ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS


Morbillo & Rosolia News: il bollettino della sorveglianza integrata morbillo-rosolia

Il morbillo e la rosolia sono malattie esantematiche virali altamente contagiose, prevenibile con la vaccinazione. Per entrambe queste malattie esistono nel nostro Paese, obiettivi di eliminazione, delineati nel Piano nazionale di eliminazione del morbillo e della rosolia congenita. Accanto a misure mirate ad incrementare le coperture vaccinali per due dosi del vaccino trivalente contro morbillo, parotite e rosolia (MPR), l’eliminazione di morbillo e rosolia richiede sistemi di sorveglianza ad elevata sensibilità e specificità per individuare tempestivamente i casi sporadici e i focolai, capire i motivi della trasmissione, identificare i gruppi di popolazione a rischio, attivare rapidamente una risposta di sanità pubblica, monitorare l’incidenza e misurare e documentare i progressi raggiunti nell’eliminazione.

Morbillo e rosolia hanno una sintomatologia simile e colpiscono le stesse fasce di età. È dunque clinicamente ed epidemiologicamente corretto, oltre che costo-efficace, effettuare una sorveglianza integrata delle due malattie, come raccomandato anche dall’Oms. Pertanto, per rafforzare la sorveglianza del morbillo e della rosolia postnatale, in vista degli obiettivi di eliminazione, a febbraio 2013 è stato istituito il sistema nazionale di sorveglianza integrata morbillo-rosolia , successivamente aggiornato a novembre 2018. Per raccogliere i dati sui casi notificati di morbillo e rosolia, è stata creata una apposita piattaforma web, accessibile al seguente link: www.iss.it/site/rmi/morbillo. Inoltre, nel 2017, per garantire che la conferma di laboratorio e la genotipizzazione dei casi e dei focolai segnalati al sistema di sorveglianza, siano eseguite in un laboratorio accreditato, come prescritto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, è stata istituita una rete di laboratori regionali di riferimento (denominata MoRoNet).

 

La sorveglianza epidemiologica del morbillo e della rosolia è coordinata dal Reparto Epidemiologia, Sorveglianza e Modelli Matematici del Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, che gestisce anche la piattaforma web per la segnalazione e l’inserimento dei dati sui casi individuali. La rete nazionale di laboratori di riferimento regionali è gestita dal Laboratorio Nazionale di Riferimento per il morbillo e la rosolia dello stesso Dipartimento.

 

A partire da gennaio 2014, i dati nazionali della sorveglianza integrata vengono presentati su EpiCentro in un bollettino periodico “Morbillo & Rosolia News” a cadenza mensile. Il bollettino è accessibile anche sul sito del sistema di sorveglianza integrata del morbillo e della rosolia.

 

Dal 28 marzo al 12 dicembre 2017 l’Istituto superiore della sanità, in collaborazione con il ministero della Salute, ha pubblicato un’infografica settimanale per monitorare e descrivere l’epidemia di morbillo allora in corso da gennaio 2017. Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata all'infografica settimanale.

 

Scarica il bollettino:

I bollettini mensili riportati in questa pagina fanno riferimento ai dati disponibili al momento della pubblicazione del singolo bollettino (aggiornati al mese precedente). I dati quindi potrebbero subire variazioni nel tempo perché alcuni casi potrebbero essere stati riclassificati in seguito all’aggiornamento delle informazioni disponibili.

 

Data di ultimo aggiornamento: 26 novembre 2020