Pubblica Amministrazione della legge 11 del 2003, con la quale l’Emilia-Romagna ha abolito il libretto sanitario per gli alimentaristi e ha istituito corsi di formazione obbligatori per gli operatori del settore. A distanza di 6 anni, la scelta di privilegiare e rafforzare la formazione viene confermata senza rimpianti: per il settore alimentare e per la sanità regionale, l’abolizione del libretto ha avuto effetti soprattutto sul piano della semplificazione e del contenimento dei costi. Scarica il rapporto (pdf 849 kb).

 

(4 febbraio 2010) Banca dati Ebp Regioni: l’aggiornamento gennaio 2010

Prosegue l’aggiornamento del database dedicato all’evidence based prevention nelle Regioni. Aumenta, infatti, il numero di Regioni che intervengono con provvedimenti di semplificazione delle procedure relative alle autorizzazioni, certificazioni e idoneità sanitarie: 3 nuove Leggi Regionali da Piemonte, Toscana e Puglia e 2 Dgr da Molise e Lazio. Nel data base è stata inclusa anche una circolare della Direzione generale Sanità della Regione Piemonte. Leggi la presentazione delle novità.

 

(26 novembre 2009) Le raccomandazioni in sanità pubblica: una tesi metodologica

Metodologia per la costruzione di raccomandazioni in Sanità Pubblica” (pdf 1,3 Mb) è il titolo della tesi di Miriam Levi, specializzata in Igiene e medicina Preventiva presso la scuola del dipartimento di sanità pubblica dell’Università di Firenze nell’anno accademico 2008-2009. Lo studio, dedicato al metodo di lavoro dell’Ebp, ripercorre i progressi compiuti in circa 10 anni di esperienza e le varie fasi del passaggio dalla realizzazione di “dossier” di prove di efficacia alla costruzione di Linee guida di sanità pubblica. Nella prima parte della tesi, infatti, vengono delineate le principali tappe del processo di produzione di una Linea guida di sanità pubblica, nella seconda viene descritta la fase preliminare del lavoro che porterà alla stesura della Linea Guida per il contrasto alla sedentarietà. Leggi la presentazione di Alberto Baldasseroni (Centro regionale infortuni e malattie professionali) e scarica la tesi completa (pdf 1,3 Mb).

 

(23 luglio 2009) Banca dati Ebp Regioni: l’aggiornamento a giugno 2009

Prosegue l’aggiornamento del database dedicato all’evidence based prevention nelle Regioni. Si aggiungono alla raccolta norme emanate nel corso dell’ultimo anno da Emilia-Romagna, Lombardia e Marche. Recuperati anche una sentenza del Consiglio di Stato del 2005, una delibera di giunta regionale dell’Emilia-Romagna del 2007 e tre atti normativi della Puglia. Complessivamente, il database si arricchisce così di 13 nuove voci. Leggi la presentazione delle novità, a cura di Elizabeth Bakken (servizio di Igiene pubblica, Ausl di Reggio Emilia), Luigi Salizzato (direttore del Dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Cesena) e Cristina Raineri (Università di Bologna).

 

(9 luglio 2009) Ebp e lavoro: on line gli atti del convegno di Firenze

Gli atti del convegno "La prevenzione efficace dei rischi e dei danni da lavoro" che si è tenuto il 23-24 ottobre 2008 a Villa Montalto (Fi), già on line in forma di slide sul sito Ebp e lavoro, sono ora pubblicati, strutturati come articoli di letteratura scientifica, sulla rivista La medicina del lavoro. Dal sito è possibile avere accesso agli abstract e all’indice, per il full-text è necessario acquistare la copia cartacea. Per leggere gli abstract on line, cliccare sul tasto a destra “italiano” e poi cercare nel menu il volume 100, n. 4, luglio-agosto 2009.

