ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS


Spunti di riflessione: una piccola filmografia sul tabagismo

«I film liberano la testa» diceva il regista tedesco Rainer Werner Fassbinder e, certamente, offrono spunti di riflessione mescolando verità e finzione. Ecco dunque qualche suggerimento per passare qualche ora, soprattutto in questa situazione di forzata permanenza casalinga dovuta all’emergenza da COVID-19, in compagnia di qualche film distraendoci un po’ senza dimenticarci di riflettere.

 

  • Insider - Dietro la veritĂ 
    Insider - Dietro la verità è una pellicola del 1999 diretta da Michael Mann e interpretata da Russell Crowe, Al Pacino e Christopher Plummer. Il film, basato su una storia vera, narra di come Jeffrey Wigand, un ex dirigente della Brown & Williamson (una delle principali aziende di tabacco statunitensi) decida di rilasciare una coraggiosa intervista per denunciare le manipolazioni chimiche a cui il tabacco viene sottoposto al fine di aumentarne gli effetti di dipendenza sui fumatori. Un duro e frontale attacco, dunque, lanciato nei confronti delle multinazionali del tabacco. Questa scelta lo porterà, inevitabilmente, a un drammatico scontro costellato di trappole giudiziarie, minacce e ingiustizie. Qui l'incontro fra scienza e giornalismo mette in evidenza agli occhi dello spettatore più attento gli aspetti disfunzionali e negativi che il capitalismo occidentale può assumere. Il consumo quotidiano delle sigarette, come rivela Wigand, grazie all'utilizzo di alcuni additivi chimici, in primis l'ammoniaca, diventa sempre più simile all'assunzione di droghe. Il processo chiamato “incremento d'effetto” consiste infatti non nell'aumentare il quantitativo di nicotina presente in una singola sigaretta ma nel modificarne la composizione tramite un processo ammoniacale che ne aumenta il bisogno. Le sigarette si trasformano così in un mezzo per veicolare le dosi di un “mercato di spaccio” dalle dimensioni potenzialmente planetario. La reazione fisiologica indotta in questo modo nell'organismo umano porta non solo a una maggiore assuefazione, ma anche a rilevanti disturbi al cervello e al sistema nervoso centrale. Ecco spiegato come il business delle sigarette si trasforma in tabagismo andando a coinvolgere in prima istanza la categoria più fragile ossia i giovani.

 

Data di creazione della pagina: 3 aprile 2020

Revisore: Roberta Pacifici - Centro nazionale dipendenze e doping, ISS