Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

malaria

Ultimi aggiornamenti

1/8/2019 - Malaria in Europa: i nuovi dati Ecdc

Nel 2017, in 30 Paesi dell’Unione europea (Ue) e dello Spazio economico europeo (See) sono stati confermati 8393 casi di malaria (il Liechtenstein non ha fornito dati), pari a 1,2 casi per 100.000 abitanti. Francia e Regno Unito hanno riportato il maggior numero di casi. I dati, raccolti attraverso il Sistema di sorveglianza Tessy (The European Surveillance System), sono stati pubblicati a luglio 2019 nell’Annual Epidemiological Report for 2017 dell’Ecdc, nel capitolo dedicato alla malaria. Per maggiori informazioni consulta la pagina con i dati epidemiologici europei.

 

6/6/2019 - Malaria: aggiornamento della sezione

Una revisione delle informazioni generali sulla malaria ne aggiorna completamente i contenuti focalizzandosi sui vettori responsabili della trasmissione, la sintomatologia dell’infezione e i trattamenti disponibili, le strategie di prevenzione e le problematiche emergenti. Per approfondire leggi la pagina dedicata.

 

30/5/2019 - Malaria in Italia: aggiornati gli aspetti epidemiologici

In Italia, tra il 2013 e il 2017 sono stati confermati 3805 casi di malaria. Di questi, 12 sono risultati di origine autoctona di cui 7 si sono verificati nell’estate del 2017, in particolare: 4 erano casi indotti (causati da eventi accidentali quali trasfusioni o altra forma di inoculazione parenterale come trapianti, infezioni nosocomiali ecc.) e 8 considerati criptici poiché non è stato possibile stabilire l’esatta modalità e luogo di trasmissione. Il gruppo di popolazione più colpito è stato quello degli stranieri regolarmente residenti, mentre gli italiani rappresentano circa il 17% dei casi. Sono stati segnalati 8 decessi, di cui 5 solo nel 2017. Sono alcuni dei dati relativi alla sorveglianza e alla casistica nazionale della malaria importata in Italia nel periodo 2013-17, presentati al XXX Congresso nazionale della Società italiana di parassitologia (Milano, 26-29 giugno 2018) che aggiornano la pagina epidemiologica sull’Italia.

 

2/5/2019 - Aggiornamento dei dati epidemiologici europei

Nel 2016, in 30 Paesi dell’Unione europea (Ue) e dello Spazio economico europeo (See) sono stati confermati 8225 casi di malaria (Islanda e Liechtenstein non hanno fornito dati), pari a 1,2 casi per 100.000 abitanti. Francia e Regno Unito hanno riportato il maggior numero di casi. I dati, raccolti attraverso il Sistema di sorveglianza Tessy (The European Surveillance System), sono stati pubblicati a febbraio 2019 nell’Annual Epidemiological Report for 2016 dell’Ecdc, nel capitolo dedicato alla malaria. Per maggiori informazioni scarica l’Annual Epidemiological Report for 2016 dedicato alla malaria (pdf 618 kb) e visita la pagina di EpiCentro dedicata all’epidemiologia in Europa.

 

24/4/2019 – World Malaria Day 2019

Secondo gli ultimi dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), per la prima volta dopo oltre un decennio di progressi costanti nella lotta contro la malaria, nel periodo 2015-2017 non è stata registrata una riduzione significativa dei casi. Nel 2017, il numero di decessi per malaria (435 mila) risulta invariato rispetto all’anno precedente. In occasione della Giornata mondiale contro la malaria (25 aprile 2019), l’Oms sottolinea la necessità di un’azione urgente per riorganizzare e rilanciare iniziative di risposta globale a questa malattia e si unisce formalmente alla RBM Partnership to End Malaria, alla African Union Commission e alle altre organizzazioni partner per promuovere “Zero malaria inizia con me (Zero malaria starts with me)”. La campagna mira a mantenere la malaria in cima all’agenda politica globale, mobilitare ulteriori risorse e responsabilizzare le comunità affinché si assumano la responsabilità della prevenzione e dell’assistenza. Senza questa immediata mobilitazione globale, i traguardi indicati nella Global Technical Strategy for malaria 2016-2030 dell’Oms non potranno essere raggiunti. Per approfondire consulta la pagina dedicata al World Malaria Day 2019 sul sito dell’Oms.

 

1/2/2018 - Epidemiologia della malaria in Europa

Nel 2015, nei Paesi dell’Unione europea e dell’Area Economica europea sono stati confermati 6199 casi di malaria (Danimarca, Islanda, Italia e Liechtenstein non hanno fornito dati) con un tasso di notifica di 1 caso per 100.000 abitanti. I dati, raccolti attraverso il Sistema di sorveglianza Tessy (The European Surveillance System), sono stati pubblicati a gennaio 2018 nell’Annual Epidemiological Report for 2015 dell’Ecdc, nel capitolo dedicato alla malaria. Per maggiori informazioni consulta la pagina con i dati epidemiologici europei.

 

TOP