 

(2 aprile 2009) Ebp e obesità: un nuovo sito sugli interventi di provata efficacia

È on line il sito relativo al progetto coordinato dall'Ars Toscana “Programmi efficaci per la prevenzione dell’obesità: il contributo dei Sian”. L’obiettivo è quello di valorizzare le competenze dei Servizi di igiene degli alimenti e della nutrizione riguardo la prevenzione di obesità e sovrappeso con interventi di provata efficacia. Oltre alla segnalazione di materiali per gli operatori, il sito offre la possibilità di avere informazioni e suggerimenti per la realizzazione di interventi di prevenzione dell’obesità, ma anche l’opportunità di condividere singole esperienze già avviate sul territorio, inviando il materiale alla redazione per una valutazione e un’eventuale pubblicazione all’interno del portale. Visita il sito Ebp e obesità.

 

(29 gennaio 2009) L’efficacia degli interventi per la prevenzione degli infortuni sul lavoro

Il dossier “Ebp e Lavoro. L’efficacia degli interventi per la prevenzione degli infortuni sul lavoro” (pdf 2 Mb), a cura del gruppo Ebp Toscana, presenta i risultati di un lavoro di revisione sistematica della letteratura scientifica e grigia relativo all’efficacia degli interventi di prevenzione nei confronti degli infortuni sul lavoro. La ricerca ha riguardato l’intero spettro di interventi di prevenzione cercando di coprire tutte le aree coinvolte, come le discipline politecniche, biomediche, psico-sociali, econometriche e giuridiche. Leggi la presentazione di Alberto Baldasseroni (Centro regionale infortuni e malattie professionali) e Nadia Olimpi (dipartimento di Sanità pubblica dell’Università di Firenze, Ars Toscana) e scarica il dossier (pdf 2 Mb).

 

(23 dicembre 2008) Ebp e lavoro: la prevenzione in una comunità lavorativa

Le evidenze della letteratura scientifica recente suggeriscono che gli interventi più efficaci per veicolare contenuti e metodi di promozione di stili di vita sani nei luoghi di lavoro sono quelli che affrontano il rischio collettivo e indebito, generato da condizioni di lavoro nocive. In questa pubblicazione, Libuše Němcovà, dell’Università degli Studi di Firenze, documenta lo stato delle conoscenze sull’efficacia degli interventi di promozione della salute nei luoghi di lavoro relativamente a fumo di sigaretta, alimentazione scorretta, scarsa attività fisica e abuso di alcol, e descrive il contributo dell’assistente sanitario alla realizzazione di un intervento su questi 4 fattori in uno studio coordinato dall’Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica di Firenze (Ispo), in corso di svolgimento in alcune aziende della Regione Toscana. Scarica la tesi completa (pdf 1,8 Mb).

 

(6 novembre 2008) Ebp e lavoro: i materiali del convegno di Firenze

Sono on line i materiali de "La prevenzione efficace dei rischi e dei danni da lavoro", il convegno di chiusura del progetto del Ccm dedicato alla valutazione delle prove di efficacia nella prevenzione degli infortuni sul lavoro, tenutosi a Villa Montalto (Fi) il 23-24 ottobre 2008.

L’evento, al quale hanno partecipato complessivamente circa 200 operatori provenienti da quasi tutte le Regioni italiane, ha ospitato, tra gli altri, anche Hester Lipscomb della Duke University del North Caroline (Usa) e Henk van der Molen del Coronel Institute di Amsterdam.

Sul sito di Ebp e lavoro sono disponibili le presentazioni dei relatori, i poster, il commento di Alberto Baldasseroni (Cerimp Toscana) e le foto scattate durante il convegno.

 

(26 giugno 2008) Banca dati Ebp Regioni: l’aggiornamento a giugno 2008

Prosegue l’aggiornamento del database dedicato all’evidence based prevention nelle Regioni. Al giugno 2008 si sono aggiunti 20 documenti, di cui 12 recenti e 8 realizzati fra il 2002 e il 2006 ma ancora non presenti nel database. Con l’inserimento di 2 documenti della Sardegna e uno della Valle d’Aosta, ora tutte le Regioni e le Province autonome sono rappresentate nel database. Inseriti anche documenti prodotti dal Senato, dalla Conferenza Stato-Regioni e dalla Conferenza unificata delle Regioni e delle Province autonome. Leggi la presentazione delle novità, a cura di Elizabeth Bakken (unità operativa di Igiene e sanità pubblica dell'Ausl di Rimini) e Luigi Salizzato (direttore del Dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Cesena).

