ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

"Di che stile (di vita) sei?": scopri le occasioni per favorire il tuo benessere

“Di che stile (di vita) sei?” è un opuscolo rivolto alla popolazione adulta che, con una grafica creativa, toni e immagini divertenti e un linguaggio non colpevolizzante, descrive gli stili di vita salutari, propone un quiz che attira l’attenzione del lettore, e suggerisce come introdurre nella quotidianità comportamenti a favore della salute.

 

L’opuscolo è uno dei prodotti realizzati nell’ambito del progetto CCM Azioni Centrali 2017 “Opportunità di Salute”, coordinato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle Malattie e la Promozione della Salute (CNAPPS) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) su mandato del Ministero della Salute.

 

Consulta l’opuscolo on line o segui le indicazioni riportate a fondo pagina per scaricare la versione stampabile o richiedere una copia all’ISS.

 

Gli stili di vita sono quei comportamenti che gli individui assumono nella quotidianità e che incidono in modo significativo sulla salute, non tanto intesa quale “assenza di malattia”, quanto come qualità della vita e di benessere percepito. In particolare, hanno a che fare con le decisioni che riguardano l’alimentazione, l’attività fisica, l’abitudine al fumo e il consumo di alcolici. I fattori che influenzano gli stili di vita delle persone sono diversi: ambientali (come la programmazione urbanistica e infrastrutturale per la mobilità sostenibile), sociali e culturali (per esempio il livello di istruzione e il tipo di lavoro svolto), economici (come la possibilità di accedere ai servizi del territorio) e individuali (motivazioni personali).

 

L’approccio integrato, multisettoriale e per setting, ai determinanti di salute costituisce proprio la cornice di riferimento del progetto “Opportunità di Salute” che prevede interventi che coinvolgono i singoli individui e la comunità.

 

Nell’ambito del Progetto sono state elaborate strategie di comunicazione rivolte alla popolazione per promuovere l’assunzione di stili di vita salutari. Queste tengono conto sia delle occasioni quotidiane in cui l’individuo può ripensare le scelte di vita che possono incidere sulla propria salute (al lavoro, a casa, in palestra, ecc), sia delle occasioni in cui professionisti appartenenti a diversi settori del “sistema salute” possono avere l’opportunità di effettuare interventi brevi di promozione di stili di vita salutari.

 

L’opuscolo “Di che stile (di vita) sei?” vuole essere uno strumento di riflessione individuale sulla possibilità di modificare i propri stili di vita a partire da piccoli accorgimenti, ma anche uno strumento di supporto per l’operatore all’interno di un colloquio vis-à-vis, come spunto da proporre per personalizzare le indicazioni utili al perseguimento di un maggior benessere. Infatti, alla base del progetto Opportunità di Salute c’è l’assunto che il cambiamento a favore di stili di vita salutari può essere attivato anche ponendo una domanda, o fornendo un’indicazione o un riferimento sull’adozione di un determinato comportamento, indipendentemente dal motivo che ha portato la persona a rivolgersi all’operatore o professionista, che sia sanitario o non sanitario.

 

La finalità principale è quella di condividere e diffondere le diverse tipologie di intervento breve per la promozione di stili di vita salutari, che possano essere condotti da diversi operatori dei servizi territoriali nel contatto quotidiano con le persone nei rispettivi setting di vita e lavoro “ogniqualvolta se ne presenti l’opportunità”. Tali interventi possono essere anche molto brevi, ma hanno in comune competenze comunicativo-relazionali e di base del counselling, necessarie a condurre la relazione professionale in modo intenzionale e centrato sulle specifiche esigenze individuali, fondamentali per motivare e sostenere scelte favorevoli alla salute.

 

A tal proposito, uno degli obiettivi del Progetto ha riguardato lo sviluppo di queste competenze negli operatori impegnati nella promozione della salute sul territorio, attraverso la realizzazione di percorsi di formazione in presenza e a distanza (FAD). I percorsi a distanza hanno avuto la finalità di proporre linee unificanti, in termini di conoscenze e linguaggio, sui concetti fondamentali della promozione della salute e sui fattori di rischio, fornendo dati epidemiologici aggiornati e approfondendo le conoscenze sulle competenze comunicativo-relazionali e di base del counselling per interventi brevi. Tra i percorsi FAD, rivolti rispettivamente a operatori sanitari, farmacisti e operatori, sanitari e non, che operano nel contesto del lavoro, si aggiunge il Corso di formazione a distanza “Opportunità di Salute nel setting di Comunità. Strategie, competenze e strumenti per la promozione di stili di vita salutari” (attivo fino al 4 marzo 2021), dedicato agli operatori impegnati a vario titolo nell’ambito comunitario.

 

Risorse utili

Data di ultimo aggiornamento: 26 novembre 2020

Data di creazione della pagina: 18 novembre 2020

Testo scritto da: Chiara Cattaneo, Barbara De Mei e Vittorio Palermo - Centro Nazionale per la Prevenzione delle Malattie e la Promozione della Salute (CNAPPS), ISS