Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità



Osservatorio nazionale alcol

Aprile, mese della prevenzione alcologica: le iniziative sul territorio nel 2012

12 aprile 2012 - Iniziativa lanciata nel 2001 da Società italiana di alcologia (Sia) e Associazione italiana dei club degli alcolisti in trattamento (Aicat), aprile è il mese della prevenzione alcologica. Oggi Sia e Aicat supportano sul territorio la promozione di diversi eventi presenti nell’agenda di molti soggetti, istituzionali e non. 

 

La redazione di EpiCentro propone una rassegna delle iniziative avviate a livello locale per contrastare gli effetti sulla salute dell’abuso di alcol.

 

Il 15 aprile l’Aicat promuove la Seconda giornata nazionale dei club alcologici territoriali, un’iniziativa che ha lo scopo di moltiplicare le opportunità di incontro e di conoscenza sul lavoro svolto dai Club algologici territoriali come nodo delle reti di salute presenti nelle nostre comunità.

 

Il ministero della Salute patrocina l’iniziativa dell’Associazione amici del trapianto di fegato “Ubriacati di vita”. Una campagna che si rivolge ai più giovani attraverso uno spot tv in onda sulle reti Rai, Mediaset e Sky, un radio-comunicato, la canzone “Credici”, la presenza sui social network e il sito Song 4 life da cui è possibile scaricare tutte le informazioni.

 

In Lombardia, la Provincia di Bergamo è protagonista di numerose giornate di sensibilizzazione dal titolo “Alcol + guida: un cocktail mortale”. Nel sito della Asl è infatti presente il calendario delle iniziative sul territorio: il 6 maggio a Curno, il 15 aprile a Dossena, il 22 aprile a Serina, il 12, il 14, il 21 e il 28 aprile a Bergamo, e il 13 aprile a Terno d’Isola. Nella Asl di Milano prosegue l’attività del Nucleo operativo alcologia a cui gli utenti possono rivolgersi telefonicamente chiamando il numero verde 800 542525 in cui personale specializzato offre ascolto e informazioni a tutti coloro che vogliono parlare di problemi legati all’abuso e alla dipendenza dall’alcol.

 

Con lo slogan “Bere responsabile!” prosegue la lotta all’abuso di alcol della Provincia autonoma di Bolzano che porta avanti la campagna di prevenzione avviata nel 2006.

 

Nella città di Padova, in Veneto, gli assessorati ai Servizi Sociali e alle Politiche Giovanili del Comune propongono la campagna di sensibilizzazione “Alza la testa non il gomito”. L’iniziativa, attiva dal 2005, prevede la programmazione di incontri territoriali e fornisce un documento sui consumi di alcol. A Vicenza, come ogni anno prosegue l’iniziativa “Meno alcol, più gusto”: grazie al progetto “Enjoy your choice”, sono state organizzate feste in cui si promuove la moderazione e la consapevolezza verso l’alcol, e stili di consumo che privilegiano bevande analcoliche.

 

In Friuli Venezia Giulia, Despar Nordest ha lanciato la campagna “Meno 18, zero alcol” che prevede il divieto di vendita, nei centri Despar, di alcolici e di superalcolici ai minori di 18 anni.

 

In Emilia-Romagna, le Aziende sanitarie modenesi promuovono la campagna "Attenta! Non farti stendere dall'alcol", attraverso informazioni sugli effetti dell’alcol nei diversi periodi della vita, i dati della rilevazione Passi, e un calendario ricco di iniziative nei distretti di Capri, Mirandola, Modena, Sassuolo, Pavullo, Vignola e Castelfranco.

 

In Toscana, a Prato, l’Associazione regionale dei club alcologici territoriali (Arcat) Toscana, organizza, per il 30 aprile, la tavola rotonda “Alcol e lavoro”.