 

(24 aprile 2008) Ebp e lavoro: ora anche un sito web

È attivo il sito dedicato all’Ebp in tema di lavoro e salute, in ambito internazionale, nazionale e locale. Il nuovo spazio web è stato creato all’interno della cornice fornita dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ccm). Il sito, organizzato in diverse sezioni, raccoglie e rende disponibili per gli operatori sanitari materiali, documenti ed esperienze pratiche di riferimento. Interessante, per esempio, la distinzione tra letteratura scientifica e letteratura grigia.

 

(8 novembre 2007) In memoria di Giorgio Ferigo

Dalla lotta alla burocrazia nella sanità alle curiosità di antropologo e musicista. Giorgio Ferigo, medico noto agli operatori della prevenzione per i suoi scritti sulla sanità pubblica, è morto il 6 novembre 2007 all’età di 59 anni all'ospedale di Tolmezzo (Udine).

 

(20 settembre 2007) Un percorso di lettura ragionato per il database Ebp Regioni: Lisa

Tutti i provvedimenti regionali e provinciali disponibili sul database Ebp Regioni, presentati in sintesi in modo discorsivo e guidato: un’iniziativa per rendere la banca dati ancora più accessibile agli operatori. Iniziamo con una lettura ragionata, Regione per Regione, dei documenti relativi al libretto di idoneità sanitaria per alimentaristi (Lisa).

 

(10 settembre 2007) Vaccinazione per Streptococcus pneumoniae: prove di efficacia

Il gruppo per l’evidence based prevention dell’Agenzia regionale di sanità Toscana presenta un dossier per valutare le prove di efficacia nel programma di sanità pubblica dedicato all’introduzione universale della vaccinazione contro le patologie causate da Streptococcus pneumoniae nei bambini e negli adulti. Leggi la presentazione, a cura di Alberto Baldasseroni, e scarica l’intero dossier (pdf 1,9 Mb).

 

(2 agosto 2007) Banca dati Ebp Regioni: l’aggiornamento al giugno 2007

Prosegue l’aggiornamento del database dedicato all’evidence based prevention nelle Regioni. Al giugno 2007 si sono aggiunti 12 provvedimenti, di cui alcuni di anni precedenti, adottati da varie Regioni: Lombardia, Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna. Inoltre, per la prima volta, sono stati inseriti nel database due documenti della Corte Costituzionale. Leggi la presentazione delle novità, a cura di Elizabeth Bakken (Ausl di Reggio Emilia).

 

(17 maggio 2007) Infortuni sul lavoro: una tesi di laurea aiuta a valutare rischi e controlli

“Infortuni sul lavoro in edilizia: applicazione di tecniche econometriche per la valutazione di efficacia degli interventi di vigilanza in una Asl”. Una tesi di laurea interessante e originale permette di affrontare il problema della metrica del rischio nel settore delle costruzioni edili, sempre al centro dell’attenzione per le gravi conseguenze in termini di infortuni e danni alla salute degli operai. Leggi la presentazione della tesi a cura di Alberto Baldasseroni (Ausl 10 di Firenze) e scarica la tesi completa (pdf 1,56 Mb).

 

(15 febbraio 2007) Vaccinazione per la varicella: una valutazione economica

Analizzare gli studi di valutazione economica per il programma di sanità pubblica dedicato alla vaccinazione contro la varicella rivolto a bambini e adolescenti suscettibili. È l’obiettivo del nuovo dossier (“Valutazione economica di un programma per la vaccinazione contro la varicella nei bambini e negli adolescenti suscettibili”), a cura del gruppo per la Evidence based prevention e dell’Agenzia regionale di sanità Toscana. La valutazione è basata su studi di simulazione matematica, dati epidemiologici, econometrici e clinici che proiettano nel futuro costi e benefici del programma considerato. Sono stati considerati anche i primi risultati di tipo epidemiologico provenienti dalle aree geografiche dove è stata adottata una politica di vaccinazione universale dei bambini contro la varicella. Leggi l’approfondimento sul dossier.

 

(26 ottobre 2006) Pratiche obsolete e sanità pubblica
Approvato un disegno di legge per la semplificazione in sanità. Obiettivo: l’efficienza dei servizi, eliminando le pratiche inutili e obsolete che gravano su operatori e cittadini. Una prima analisi.

