Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

Salute materno-infantile

Iniziative e progetti

In Europa

 

Progetto europeo PARENT

Attraverso un accordo di partenariato con il Centro de Estudos Sociais (CES) dell’Università di Coimbra, l’ISS ha preso parte al progetto europeo sulla paternità attiva, PARENT, che si propone di contrastare la violenza maschile promuovendo fin dalla gravidanza la partecipazione attiva dei padri al ruolo di cura. Il progetto, finanziato dal Programma Rights, Equality and Citizenship della Commissione Europea. Il progetto, della durata di due anni, viene realizzato in Austria, Italia, Lituania e Portogallo ed è coordinato dal Centro de Estudos Sociais (CES) dell’Università di Coimbra. Nel nostro Paese l’ISS collabora con Il Cerchio degli Uomini di Torino, l’associazione che per conto della rete di associazioni Il Giardino dei Padri coordina il progetto in Italia. Leggi la pagina dedicata.

 

Optimal Infant and young child Feeding for prevention of double-burden of Malnutrition in Europe and Central Asia - A Regional Workshop

Belgrado (1-5 luglio 2019) workshop regionale per la promozione dell’alimentazione dei lattanti e dei bambini piccoli in Europa e Asia centrale organizzata da Unicef Ecaro in collaborazione con l’Organizzazione mondiale della sanità e l'International Baby Food Action Network (Ibfan) con l’obiettivo di rafforzare le iniziative di promozione della salute dei bambini e delle bambine e di prevenire e contrastare il double-burden of malnutrition, ovvero il doppio problema di aumento sia obesità che di sottonutrizione, che spesso si originano nei primi anni di vita. leggi l’approfondimento.

 

Health and Environment-wide Associations based on Large population Surveys (Heals)

L’Iss e il Cnr sono i partner italiani del progetto europeo Health and Environment-wide Associations based on Large population Surveys (Heals), finanziato nell’ambito del settimo programma quadro. Si tratta di un progetto focalizzato sull’osservazione di 1500 gemelli neonati in 10 Paesi europei attraverso un approccio integrato volto alla valutazione del ruolo svolto dalle esposizioni ambientali e dalla variabilità epigenetica, dal concepimento in poi.

TOP