English - Home page

ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Venezia, 21-22 giugno 2012

21 giugno

 

ore 14.15 - 15.30

 

Tavola rotonda - L’impatto delle politiche sulla salute

 

La tavola rotonda iniziale “L’impatto delle politiche sulla salute” vuole essere un momento di confronto tra i principali attori di politiche di interesse per la salute, non solo a livello nazionale ma anche internazionale. Non deve stupire se la presenza è estesa a responsabili di ambiti non strettamente sanitari: la salute non può essere un ambito esclusivo della sanità, deve coinvolgere “tutte le politiche” (“Health in all policies” è lo slogan lanciato nel 2006 nell’Unione Europea, divenuto poi obbligatorio come principio ispiratore per tutti i Paesi aderenti e infine fatto proprio dall’Organizzazione mondiale della sanità nel 2010 con l’Adelaide Statement).

 

Il principio dietro a questo slogan è molto semplice: la salute è fortemente influenzata da un insieme di fattori comportamentali e ambientali (come e dove la gente vive, lavora, mangia, beve, si muove, passa il tempo libero ecc). Questi fattori non si fondano solo su scelte individuali, ma spesso sono fortemente influenzati da aspetti sociali, culturali, economici, ambientali: sono i determinanti di salute. È assolutamente chiaro che le decisioni che influenzano (i determinanti della) la salute della popolazione non riguardano e non possono riguardare solo la sanità, i servizi o le politiche di sanità: le decisioni in molti diversi settori hanno importante influenza diretta o indiretta su questi determinanti.

 

Obiettivo di questo primo momento di incontro è da un lato fare il punto sul passato, cercando di verificare quanto e come in Italia si è riusciti nei diversi ambiti a far passare politiche di tutela e promozione della salute. Dall’altro, e con maggior interesse, lo sguardo vuole guardare al futuro: come proporre politiche e interventi congiunti? Come far avanzare un’agenda con obiettivi di salute intersettoriali? Come creare sinergie e pianificazioni condivise nel rispetto delle autonomie?

 

moderatore: Carlo Carraro

 

Aula Magna; aule 5A, 7A, 8A, 9A, 10A

 

È prevista la partecipazione di:

  • Renato Balduzzi - Ministro della Salute
  • Tullio Fanelli - Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente
  • Piero Gnudi - Ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport
  • Andrea Riccardi - Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione
  • Martin Seychell - vice Direttore Generale Dg Sanco
  • Elena Ugolini - Sottosegretario del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Sanità pubblica e terremoto: riflessioni dall’Emilia-Romagna

Emanuela Bedeschi - Regione Emilia-Romagna

 

Guarda il video della tavola rotonda:

 

 

Torna all’indice del programma dell’incontro scientifico e consulta l'elenco generale dei relatori e moderatori.