ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS


Alcoldipendenza e COVID-19: sintomi da astinenza fisica da improvvisa limitata disponibilità di alcol

Circa il 50% dei soggetti con un AUD può sviluppare la sindrome da astinenza da alcol (Saa) quando riducono o interrompono il consumo di alcol e, nel 3-5% dei casi possono verificarsi convulsioni e delirium tremens, che rappresentano complicanze potenzialmente letali. In caso di Saa di grado lieve non è necessario alcun trattamento farmacologico che è invece indicato in caso di Saa di grado moderato e severo (al fine di scongiurare l’insorgenza di complicanze maggiori). In presenza di Saa, la Società Italiana di Alcologia (SIA) raccomanda di rivolgersi a un medico per un’attenta valutazione del grado di astinenza. (per approfondire leggi l’articolo: “Diagnosis and treatment of acute alcohol intoxication and alcohol withdrawal syndrome: position paper of the Italian Society on Alcohol”, pubblicato su Internal and Emergency Medicine il 22 agosto 2018).

 

Data di pubblicazione: 30 aprile 2020

Autori: Silvia Ghirini, Alice Matone, Claudia Gandin, Riccardo Scipione ed Emanuele Scafato, Osservatorio Nazionale Alcol - Centro Nazionale Dipendenze e Doping - ISS