Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

Malattia da virus Ebola

Aspetti epidemiologici

Nel mondo

 

La malattia da virus Ebola (EVD) è stata descritta per la prima volta nel 1976 nei pressi del fiume Ebola nell’attuale Repubblica Democratica del Congo (RdC). Da allora, cluster epidemici sono stati descritti periodicamente in diversi Paesi africani.

 

Ebolavirus fa parte della famiglia dei Filoviridae e a sua volta comprende sei specie virali: Zaire, Bundibugyo, Sudan, Taï Forest, Reston e Bombali. Tutte le più recenti epidemie di EVD sono state causate da ebolavirus Zaire. Queste comprendono la più grande epidemia di EVD descritta ad oggi con oltre 28.600 casi nel 2014-2016 in Africa occidentale con casi anche descritti in altri Paesi (Italia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti). Ebolavirus Zaire è inoltre causa dell’epidemia in corso da maggio 2018 nella Repubblica democratica del Congo.

 

Il Sudan ebolavirus, con un tasso di mortalità del 50%, è stato la causa di numerosi focolai in Uganda e altri vicino al confine tra Sudan meridionale e Repubblica democratica del Congo. Il Bundibugyo ebolavirus, scoperto nel 2007, è stato associato a due focolai, uno nella Repubblica Democratica del Congo e l'altro al confine tra RdC e Uganda. Il Taї Forest ebolavirus, l'unico altro virus Ebola trovato finora nell'Africa occidentale, è stato la causa di un caso identificato in Costa d'Avorio.

 

Per approfondire la situazione sul focolaio in corso da agosto 2018 nella Repubblica democratica del Congo leggi la pagina dedicata.

 

Tabella: Cronologia dei focolai di virus Ebola nel mondo dal 1976

 

Anno Paese Specie di virus Ebola (Evd) Casi decessi Mortalità
2018-2019 Repubblica democratica del Congo Zaire in corso
2018 Repubblica democratica del Congo Zaire 54 33 61%
2017 Repubblica democratica del Congo Zaire 8 4 50%
2015 Italia Zaire 1 0 0%
2014 Spagna Zaire 0 0%
2014 Regno Unito Zaire 1 0 0%
2014 USA Zaire 4 1 25%
2014 Senegal Zaire 1 0 0%
2014 Mali Zaire 8 6 75%
2014 Nigeria Zaire 20 8 40%
2014-2016 Sierra Leone Zaire 14,124 3956 28%
2014-2016 Liberia Zaire 10675 4,809 45%
2014-2016 Guinea Zaire 3811 2543 67%
2014 Repubblica democratica del Congo
2012 Repubblica democratica del Congo Bundibugyo 57 29 51%
2012 Uganda Sudan 7 4 57%
2012 Uganda Sudan 24 17 71%
2011 Uganda Sudan 1 100%
2008 Repubblica democratica del Congo Zaire 32 14 44%
2007 Uganda Bundibugyo 149 37 25%
2007 Repubblica democratica del Congo Zaire 264 187 71%
2005 Congo Zaire 12 10 83%
2004 Sudan Sudan 17 7 41%
2003 (Nov-Dic) Congo Zaire 35 29 83%
2003 (Gen-Apr) Congo Zaire 143 128 90%
2001-2002 Congo Zaire 59 44 75%
2001-2002 Gabon Zaire 65 53 82%
2000 Uganda Sudan 425 224 53%
1996 Sud Africa (ex-Gabon) Zaire 1 1 100%
1996 (Jul-Dec) Gabon Zaire 60 45 75%
1996 (Jan-Apr) Gabon Zaire 31 21 68%
1995 Repubblica democratica del Congo Zaire 315 254 81%
1994 Costa d'Avorio Tai Forest 1 0 0%
1994 Gabon Zaire 52 31 60%
1979 Sudan Sudan 34 22 65%
1977 Repubblica democratica del Congo Zaire 1 100%
1976 Sudan Sudan 284 151 53%
1976 Repubblica democratica del Congo Zaire 318 280 88%

Fonte: Oms, 2019

 

Risorse utili

 

Data di ultimo aggiornamento: 1 agosto 2019

Data di creazione della pagina: 18 settembre 2014

Revisione a cura di: Flavia Riccardo – Dipartimento di Malattie infettive, Iss

TOP