ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Archivio per anni

 

19 aprile 2018

Salute della donna

In occasione della terza Giornata nazionale della salute della donna, l’Iss è presente con il uno stand nell’area “Villaggio Salute della Donna” e i suoi ricercatori partecipano ai 5 tavoli tematici del Convegno promosso dal ministero della Salute.

 

Sottodiagnosi di Hiv

In Italia circa 6 mila persone con Hiv in fase avanzata non sono state ancora diagnosticate. Si tratta soprattutto di maschi (82,8%) che hanno contratto il virus sia attraverso rapporti eterosessuali (33,4%), sia attraverso rapporti sessuali con altri uomini (35%). Questi i risultati dello studio dell’Iss “People living with undiagnosed HIV infection and a low CD4 count: estimates from surveillance data, Italy, 2012 to 2014” pubblicato su Eurosurveillance.

 

Da Oms e Unicef una guida per promuovere l’allattamento

Sono on line le nuove linee guida Oms/Unicef “Protecting, promoting and supporting breastfeeding in facilities providing maternity and newborn services: the revised Baby-Friendly Hospital Initiative” per gli “Ospedali amici dei bambini” mirate ad aumentare il sostegno all’allattamento nelle strutture sanitarie nel supporto alla maternità e sugli step che ogni Paese dovrebbe adottare per implementare le politiche sull’allattamento.

 

Health Equity Audit

Il progetto “Equity Audit nei Piani Regionali di Prevenzione in Italia”, finanziato dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie del ministero della Salute (Ccm) è arrivato al suo convegno conclusivo in cui ha indicato strumenti e metodi per orientare verso l’equità le azioni di prevenzione e promozione della salute in sei specifici setting più sensibili al fenomeno delle disuguaglianze. Leggi l’approfondimento.

 

Linee guida su malattie croniche e lavoro

Nell’ambito del progetto europeo Pathways e della Joint Action europea CHRODIS Plus, sono state presentate al Parlamento europeo le linee guida su lavoro e malattie croniche. Si declinano in 7 raccomandazioni e 34 azioni che possono supportare l'attuazione di strategie per migliorare la situazione occupazionale di persone con malattie croniche.

 

Linee guida sulla tubercolosi nei migranti

Si muovono su tre direttrici principali le linee guida “Il controllo della tubercolosi tra gli immigrati in Italia” del Sistema nazionale linee guida (Snlg) dell’Iss: promuovere l’appropriatezza clinica e organizzativa, evitare sprechi legati ad accertamenti inutili o inutilmente ripetuti e incrementare l’aderenza al trattamento e al completamento del follow up. Leggi l’approfondimento di Maria Elena Tosti, Franca D’Angelo, Luigina Ferrigno e Silvia Declich dell’Iss.

 

Attività fisica in città

Il report “Towards more physical activity. Transforming public spaces to promote physical activity” frutto dalla collaborazione tra l’Ufficio regionale dell'Oms Europa e il Gehl Institute di New York si concentra sulla pianificazione urbana in funzione della promozione dell’attività fisica e della vivibilità e passa in rassegna studi di caso relativi ad alcune grandi città. Consulta il documento.

 

Il servizio Lis-Ist per e persone sorde

Dal 16 aprile è attivo un servizio e-mail (tvalis@iss.it) sulle Infezioni sessualmente trasmesse (Ist), gestito dai ricercatori esperti del Telefono verde Aids e Ist e dedicato esclusivamente alle persone sorde.

 

Usl di Bologna

Il Profilo di salute dell’Azienda Usl di Bologna mostra che, al 1 gennaio 2017, tra la popolazione residente di 876.884 persone, il 31% fuma, il 24,8% fa un consumo di alcol a rischio, più di 4 persone su 10 sono in sovrappeso, solo il 9,6% delle persone consuma 5 o più porzioni di frutta o verdura al giorno e il 3,1% non ne consuma affatto. Leggi il documento.