ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Aprile, mese della prevenzione alcologica: le iniziative sul territorio nel 2011



31 marzo 2011 - Iniziativa lanciata nel 2001 da Società italiana di alcologia (Sia) e Associazione italiana dei club degli alcolisti in trattamento (Aicat), aprile è il mese della prevenzione alcologica. Oggi Sia e Aicat supportano sul territorio la promozione di diverse iniziative presenti nell’agenda di molti soggetti, istituzionali e non.

 

La redazione di EpiCentro propone una rassegna delle iniziative avviate a livello locale per contrastare gli effetti sulla salute dell’abuso di alcol.

 

 

Nell’ambito della campagna informativa "I 12 mesi della Sicurezza Stradale", Autostrade per l'Italia, la Consulta per la Sicurezza della Polizia Stradale e le Associazioni dei consumatori promuovono l’iniziativa “Dopo il ballo lo sballo, e dopo lo sballo lo schianto”: tutti i week end del mese, nelle aree di servizio della rete Autostrade, saranno distribuiti alcol test gratuiti.

 

In Piemonte, l’Associazione dei club alcologici territoriali (Aicat) segnala due iniziative: il 27 e il 29 aprile si svolge la Scuola territoriale alcologica di 3° modulo - Approccio ecologico-sociale ai problemi alcolcorrelati e complessi nella metodologia del prof.re Vladimir Hudolin - Spunti di riflessione collettiva per la promozione del benessere individuale (pdf 200 kb) organizzata dal club 61 M. Ticozzi di Piedimulera (Vb).

 

In Lombardia, nella Asl di Milano prosegue l’attività del Nucleo operativo alcologia a cui gli utenti possono rivolgersi telefonicamente chiamando il numero verde 800 542525 in cui personale specializzato offre ascolto e informazioni a tutti coloro che vogliono parlare di problemi legati all’abuso e alla dipendenza dall’alcol. Sono numerose le iniziative del mese di prevenzione alcologica segnalate dal dipartimento delle dipendenze dell’Asl di Bergamo: la “Prima giornata nazionale dei club algologici territoriali: i club incontrano la città” è in programma il 3 aprile a Marigolda, il 10 aprile a Cornalba e il 17 aprile a Dossena. Nella città di Bergamo, il 27 aprile, la Fondazione Ikaros, propone un incontro dal titolo “Alcool e droghe: aspetti e problemi. Quali azioni di prevenzione efficaci in ambito educativo”. Il 29 aprile si svolge a Lecco il convegno, organizzato dalla Regione Lombardia e dalla Asl di Lecco, (deadline iscrizioni 22 aprile) “Alcol e guida: fenomeno e interventi in provincia di Lecco” (pdf 130 kb).

 

Con lo slogan “Bere responsabile!” prosegue la lotta all’abuso di alcol della Provincia autonoma di Bolzano. L’iniziativa comprende l’installazione di 124 cartelloni stradali in 62 località dell’Alto Adige e l’utilizzo di social network come facebook, twitter e youtube, in grado di raggiungere le fasce di età più giovani.

 

Il 10 aprile nella città di Padova, in Veneto, l’Aicat propone “Sono una persona che non consuma bevande alcoliche e non sono un’alcolista” serata di dialogo e assaggio di aperitivi analcolici. A Vicenza, come ogni anno prosegue l’iniziativa “Meno alcol, più gusto”: grazie al progetto “Vera Festa con la Testa”, sono state organizzate feste paesane in cui si promuove la moderazione e la consapevolezza verso l’alcol, e stili di consumo che privilegiano bevande analcoliche. Per maggiori informazioni scarica il calendario degli eventi. La Ulss 6 di Vicenza segnala inoltre il concorso “L’aperitivo analcolico”, in programma per il 2 aprile. L’Azienda Ulss 19 di Adria propone un fitto calendario di eventi per la popolazione realizzati in collaborazione con il Sert, le parrocchie locali e le scuole.

 

In Friuli Venezia Giulia, l’Azienda per i servizi sanitari n.1 Triestina e la Sissa – Scuola internazionale superiore di studi avanzati di Trieste, organizzano un corso su Alcol e giovani, la cui ultima giornata formativa si svolge il 14 aprile. Leggi anche le iniziative (pdf 16 kb) che, tra aprile e maggio, si svolgono a Trieste in collaborazione fra l'Ass 1 Triestina con Acat, AsTrA, Hyperion, (associazioni di auto aiuto per il trattamento dell'alcolismo), Comune di Trieste, IAL scuole alberghiere, Cooperative sociali 2001- 2010, Associazione donne senegalesi, Polisportiva Borgo san Sergio, Radio fragola.

 

In Emilia-Romagna, nella città di Ravenna, polizia stradale e prefettura promuovono, per il 3 aprile, un appuntamento sulla sicurezza stradale dal titolo “Frena l’alcol… accelera la vita!”. L’Associazione italiana giovani vittime della strada organizza “I bicchieri di troppo…sono…“lo stupefacente””, un seminario rivolto agli studenti degli istituti superiori di Sassuolo e Maranello in programma il 7 aprile a Sassuolo. A Mirandola, il 9 aprile, si svolge una conferenza sul tema “Alcol, droghe e guida”. Inoltre, durante tutto il mese della prevenzione alcologica, sono previsti eventi nei Centri giovani del distretto, con la realizzazione dello “Striscione della salute”: una raccolta di idee e contributi dai ragazzi delle scuole. Le Aziende sanitarie modenesi promuovono la campagna “Alcol, non sei uno di famiglia”: consulta i materiali disponibili e il programma delle iniziative previsti nella Provincia di Modena.

 

In Toscana, a Valdinievole, l’Associazione regionale dei club degli alcolisti in trattamento (Arcat) Toscana, organizza, per il 3 aprile, il convegno “Le responsabilità sociali nei confronti delle bevande alcoliche”.

 

La Regione Campania, promuove il mese della prevenzione algologica attraverso numerose iniziative. In questo contesto, il 19 aprile a Napoli, e il 29 ad Avellino, si svolge il convegno “Alcol, territorio e servizi in Regione Campania: dalla legge 125 al Piano sanitario Regionale” (pdf 2 Mb). L’amministrazione comunale di Ariano Irpino e l’assessorato Lotta alla droga e alle altre tossicodipendenze promuovono una campagna di sensibilizzazione della popolazione mirata ad attirare l’attenzione sulla tematica attraverso manifesti affissi su tutte le cantonate della città.

 

In Puglia, l’Acat di Bari, organizza ad Andria una commedia dal titolo “In vino veritas?” a cui seguirà un dibattito con gli spettatori.