 

(20 aprile 2006) Visita per l’avviamento al lavoro dei minori: pratica inutile?

Il 9 novembre 2005 il Consiglio di Stato ha accettato il ricorso del ministero del Lavoro contro il provvedimento della Regione Lombardia che eliminava, tra le altre pratiche giudicate inutili, anche la certificazione sanitaria per l’avviamento al lavoro dei minori e apprendisti nei settori non a rischio. Quali sono le implicazioni per la salute pubblica e quali le conseguenze sul processo di riforma e devolution in atto nel nostro Paese? EpiCentro apre una nuova discussione, con il testo del parere del Consiglio di Stato e i commenti di Alberto Baldasseroni e Giulio Andrea Tozzi.


(13 aprile 2006) Dossier Apicius: per un’alimentazione Ebp

Le malattie legate all’assunzione di alimenti sono ancora un grosso problema di sanità pubblica: solo nel 2000, in Italia sono stati registrati 14.460 casi di tossinfezioni alimentari. Secondo i Cdc americani, ogni anno 5200 persone sono vittima negli Stati Uniti di infezioni alimentari. Alla luce di questi dati, l’Agenzia regionale di sanità della Toscana ha costruito il dossier Apicius, per valutare l’efficacia dei diversi interventi sulla sicurezza degli alimenti e la prevenzione delle tossinfezioni alimentari. Intitolato a un famoso patrizio romano amante della buona cucina, il dossier ha messo in luce molti lavori osservazionali che suggeriscono diversi approcci nella prevenzione delle tossinfezioni alimentari. I 13 studi analizzati sono invece risultati tutti di scarsa qualità metodologica e poco informativi per una valutazione di Ebp. Inoltre, è emersa la carenza di lavori dedicati alla prevenzione in ambito domestico, dove pure si sviluppa la maggior parte delle tossinfezioni alimentari. Scarica il dossier Apicius (pdf, 465 kb).


(1 dicembre 2005) Una nuova banca dati regionale per l’Ebp
Valutare le implicazioni della legislazione nell’ambito dell’evidence based prevention, in particolare rispetto a quanto stanno facendo le Regioni sull’abolizione delle pratiche inutili e la programmazione delle attività a sostegno dell’efficacia. È l’obiettivo della banca dati Ebp Regioni, un’iniziativa promossa e sostenuta da Veneto ed Emilia Romagna, realizzata dal Dipartimento di sanità pubblica della Ausl di Cesena. Leggi la presentazione del database, che raccoglie le norme e i documenti prodotti da tutte le Regioni, in applicazione dei criteri d’evidenza scientifica rispetto alle attività di prevenzione e promozione della salute.

 

(6 ottobre 2005) Dossier Fidippide, per uno sport in salute
Sono più di un milione i giovani di età fino a 18 anni che svolgono gare sportive ufficiali almeno una volta all’anno in Italia. Il gruppo per la Evidence based prevention, in collaborazione con l’Agenzia sanitaria della Regione Toscane e la Asl 10 di Firenze, presenta il “dossier Fidippide”, un manuale sulla valutazione di efficacia del programma per l’avviamento all’attività sportiva agonistica e il periodico controllo sanitario dei giovani al di sotto dei 35 anni. Il dossier, oltre alle prove di efficacia previste (visita medica, screening cardiologico, screening di funzionalità respiratoria, screening di funzionalità muscoloscheletrica), affronta anche aspetti più “qualitativi”: i determinanti che sono alla base della sua adozione, le attività intraprese negli altri Paesi europei, le opinioni dei soggetti interessati. Viene infine tracciato un bilancio dei costi e dei risultati dell’effettiva applicazione del programma in Italia.

(23 giugno 2005) Macellazione a domicilio: migliorare la qualità
Migliorare la pratica della macellazione a domicilio e garantire, a parità di efficacia, una buona qualità delle carni e dei prodotti alimentari derivati. È l’obiettivo dell’indagine valutativa messa a punto dal Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria 2 “Isontina” del Friuli Venezia Giulia. Leggi la presentazione di Francesco Lovaria e scarica lo studio.


