ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Ultimi aggiornamenti

4/11/2021 - Vaccinazione anti COVID-19 nei rifugiati e nei migranti: dall’OMS principi e considerazioni chiave

Fornire principi e considerazioni chiave sulle “policy” che considerino l’equità nelle priorità e nell’accesso ai vaccini anti COVID-19 per rifugiati e migranti. È questo l’obiettivo della Guida ad interim “COVID-19 immunization in refugees and migrants: principles and key considerations” pubblicata a fine agosto 2021 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Il documento si basa su una revisione globale fatta dall'OMS sui Piani nazionali di distribuzione e vaccinazione sottomessi alla iniziativa COVAX circa l’inclusione di rifugiati e migranti, sull’esperienza derivante dalla loro attuazione e dall’introduzione del vaccino anti COVID-19 in tutto il mondo, oltre che sulla letteratura relativa all’argomento. Il documento fornisce informazioni sulle principali sfide e barriere all'accesso ai servizi di vaccinazione, considerazioni chiave per affrontarle e presenta esempi di buone pratiche. La guida evidenzia principi come l'equità globale per la distribuzione dei vaccini, l'equità nazionale e il rispetto. Sottolinea inoltre l'importanza del coinvolgimento e della comunicazione della comunità per creare fiducia e contrastare la disinformazione, le notizie false e le idee sbagliate, nonché l'importanza di sviluppare approcci innovativi per la somministrazione dei vaccini. Per approfondire consulta il documento completo “COVID-19 immunization in refugees and migrants: principles and key considerations” sul sito dell’OMS.

 

14/10/2021 - Traduzione terza parte del report OMS su arte e salute

È disponibile la traduzione in italiano, curata da DoRS (Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute) in collaborazione con il Cultural Welfare Center (CCW), della terza parte del report OMS (2019) su arti e salute nella Regione europea. Il documento è il frutto della mappatura e analisi, durata dal 2000 al 2019, di oltre 3000 studi. Oltre al report completo è anche disponibile sempre in italiano una factsheet sintetica. Le raccomandazioni riguardano i decisori delle politiche, gli operatori che sviluppano le pratiche e i ricercatori. In questa sezione viene dimostrato come le arti e la cultura sono efficaci e convenienti anche dal punto di vista economico nel trattamento delle malattie. Non secondario d’altronde è il loro ruolo nella prevenzione delle malattie cronico-degenerative e nella promozione di comportamenti salutari. Le arti e la cultura nel report sono state così classificate:

  • arti performative
  • arti visive
  • letteratura
  • cultura
  • arti online, digitali ed elettroniche.

Il report ha inaugurato la nascita del Cultural Welfare Center (CCW) che promuove un'alleanza strategica tra Cultura e Salute per un futuro sostenibile attraverso una rete di esperti. Il report darà infine fondamento al Master Executive 2021-22 Cultura e Salute. Per approfondire consulta: la presentazione sul sito del DORS, il documento completo in italiano “Quali sono le evidenze sul ruolo delle arti nel miglioramento della salute e del benessere?: Una scoping review. Rapporto completo” (pdf 1,1 Mb), la factsheet sintetica in italiano (pdf 623 kb) il documento originale dell’OMS Europa “What is the evidence on the role of the arts in improving health and well-being? A scoping review” e il sito del Cultural Welfare Center (CCW).

 

29/7/2021 - Accesso e diffusione della vaccinazione anti COVID-19 nelle popolazioni socialmente vulnerabili: il webinar ECDC

Al fine di promuovere uno scambio di buone pratiche su un’equa diffusione della vaccinazione contro l’infezione da SARS-CoV-2 tra le popolazioni socialmente vulnerabili nei Paesi dell'Unione europea (UE) e dello Spazio economico europeo (SEE), il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), il 23 giugno 2021, ha tenuto un webinar per riunire gli stakeholder delle autorità sanitarie pubbliche nazionali e della società civile. Le popolazioni socialmente vulnerabili hanno, infatti, sopportato un onere sproporzionato dagli interventi restrittivi non farmaceutici (NPI) volti a prevenire la diffusione di COVID-19. Inoltre, sebbene in generale manchino dati disaggregati sull’adozione della vaccinazione anti COVID-19 nelle popolazioni socialmente vulnerabili, informazioni da parte di alcuni Paesi evidenziano le disuguaglianze nel tasso di questa vaccinazione nelle popolazioni migranti e nelle minoranze etniche. Inoltre, sebbene in generale manchino dati disaggregati sull’adozione della vaccinazione anti COVID-19 nelle popolazioni socialmente vulnerabili, informazioni da parte di alcuni Paesi evidenziano le disuguaglianze nel tasso di questa vaccinazione nelle popolazioni migranti e nelle minoranze etniche. Sul sito dell’ECDC sono ora disponibili le conclusioni del webinar e i materiali del convegno online. Per approfondire leggi il commento di Silvia Declich (ISS) e consulta la pagina dedicata sul sito dell’ECDC.

