ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Ultimi aggiornamenti

13/1/2022 - Medicina di Genere: la newsletter di gennaio 2022

Il numero di gennaio della newsletter dedicata alla Medicina di Genere (MdG) si apre con un editoriale su longevità e genere. Tra gli argomenti della sezione “COVID e MdG” le calcificazioni cardiovascolari in pazienti COVID-19 e differenze di genere. Tra le altre notizie: la presentazione, da parte dell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale, del gruppo di lavoro “Medicina di genere-Go Red for Women… in Pordenone”; fattori di rischio cardiovascolare e comorbidità in pazienti anziani con sindrome coronarica acuta sottoposti a intervento coronarico percutaneo e differenze di genere; Ildegarda di Bingen e le origini della MdG. La newsletter è un prodotto di comunicazione ideato e sviluppato dal Centro di Riferimento per la Medicina di Genere dell’ISS in collaborazione con il Gruppo Italiano Salute e Genere (GISeG) e il Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere. Leggi la newsletter completa (pdf 1,7 Mb), l'archivio sul sito del Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere e consulta la pagina dedicata su EpiCentro.

 

13/1/2022 - Malattie rare: la nuova newsletter

È disponibile per la consultazione online l'ultimo numero di RaraMente. Nella newsletter troviamo:

  • un editoriale di ringraziamento dedicato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella
  • le FAQ dell'ISS sulla vaccinazione Anti-COVID nei bambini
  • la news sull'ampliamento, dal 1 gennaio 2022, delle 24 European Reference Networks che si arricchiscono di 620 unità
  • i risultati di un'indagine sui bisogni dei pazienti con anomalie vascolari
  • una presentazione del 33° meeting ISS-UNIAMO sulla Risoluzione ONU per le persone con malattia rara che si svolgerà il prossimo 20 gennaio
  • la terapia genica come nuova frontiera per la cura della distrofia miotonica
  • una nuova modalità di cura, a domicilio, per le persone affette da algodistrofia.

Per approfondire leggi la newsletter.