Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

influenza aviaria

Informazioni e documenti dal mondo

Consulta tutti gli articoli e i documenti tecnici pubblicati dall'Organizzazione mondiale della sanitÓ (Oms), dall'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao) e dall'Organizzazione mondiale della sanitÓ animale (Oie):

Oms

  • Protocollo di risposta rapida e contenimento dell'influenza pandemica (30 maggio 2006)
    Bozza del protocollo: si tratta di un documento aperto, suscettibile di essere aggiornato e modificato in base all'evoluzione della situazione epidemiologica mondiale (in italiano).

  • Scheda tecnica sull’influenza aviaria (aprile 2006)
    Scheda aggiornata dell’Oms sulla malattia, con informazioni utili su: la malattia nei volatili, il ruolo degli uccelli migratori, i Paesi colpiti da epidemie nei volatili, storia ed epidemiologia, la valutazione di possibili casi, le caratteristiche cliniche e i Paesi colpiti da casi umani di influenza aviaria (in italiano).

  • Raccomandazioni per l’uso di oseltamivir (17 marzo 2006)

    L’Oms ha aggiornato le raccomandazioni relative all’uso e alla somministrazione dell’antivirale oseltamivir, sia per quanto riguarda il trattamento che la profilassi dell’influenza.

    Leggi le raccomandazioni (in italiano).

  • La timeline dell'influenza aviaria (aprile 2006)
    L'Oms ha ricostruito, dal 1996 a oggi, tutte le tappe della diffusione del virus H5N1, dai focolai negli animali e nell'uomo nel Sud est asiatico fino ai recenti casi in Europa. Scarica il documento (in italiano).

  • Domande e risposte sull'influenza aviaria
    Una serie di faq utili, a cura dell'Oms, per avere tutte le informazioni su malattia e rischi (in italiano).

  • Valutare la minaccia pandemica (gennaio 2005)
    Questa pubblicazione valuta l'attuale minaccia sulla base di ci˛ che conosciamo delle pandemie, dei virus influenzali di tipo A e del virus H5N1 in particolare. Mette insieme fatti e numeri, evidenze scientifiche del passato e le migliori ipotesi teoriche utili nella valutazione e nella comprensione delle implicazioni per la salute. Vai alla scheda di presentazione.
  • Rispondere alla minaccia di pandemia: le azioni strategiche raccomandate (settembre 2005)
    Rivolto ai policy maker, indica una serie di azioni strategiche da intraprendere in caso di emergenza. Il documento Ŕ stato inviato a tutti gli Stati membri il 2 settembre 2005. Vai alla scheda di presentazione.
  • La checklist sulla pianificazione della preparazione alla pandemia influenzale
    La checklist, preparata dall'Oms per gli Stati membri, riflette l'opinione degli esperti internazionali sul tema della pianificazione della preparazione alla pandemia influenzale. Vai alla scheda di presentazione.
  • Il piano di preparazione dell'Oms all'influenza globale
    Il piano Ŕ stato preparato per aiutare gli Stati dell'Oms e i responsabili della sanitÓ pubblica e delle emergenze a rispondere alle minacce e alla possibilitÓ che si scateni un'influenza pandemica. Il documento aggiorna il piano contro l'influenza pandemica pubblicato dall'Oms nel 1999. Vai alla scheda di presentazione.
    Nel novembre 2005 l'Oms ha fatto chiarezza sull'uso delle mascherine da parte degli operatori in caso di pandemia.
  • Vaccini per l'influenza pandemica (novembre 2004)
    Vai alla scheda di presentazione del documento.
  • Sul sito dell'Oms Ŕ possibile consultare le presentazioni e i documenti chiave relativi a tutti gli interventi e le relazioni dei partecipanti al meeting sull'influenza aviaria organizzato da Oms, Fao, Oie e Banca mondiale.

Fao e sicurezza alimentare

  • Rapporto Efsa su aviaria e sicurezza alimentare (23 marzo 2006)

    Il documento analizza se il consumo di cibi contaminati da virus dell’aviaria possa provocare l’infezione nei mammiferi attraverso il processo digestivo. La pubblicazione esamina nel dettaglio i dati esistenti, in particolare riguardo ad H5N1, valutando diversi aspetti della trasmissione del virus in relazione all’alimentazione e al tratto gastrointestinale.
    Sintesi del rapporto in italiano (traduzione a cura della redazione di EpiCentro).

  • Scheda veterinaria sull'influenza aviaria
    Contiene la descrizione dei segni e dei sintomi degli animali colpiti dalla malattia, e le vaccinazioni consigliate in ambito veterinario (in italiano).
  • Sicurezza alimentare: le raccomandazioni del network Infosan
    Alla luce dei focolai di influenza aviaria registrati in Asia e in Europa, sono state aggiornate tutte le raccomandazioni del Network internazionale delle autoritÓ per la sicurezza alimentare Infosan (in italiano).
  • Carne e uova cotti: nessun rischio
    Non ci sono rischi nel mangiare ogni genere di pollame, se cotto a dovere. Nessun volatile proveniente da stormi infetti, per˛, deve entrare nella catena alimentare. Il documento Ŕ rivolto in particolare ai Paesi in cui sono stati registrati focolai di influenza aviaria nel pollame (in italiano).

Oie

  • Sorveglianza epidemiologica continua
    L'Oie segue costantemente l'evolversi della situazione e la diffusione del virus H5N1 negli animali selvatici e domestici. In questa sezione del sito, l'elenco aggiornato dei Paesi colpiti e i rapporti tecnici.
  • Procedure di abbattimento degli animali infetti
    L'Oie mette in guardia contro l'uso di metodi scorretti per l'abbattimento degli uccelli infetti. Per le procedure di controllo delle malattie, tra cui proprio l'abbattimento degli animali, sono state adottate da tutti i 167 Stati membri dell'Oie specifiche linee guida (in italiano).

Leggi tutti gli aggiornamenti relativi al mondo, in ordine cronologico (dal 14 settembre 2005 a oggi).


 

trova dati