Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura del Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi

Rapporto nazionale Passi 2013: vaccinazione antinfluenzale stagionale

 

A colpo d’occhio

 

  • Quasi il 7% della popolazione adulta fra i 18-64 anni di età si è vaccinata contro l’influenza durante la campagna vaccinale 2013-2014.
  • Il ricorso alla vaccinazione antinfluenzale è più frequente, ma lontano dall’atteso, fra le persone affette da patologie croniche alle quali la vaccinazione è fortemente raccomandata: durante la campagna vaccinale 2013-2014 si è vaccinato solo il 18% degli adulti (18-64enni) che riferiscono una diagnosi medica di patologia cronica fra malattie cardiovascolari, diabete, insufficienza renale, malattie respiratorie croniche, tumori, malattie croniche del fegato. Complessivamente la quota di adulti che riferisce almeno una fra queste patologie è pari al 15% degli intervistati
  • Il ricorso alla vaccinazione antinfluenzale fra coloro ai quali è raccomandato resta stabile rispetto a quello della campagna precedente (2012-13), ma è significativamente più basso di quello delle campagne passate.
  • Cambia il ricorso alla vaccinazione fra i gruppi di persone a seconda del tipo di patologia cronica di cui sono portatori: della durante la campagna vaccinale stagionale 2013-2014 il ricorso alla vaccinazione è stato più alto tra le persone affette da diabete (23%), ma più basso tra le persone con malattia cronicadel fegato (12%), con insufficienza renale (15%), con tumore (16%), con malattia cardiovascolare (17%) e persino fra le persone affette da malattia respiratoria cronica (17%).

 

Nota: Tutti i risultati presentati in questa sezione sono stimati sulla base delle interviste effettuate dal 1 aprile al 30 settembre 2014 (n=8667) e fanno riferimento alla campagna vaccinale stagionale 2013-14. Le campagne vaccinali antiinfluenzali hanno generalmente inizio nel mese di ottobre per concludersi nel mese di febbraio dell’anno successivo. Questi dati sono provvisori, in quanto non sono pesati sulla base della popolazione di riferimento. Tuttavia, sulla base dell’esperienza degli anni precedenti, la differenza tra dati ponderati e dati grezzi dovrebbe essere trascurabile.

 

Copertura vaccinale a seguito della campagna antinfluenzale stagionale 2012-2013 - pool di Asl

 

 

%

(IC95%)

Adulti tra 18 e 64 anni con almeno una patologia cronica*

15

(14-16)

Adulti tra 18 e 64 anni senza patologie croniche

8,5

(8,4-8,6)

Totale adulti vaccinati tra 18 e 64 anni

6,9

(6,3-7,5)

*Almeno una delle seguenti patologie: ictus, infarto, altre malattie cardiovascolari, diabete, insufficienza renale, malattie respiratorie e asma bronchiale, tumori, malattie croniche del fegato.

 

Portatori di una malattia cronica, tra 18 e 64 anni

Prevalenza per patologia cronica*

 

*Stime ottenute sulle interviste effettuate e registrate dal 1 aprile al 30 settembre 2014

 

Copertura vaccinale in persone di 18 e 64 anni affette da almeno una malattia cronica*

Percentuale per campagna vaccinale – Passi 2007-2014

 

*il dato 2013-14 è provvisorio, tutti gli altri consolidati e stimati sul pool di asl omogeneo

 

Copertura vaccinale nelle persone 18-64enni con patologie croniche

Prevalenza di vaccinati per patologia cronica