Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

Malattie infettive

Approfondimenti

Casi di polmonite in Cina causati da un nuovo coronavirus (2019-nCoV)

Tra il 31 dicembre 2019 e il 12 gennaio 2020, le autorità sanitarie cinesi hanno identificato 41 casi di polmonite nella città di Wuhan causati da un nuovo coronavirus (2019-nCoV). A gennaio 2020 le autorità sanitarie tailandesi e giapponesi hanno inoltre segnalato 2 casi di infezione da 2019-nCoV in persone provenienti dalla Città di Wuhan. Sulla base delle informazioni attualmente disponibili l’OMS non raccomanda alcuna restrizione a viaggi o a rotte commerciali e l’ECDC valuta “basso” il rischio di introduzione del virus in Europa. Per maggiori informazioni leggi l’approfondimento a cura di Flavia Riccardo (ISS).

 

Piani pandemici: l’esperienza del 2009 per definire i cambiamenti 

In questa pagina Caterina Rizzo e Maria Cristina Rota (reparto Epidemiologia delle malattie infettive, Cnesps-Iss) commentano il processo di valutazione della capacità di risposta dei singoli Paesi a eventi straordinari e di revisione dei Piani pandemici nazionali.

 

Epidemic Intelligence in Europa e in Italia

L’epidemic intelligence comprende tutte le attività volte all’identificazione precoce di rischi in sanità pubblica, la loro validazione, valutazione e indagine, finalizzate alla raccomandazione di misure di controllo (definizione di Paquet, Coulombier, Kaiser e Ciotti pubblicata su Eurosurveillance nel 2006). EpiCentro ha realizzato un approfondimento dedicato a queste attività: in particolare, leggi cos’è l’epidemic intelligence, documentazione di riferimento e la pagina dedicata al bollettino “EXPO MI news”, realizzato in occasione dell’EXPO del 2015 a Milano.

 

Data di ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2020

TOP