English - Home page

ISS
Istituto Superiore di Sanità
EpiCentro - L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità - EpiCentro

Ultimi aggiornamenti

15/12/2022 - Morbillo & Rosolia News: online il nuovo numero

Dal 1 gennaio al 30 novembre 2022, in Italia, sono stati segnalati al sistema di sorveglianza integrata morbillo-rosolia, coordinata dal Reparto Epidemiologia Biostatistica e Modelli matematici, Dipartimento malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, 15 casi di morbillo, di cui 11 confermati in laboratorio, 1 classificato come probabile e 3 come casi possibili. I casi sono stati segnalati da 6 Regioni (Piemonte, Lombardia, Veneto, Marche, Lazio e Puglia). Oltre la metà dei casi (53%) si è verificata in persone di età compresa tra 15 e 39 anni ma l’incidenza più elevata si è verificata nella fascia di età sotto i cinque anni (3 casi, con un’incidenza di 1,4 casi per milione). In totale sono state riportate 15 complicanze, inclusi due casi di polmonite, un caso di cheratocongiuntivite e un caso di trombocitopenia. Tredici casi su quindici erano non vaccinati al momento del contagio. Nello stesso periodo di osservazione (1 gennaio-30 novembre 2022), sono stati segnalati 4 casi di rosolia, di cui due confermati e due possibili. Sono i dati principali che emergono dal numero di dicembre 2022 del bollettino periodico “di Morbillo & Rosolia News. Per approfondire consulta il numero di dicembre 2022 (pdf 1 Mb) e la pagina dedicata a Morbillo & Rosolia News.

 

30/6/2022 - Morbillo & Rosolia News: i dati 2021

Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2021, in Italia, sono stati segnalati al sistema di sorveglianza integrata morbillo-rosolia, coordinata dal Reparto Epidemiologia Biostatistica e Modelli matematici, Dipartimento malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, 9 casi di morbillo (incidenza 0,2 casi per milione), di cui 5 confermati in laboratorio e quattro classificati come casi possibili. I casi sono stati segnalati da 7 Regioni (Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Lazio e Sardegna). La maggior parte dei casi aveva meno di cinque anni di età (cinque casi, di cui tre <1 anno). Due casi si sono verificati in operatori sanitari. Otto dei nove casi erano non vaccinati , mentre 1 caso aveva ricevuto una sola dose. Nello stesso periodo di osservazione (1 gennaio-31 dicembre 2021) , non sono stati segnalati casi di rosolia. Sono i dati principali che emergono dal numero di giugno 2022 del bollettino periodico “di Morbillo & Rosolia News. Per approfondire consulta il numero di giugno 2022 (pdf 1 Mb) e la pagina dedicata a Morbillo & Rosolia News.