Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

Salute materno-infantile

Bambini sotto i 5 anni: cosa è meglio fare o evitare

Sotto i 5 anni di età i bambini devono passare più tempo in movimento e meno seduti (sia di fronte a uno schermo o in seggiolini/passeggini/marsupi) e dormire sonni tranquilli: sono le indicazioni principali delle nuove linee guida su attività fisica, comportamento sedentario e sonno per i bambini sotto i 5 anni pubblicate dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Il panel di esperti che ha redatto il documento ha valutato gli effetti di queste abitudini sulla salute dei bambini e ha esaminato i dati sui loro benefici. Aumentare l’attività fisica, ridurre la sedentarietà e assicurare una buona qualità del sonno nei bambini piccoli, ma anche in quelli più grandi, ha degli effetti sulla loro salute fisica e mentale, aiuta a prevenire l’obesità e le malattie associate che si sviluppano con il passare degli anni ed è in grado di migliorare anche la performance scolastica. I comportamenti salutari e le abitudini acquisite nei primi anni di vita si mantengono anche durante l’infanzia, adolescenza ed età adulta. Attualmente nel nostro Paese nella fascia d’età 8-9 anni, 3 bambini su 10 sono in eccesso ponderale e 2 bambini su 5 trascorrono più di due ore al giorno in attività sedentarie.

 

Nell’arco della giornata è pertanto essenziale assicurare ai bambini sonno di buona qualità e favorire giochi attivi. I momenti “da fermi” vanno invece dedicati ad attività come lettura, racconto, canto e realizzazione di puzzle. Nel nostro Paese al fine di disporre di dati su questi importanti indicatori di salute precoci è attiva la Sorveglianza bambini 0-2 anni che raccoglie dati sull’esposizione dei bambini alla lettura e agli schermi, oltre che altre informazioni sulla salute dei bambini.

 

Colpo d’occhio sulle raccomandazioni

 

I neonati (sotto l’anno di vita) dovrebbero:

  • essere attivi fisicamente più volte al giorno e in vari modi, soprattutto giocando a terra. Per quanto riguarda i neonati che ancora non si muovono vanno considerati almeno 30 minuti in posizione prona (a pancia in giù) distribuiti durante il giorno, quando il bambino è sveglio
  • non rimanere seduti in seggiolini/passeggini/marsupi per più di 1 ora alla volta. Non è raccomandata la visione di schermi. Quando si è seduti, incoraggiare la lettura e la narrazione con un adulto
  • sino a 3 mesi di età dormire per 14-17 ore al giorno e da 4 a 11 mesi per 12-16 ore, compresi i sonnellini.

I bambini tra 1 e 2 anni dovrebbero:

  • trascorrere almeno 180 minuti al giorno (non necessariamente consecutivi) in movimento, svolgendo attività fisica di varia intensità, da moderata a intensa
  • non rimanere seduti in seggiolini/passeggini/marsupi per più di 1 ora alla volta o seduti per lunghi periodi di tempo. Per i bambini di 1 anno non è raccomandato passare del tempo davanti allo schermo (ad esempio guardando la televisione, video, o giocando ai videogiochi); per quelli di 2 anni sarebbe meglio non superare un’ora al giorno davanti allo schermo. Il tempo “da fermi” andrebbe trascorso in attività come lettura e racconto con un adulto
  • fare tra le 11 e le 14 ore di sonno di buona qualità (compresi i sonnellini) e andare a dormire e risvegliarsi in orari fissi.

I bambini di 3-4 anni dovrebbero:

  • trascorrere almeno 180 minuti al giorno (non necessariamente consecutivi) in movimento, svolgendo almeno 60 minuti di attività fisica moderata-intensa
  • non rimanere legati in seggiolini/passeggini per più di 1 ora alla volta o seduti per lunghi periodi di tempo. Sarebbe meglio non superare un’ora al giorno davanti allo schermo. Il tempo “da fermi” andrebbe trascorso in attività come lettura e racconto con un adulto
  • fare tra le 10 e le 13 ore di sonno di buona qualità (compresi i sonnellini) e seguire orari fissi per andare a letto e risvegliarsi.
Risorse utili

Data di creazione della pagina: 2 maggio 2019

Autore: Barbara De Mei, Paola Nardone, Enrica Pizzi e Angela Spinelli (Iss)

TOP