 

24/6/2021 - Pandemia di COVID-19 in Africa: il punto della situazione dopo circa 16 mesi dal primo caso nel continente (Egitto, 14 febbraio 2020)

A conclusione della rassegna periodica sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano e il COVID-19, le ricercatrici ISS propongono una riflessione sulla situazione dopo circa 16 mesi dal primo caso nel continente. Il Weekly bulletin on outbreaks and other emergencies pubblicato il 13 giugno dall’Ufficio regionale per l’Africa dell’OMS riporta che il totale di casi confermati di COVID-19 nel continente supera i 5 milioni, il numero dei decessi è oltre 134.600 e più di 4,5 milioni sono le persone guarite. Le cifre attuali mostrano che le infezioni, se confrontate con il resto del mondo, sono relativamente poche ma la pandemia continua a colpire le nazioni africane in modo diseguale. Inoltre, delle 2,2 miliardi di dosi di vaccino già somministrate nel mondo, solo meno dell’1% è stato destinato all’Africa. Leggi l’approfondimento a cura di Maria Grazia Dente, Maria Elena Tosti, Ernesto Costabile e Silvia Declich (Centro Nazionale per la Salute Globale, ISS).

 

10/6/2021 - COVID-19 tra i migranti: l’importanza della vaccinazione

La pandemia di COVID-19 ha colpito in modo sproporzionato le popolazioni migranti residenti nei Paesi dell’Unione europea (UE), dello Spazio economico europeo (SEE) e del Regno Unito, che hanno sperimentato una vasta gamma di effetti sia a livello sanitario che sociale. I dati raccolti mostrano che alcune comunità di migranti sono particolarmente esposte al rischio di infezione da SARS-CoV-2, con conseguenze sul numero di ricoveri e decessi. Per fare il punto sulla situazione il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), a giugno 2021, ha pubblicato il report “Reducing COVID 19 transmission and strengthening vaccine uptake among migrant populations in the EU/EEA” in cui presenta: i dati sull’impatto della pandemia di COVID-19 tra le popolazioni migranti di UE/SEE/UK; i fattori di rischio e di vulnerabilità verso il COVID-19 delle popolazioni migranti; alcune considerazioni utili a garantire un accesso equo alla vaccinazione anti COVID-19 attraverso l'identificazione dei successi, delle lezioni apprese e delle buone pratiche. Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS e scarica il documento complete “Reducing COVID 19 transmission and strengthening vaccine uptake among migrant populations in the EU/EEA” pubblicato il 3 giugno 2021.

 

27/5/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

È disponibile il nuovo numero della rassegna sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 27 maggio 2021.

 

13/5/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

È disponibile il nuovo numero della rassegna sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 13 maggio 2021.

 

29/4/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

Rimani aggiornato sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 29 aprile 2021.

 

15/4/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

È disponibile il nuovo numero della rassegna sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 15 aprile 2021.

 

1/4/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

È disponibile il nuovo numero della rassegna sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 1 aprile 2021.

 

18/3/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

È disponibile il nuovo numero della rassegna sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 18 marzo 2021.

 

4/3/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

È disponibile il nuovo numero della rassegna sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 4 marzo 2021.

 

18/2/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

Rimani aggiornato sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 18 febbraio 2021.

 

4/2/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

È online la nuova rassegna dedicata all’analisi delle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano. Consulta la Rassegna del 4 febbraio 2021.

 

28/1/2021 - Giornata mondiale per le Malattie Tropicali Neglette 2021

Il 30 gennaio viene celebrata la seconda edizione della Giornata mondiale per le Malattie Tropicali Neglette (Neglected Tropical Diseases - NTDs). Per l’occasione l’OMS lancia la sua roadmap 2021-2030. Nell’approfondimento di Adriano Casulli (ISS) il punto su queste malattie: quali sono, chi colpiscono, la loro diffusione in Italia e l’impegno dell’ISS.

 

21/1/2021 - In agenda

Si svolge il prossimo 27 gennaio il webinar “Collection and Integration of Data on Refugee and Migrant Health”. Durante l’’evento, organizzato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), sarà presentato il documento “Collection and integration of data on refugee and migrant health in the WHO European Region”, le nuove linee guida sulla raccolta e integrazione dei dati sulla salute dei rifugiati e dei migranti nei sistemi informativi nazionali. Il webinar, disponibile in inglese, russo e turco, mostrerà teoria e pratica, inclusi casi di studio e suggerimenti pratici per implementare un sistema informativo sanitario inclusivo per tutti, inclusi i migranti e rifugiati. Per partecipare è possibile registrarsi e poi connettersi alla piattaforma web dedicata all’evento. Per maggiori informazioni sul documento presentato consulta l’approfondimento a cura dei ricercatori ISS.

 

21/1/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

È online la nuova rassegna dedicata all’analisi delle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano. Consulta la Rassegna del 21 gennaio 2021.

 

7/1/2021 - Africa: rassegna della letteratura scientifica

Riprende la pubblicazione della rassegna dedicata all’analisi delle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano. Consulta la Rassegna del 7 gennaio 2021.