Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi

Incontro coordinamento nazionale (Roma, 17-18 dicembre 2014)

29 gennaio 2015 - Il terzo workshop 2014 del Coordinamento nazionale Passi (Roma, 17-18 dicembre 2014) è stato realizzato con un triplice obiettivo:

  • valutare l’andamento della sorveglianza Passi nel 2014, condividendo limiti e punti di forza e giudicando la qualità del supporto fornito alle Regioni
  • condividere obiettivi e questionario della sorveglianza nel 2015
  • discutere i framework di riferimento basilari delle sorveglianze per la prevenzione.

L’incontro è stato dedicato alla valutazione, analizzando lo stato dell’arte della rilevazione, dell’analisi e della comunicazione dei dati nel 2014, ma anche a illustrare e discutere gli obiettivi e il modello del questionario che sarà utilizzato nel 2015.

 

La due giorni è stata caratterizzata come un tipico workshop del Coordinamento nazionale Passi, con un obiettivo formativo rivolto ai coordinatori locali relativamente a tutte le fasi di gestione del sistema di sorveglianza (dalla raccolta dati all’analisi ed elaborazione fino alla comunicazione dei risultati e implementazione di interventi) e con un approfondimento concettuale dedicato questa volta a mettere a fuoco i framework in cui le sorveglianze si inseriscono.

 

In particolare, nel corso del 2014 è stato avviato il processo di integrazione tra la sorveglianza Passi (dedicata alla popolazione adulta) e quella che viene effettuata nella terza età: Passi d’Argento. L’integrazione riguarda i processi operativi ma anche la cornice strategica di riferimento delle due sorveglianze: da un lato Passi mira ad essere funzionale alle strategie di prevenzione delle malattie croniche, definite nel Programma nazionale Guadagnare Salute e nel Piano nazionale della prevenzione (Pnp), dall’altro Passi d’Argento – che indaga in modo specifico il tema della fragilità e della disabilità dell’anziano – è connesso alle strategie dell’invecchiamento attivo. È necessario perciò che i coordinatori dei due sistemi possano discutere le filosofie e gli obiettivi – comuni e non – delle due strategie di riferimento. Un ulteriore approfondimento sarà dedicato all’uso delle sorveglianze a sostegno del Piano nazionale delle malattie croniche, attualmente in fase di avanzata stesura.

 

Le presentazioni della prima giornata sono disponibili per gli operatori Passi sul portale Passi dati.

 

Programma

17 dicembre 2014

  • Lo stato dell’arte del sistema da un punto di vista istituzionale
    Stefania Salmaso (Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss)
  • Numeri e fatti della sorveglianza: un aggiornamento tecnico
    Maria Masocco (Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss)
  • Focus sulla rilevazione Passi 2014: indicazioni operative per il monitoraggio della qualità dei dati, chiusura e pulizia dataset
    Elisa Quarchioni (Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss)
  • La voce delle Regioni: discussione allargata con i Coordinatori sull’andamento della qualità della rilevazione dati Passi e risoluzione di eventuali criticità - Moderatore: Maria Masocco
  • Simulazione pratica sul Questionario 2015 e moduli opzionali
    Angelo D’Argenzio (Asl Caserta)
  • L’utilizzo dei dati Passi: l’esempio delle malattie respiratorie croniche
    Gianluigi Ferrante (Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss). Guarda il video.

18 dicembre 2014

  • Introduzione alla mattinata di lavoro - Stefania Salmaso
  • Passi tra Guadagnare Salute e Pnp (pdf 378 kb)
    Stefania Vasselli. Guarda il video.
  • Discussione - Moderatore: Stefano Campostrini (Università Ca’ Foscari, Venezia)
  • Passi d’Argento nell’ambito dell’Active and Healthy Ageing
    Alberto Perra (Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss). Guarda il video.
  • Discussione - Moderatore: Stefania Vasselli (Ccm - ministero della Salute; Roma)
  • Il Piano nazionale malattie croniche
    Paola Pisanti (Ccm - ministero della Salute; Roma)
  • Discussione - Moderatore: Marina Maggini (Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss)
  • Le malattie croniche. Il contributo del sistema Passi (pdf 2 Mb)

    Marina Maggini (Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss)

  • Conclusioni - Stefania Salmaso

Relatori e moderatori

Sandro Baldissera – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Stefano Campostrini – Università Ca’ Foscari, Venezia

Benedetta Contoli – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Paolo D’Argenio – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Angelo D’Argenzio – Asl Caserta

Pirous Fateh-Moghadam – Apss Trento

Gianluigi Ferrante – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Marina Maggini – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Maria Masocco – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Paola Pisanti– Ccm - ministero della Salute; Roma

Alberto Perra – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Elisa Quarchioni – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Stefania Salmaso – Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute, Iss

Stefania Vasselli – Ccm - ministero della Salute; Roma

 


TOP