English - Home page

ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Ultimi aggiornamenti

8/9/2022 - Registro Italiano Sindrome Emolitico Uremica: dati al 31 luglio 2022

In Italia, tra il 1 agosto 2021 e il 31 luglio 2022, sono stati registrati 78 casi di Sindrome emolitico Uremica (SEU) il 97% dei quali (76 casi) sono riferibili alla popolazione pediatrica (<15 anni di età). I casi sono stati segnalati da 15 Regioni italiane. In 61 casi è stato possibile accertare che la malattia era causata da un’infezione da E. coli produttore di Shigatossina (STEC). È noto che la SEU ha un andamento caratterizzato da un picco stagionale estivo. Nel periodo primaverile-estivo del 2022 (maggio-luglio), caratterizzato da temperature particolarmente elevate e siccità, il numero dei casi di SEU segnalato al Registro Italiano SEU è risultato superiore rispetto all’atteso stagionale (+74,8%). Questo incremento si caratterizza come una peculiarità dei mesi estivi 2022, dal momento che tra gennaio e aprile 2022 i casi apparivano in linea con l’atteso stagionale e nel quadrimestre precedente (settembre–dicembre 2021) addirittura in calo. Sono alcuni dei dati che emergono dall’ultimo rapporto del Registro Italiano Sindrome Emolitico Uremica (SEU). Il Registro è coordinato dall’ISS e fa capo alla Società Italiana di Nefrologia Pediatrica (SiNePe). Per approfondire consulta la pagina dedicata al Rapporto.

 

13/1/2022 - Registro Italiano Sindrome Emolitico Uremica: dati al 30 novembre 2021

In Italia, tra il 1 dicembre 2020 e il 30 novembre 2021, sono stati registrati 54 casi di Sindrome emolitico Uremica (SEU) il 98% dei quali (53 casi) sono riferibili alla popolazione pediatrica (<15 anni di età). I pazienti provenivano da 14 Regioni. La SEU ha un’incidenza caratterizzata da un picco stagionale estivo. Nel trimestre settembre-novembre 2021, il numero dei casi di SEU segnalati al Registro Italiano appare in calo rispetto all’atteso stagionale. Questa tendenza, invece, appare in contrasto con il trimestre estivo giugno-agosto 2021 in cui i dati osservati sembrano in lieve aumento rispetto l’atteso stagionale. Sono alcuni dei dati che emergono dall’ultimo rapporto del Registro Italiano Sindrome Emolitico Uremica (SEU). Il Registro è coordinato dall’ISS e fa capo alla Società Italiana di Nefrologia Pediatrica (SiNePe). Per approfondire consulta la pagina dedicata al Rapporto.

 

13/1/2022 - Rapporto One-Health sulle zoonosi nel 2020 nell'Unione europea

A dicembre 2021, l’EFSA e l’ECDC hanno pubblicato il rapporto annuale sulle zoonosi, agenti zoonotici e sui focolai epidemici di malattie a trasmissione alimentare, relativo ai dati raccolti nel 2020, da 36 Paesi europei. Responsabile di oltre il 60% delle segnalazioni totali, la campilobatteriosi, anche nel 2020 si conferma l’infezione più frequentemente segnalata; seguono le infezioni da Salmonella, Yersinia enterocolitica, Escherichia coli produttore di Shigatossina (STEC) e la listeriosi. Consulta l’approfondimento.