English - Home page

ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Archivio per anni

 

4 marzo 2021

Programma Nazionale Esiti 2020

177 indicatori analizzati in relazione a 9 ambiti clinici: questi i numeri dell’edizione 2020 del Programma Nazionale Esiti (PNE) realizzato da AGENAS su mandato del ministero della Salute, in collaborazione con ISS e ASL Roma 1. I dati confermano un graduale miglioramento della qualità delle cure su tutte le aree esaminate, sebbene si evidenzino ancora alcune criticità. Il PNE ha l’obiettivo di valutare efficacia, appropriatezza, equità di accesso e sicurezza delle cure garantite dal SSN. Leggi l’approfondimento.

 

Esposizioni ambientali e salute

Uno spazio di informazione rivolto a genitori, cittadini, decisori, pediatri e ricercatori per comprendere gli effetti dell’esposizione ambientale nei primi 1000 giorni di vita e sottolineare l’importanza di crescere in contesti di vita sani: è millegiorni.info, il sito web dell’omonimo progetto di ricerca che prosegue l’impegno dello studio di coorte dei nati PiccoliPiù. Leggi l’approfondimento e la pagina sull’evoluzione del progetto PiccoliPiù.

 

Vitamina D3 e COVID-19

A febbraio 2021 su JAMA è stato pubblicato uno studio per valutare l’effetto di una singola alta dose di vitamina D3 sulla durata della degenza dei pazienti ospedalizzati con infezione da SARS-CoV-2 di grado moderato o grave. Lo studio clinico randomizzato in doppio cieco è stato condotto su 240 pazienti adulti ospedalizzati presso due ospedali di San Paolo (Brasile), con diagnosi confermata di COVID-19. Leggi l’approfondimento.

 

Africa: rassegna della letteratura

Rimani aggiornato sulle principali fonti di informazione scientifica riguardo al continente africano consultando la Rassegna del 4 marzo 2021.

 

RaraMente: le novità sul mondo delle malattie rare

Nel nuovo numero di RaraMente, oltre alle numerose news, un’editoriale dedicato all’appello per il nuovo Piano Nazionale delle Malattie Rare e all’evento che ha aperto la settimana delle malattie rare.