(4 novembre 2004) Ebp: stop agli interventi di derattizzazione privata

In linea con le indicazioni della prevenzione basata su prove di efficacia, l’Ass 2 “Isontina” di Gorizia, ha deciso di sospendere gli interventi di derattizzazione sollecitati da privati, per concentrarsi, con una serie di piani programmati e strategie diversificate, su aree di interesse collettivo. Oltre alla delibera, firmata dal Direttore dell’area di sanità pubblica veterinaria, Francesco Lovaria, l’Ass Isontina propone un piano di interventi applicabili per una efficace lotta alla popolazione murina.


(8 luglio 2004) Stop alle visite per i maiali da trasportare

Uno studio a cura dell’area di Sanità Pubblica Veterinaria della Ass 2 ‘Isontina’ lo scorso anno aveva mostrato la scarsa efficacia nella prevenzione di alcune malattie della visita veterinaria, con attestazione sanitaria, per i suini da trasportare fuori dal comune. E ora la giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha sospeso questa pratica in via sperimentale. Leggi la delibera regionale e il testo dello studio allegato.

(3 giugno 2004) Lisa: la corte costituzionale conferma l’abolizione
La Corte costituzionale con una sentenza pubblicata martedì 1 giugno ha respinto il ricorso contro le norme di legge delle regioni Toscana, Emilia-Romagna, Lombardia che stabilivano l'abolizione del libretto di idoneità sanitaria. Una vittoria importante per il movimento della evidence based prevention. Leggi la sentenza e la discussione che ha portato all’abolizione di Lisa nella sezione Ebp.

(4 dicembre 2003) Prove di efficacia per abolire Lisa

Introdotto più di trent’anni fa, il libretto di idoneità sanitaria per alimentaristi (Lisa) è una delle tante misure di prevenzione, priva di studi a supporto, caduta sotto il mirino della verifica Ebp. Viene reso ora disponibile il risultato di un lavoro, svolto dalla Asl 10 di Firenze, che sostiene su basi scientifiche l’abolizione del libretto di idoneità. Consulta la sezione Ebp.

(28 novembre 2003) Prime ricadute del progetto Salem
E’ stato abrogato sul territorio della Asl di Lodi l’uso di visitare i lavoratori maggiorenni solo perchè apprendisti: una misura che raccoglie, fra l’altro, l’indicazione emersa dai risultati dello studio Salem. Clicca qui per consultare il testo della misura adottata a Lodi.

(10 ottobre 2002) Moto per i pazienti anziani diabetici
Ormai da tempo si conosce l’impatto positivo sulla salute di una attività fisica continuata. A questo proposito si inseriscono i risultati di uno studio biennale svolto al dipartimento di prevenzione della Aulss 20 di Verona sull’effetto positivo del moto per la promozione della salute di pazienti anziani diabetici. Leggi i risultati e i progetti di promozione dell’attività motoria nella popolazione anziana proposti sempre alla Aulss 20 di Verona. Consulta anche le diapositive che presentano i dati oggi dispobili sull’argomento.

(26 settembre 2002) In rete le linee guida americane sull’Ebp

La National Clearinghouse guidelines pubblica tutte le linee guida in materia di EBP e di altri argomenti correlati in un sito aggiornato settimanalmente. Le linee guida sono quelle prodotte dall’Agency for Healthcare Research and Quality in collaborazione con la American Medical Association e l’American Association of Health Plans. L’obiettivo è quello di fornire a tutti gli operatori sanitari un meccanismo accessibile per avere informazioni dettagliate e sicure sulle linee guida di pratica clinica e di contribuire quindi alla loro stessa diffusione. E’ possibile leggere una sintesi delle linee guida pubblicate, oltre al testo completo, oppure fare un confronto tra linee guida prodotte da soggetti diversi sullo stesso argomento evidenziandone similitudini e differenze. Il sito è aggiornato settimanalmente e ha una sezione dedicata alle novità in materia di linee guida. L’archivio si consulta operando una ricerca per argomento o consultando l’elenco completo delle linee guida pubblicate per malattia, per tipo di trattamento o per organizzazione sanitaria. Se si preferisce ricevere un aggiornamento settimanale via e-mail delle principali novità, è possibile iscriversi alla Newsletter.


 

trova dati