English - Home page

ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Napoli, 24-25 settembre 2009

un bilancio molto positivo

 

Alla fine della due giorni della manifestazione “Guadagnare salute: i progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia”, il bilancio è piuttosto positivo. Sono stati in totale più di 1000 gli operatori di sanità pubblica che hanno partecipato all'evento organizzato a Castel Sant'Elmo a Napoli e che si sono divisi tra il convegno scientifico, lamostra partecipativa di “Città della Salute”, le tavole rotonde dell’agorà e tutti gli altri appuntamenti previsti dall’intenso programma dell’evento (corsi, riunioni, incontri ecc).

 

Castel Sant’Elmo ha ospitato i rappresentanti più autorevoli del mondo della sanità pubblica, dell’epidemiologia e della prevenzione per promuovere la salute in tutte le politiche, secondo i principi e la filosofia sposata dal programma nazionale intersettoriale Guadagnare Salute. Hanno infatti partecipato molti esponenti della società civile, pubblici e privati, interni ed esterni al mondo della salute, ma comunque interessati all’adozione di stili di vita sani.

Le occasioni per il dibattito sono state molteplici. Il convegno scientifico ha permesso di conoscere nuovi dati, riflettere sul ruolo e l’importanza dei sistemi di sorveglianza, e discutere le strategie e gli interventi più adeguati per la riduzione dell’impatto delle malattie croniche.

 

La mostra partecipativa “Città della Salute”, promossa dall’Agenzia regionale sanitaria campana, ha invece costituito uno spazio più informale dove sono state presentate, valorizzate e condivise le esperienze più significative realizzate per fare effettivamente prevenzione. In questo senso l’agorà, la piazza della “Città della Salute”, è stata il cuore pulsante della discussione e del confronto reciproco per tutti i professionisti che vi hanno partecipato e che vi si sono incontrati.

 

La manifestazione è stata un momento di partecipazione e di condivisione cruciale per la sanità pubblica, dal momento che ha rappresentato la prima vera occasione per fare il punto su Guadagnare Salute e riunire insieme gli esperti e gli operatori che si occupano di prevenzione, promozione della salute e sorveglianza epidemiologica.

 

Anche per questo, è stato davvero cruciale il ruolo svolto dalle istituzioni centrali (Istituto superiore di sanità e ministero del Lavoro, Salute e Politiche sociali) e dalle Regioni. Napoli e la Campania sono stati solo il primo passo. Il testimone passa ora al Veneto, candidato a ospitare il prossimo incontro di Guadagnare Salute, sempre nell'ottica della partecipazione e della condivisione delle esperienze, sia da parte degli operatori sanitari sia del cittadino, il vero fulcro e attore delle scelte consapevoli di prevenzione e promozione della salute.

 

Ascolta l’intervista a Stefania Salmaso (mp3 3 Mb), direttore del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute (Cnesps) dell’Istituto superiore di sanità (Iss) e leggi la trascrizione (pdf 12 kb).