ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS


Ultimi aggiornamenti

15/4/2021 - Influenza stagionale: le raccomandazioni 2021-2022

L’8 aprirle, il Ministero della Salute ha pubblicato la Circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2021-2022”. Il documento - elaborato in accordo con l'ISS - sottolinea come la vaccinazione costituisca la più efficace strategia di prevenzione dell'influenza. Inoltre, vista l’attuale situazione epidemiologica relativa alla circolazione del virus SARS-CoV-2, la Circolare raccomanda:

  • di anticipare la conduzione delle campagne di vaccinazione antinfluenzale all’inizio di ottobre
  • di offrire la vaccinazione ai soggetti eleggibili, in qualsiasi momento della stagione influenzale
  • la vaccinazione nella fascia di età 6 mesi-6 anni

Inoltre il documento raccomanda fortemente la vaccinazione:

  • nella fascia d’età 60-64 anni (con possibilità di offerta gratuita)
  • per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie
  • per gli anziani istituzionalizzati in strutture residenziali o di lungodegenza.

Infine la Circolare raccomanda l’attivazione di campagne di informazione rivolte alla popolazione e agli operatori sanitari coinvolti nella attuazione delle strategie vaccinali. Il documento riporta anche la composizione del vaccino per la prossima stagione che, secondo le indicazioni dell’OMS, conterrà nuove varianti antigeniche di tipo A. Per approfondire consulta il documento completo “Circolare Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2021-2022”.

 

7/1/2021 - Monitoraggio delle forme gravi e complicate di malattia da virus influenzali e/o da SARS-CoV-2: la Circolare 2020/2021

È online sul sito del Ministero della Salute la Circolare “Monitoraggio dell’andamento delle forme gravi e complicate di malattia da virus influenzali e/o da SARS-CoV-2 confermate in laboratorio, stagione 2020-2021”. Il documento, datato 30 dicembre 2020, riporta la definizione delle forme gravi e complicate di influenza confermata e/o di COVID-19 confermata e le modalità di segnalazione dei casi e invio dei campioni. La sorveglianza dei casi gravi e complicati di influenza confermata è attiva in Italia dalla stagione pandemica 2009-2010 e nell’attuale contesto pandemico relativo al COVID-19 si conferma un’attività fondamentale per la prevenzione della diffusione dei virus influenzali e del SARS-CoV-2. Per approfondire consulta il documento completo “Monitoraggio dell’andamento delle forme gravi e complicate di malattia da virus influenzali e/o da SARS-CoV-2 confermate in laboratorio, stagione 2020-2021” (pdf 395 kb).