English - Home page

ISS
Istituto Superiore di Sanità
EpiCentro - L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità - EpiCentro

Ultimi aggiornamenti

26/1/2023 - Popolazione straniera in Italia, alcuni numeri

Nel 2021 il numero dei residenti stranieri (5.193.669 a fine anno) rappresenta l’8,8%% dell’intera popolazione residente e il 10% degli occupati secondo il dato provvisorio del 2021. Circa 2,5 milioni sono cittadini europei (di cui 1,4 milioni proviene da Paesi appartenenti all’UE), 1.150.627 provengono dagli Stati africani (22,2%, soprattutto dai Paesi dell’Africa settentrionale e occidentale) e 1,1 milioni (22,6%) dall’Asia. Sono alcuni dei dati citati nel “Dossier statistico immigrazione 2022” pubblicato dal Centro studi e ricerche IDOS. Leggi la pagina dedicata e il sito di IDOS.

 

23/1/2023 - Dichiarazione di Erice

È online la dichiarazione di Erice su “La tutela della salute dei migranti. Una sfida di equità per il sistema sanitario pubblico”, predisposta al termine dell’omonimo corso residenziale svoltosi a Erice, in provincia di Trapani, dal 28 marzo al 2 aprile 2022 nell’ambito della Scuola Superiore di Epidemiologia e Medicina Preventiva della Fondazione e Centro di Cultura Scientifica “Ettore Majorana”. La Dichiarazione contiene dieci richieste in forma di sollecitazioni, raccomandazioni o auspici, rivolte al mondo della politica e in particolare a quanti rivestono il ruolo di decisori, alle istituzioni pubbliche, alle università e alle altre agenzie formative, agli enti di ricerca, alle società scientifiche, agli ordini e collegi professionali, ai mass media, alle comunità di migranti, alle organizzazioni della società civile nonché alle singole persone interessate a impegnarsi nel promuovere l’equità nella salute e nell’assistenza. Leggi l’approfondimento.

 

5/1/2023 - Guida ai servizi di emergenza sanitaria in Italia

È disponibile online l’opuscolo “Guida ai servizi di emergenza sanitaria in Italia” dedicato alle persone straniere che si trovano in una situazione di emergenza sanitaria. Suddiviso in otto sezioni e tradotto in otto lingue diverse (italiano inglese, francese, rumeno, spagnolo, ucraino, cinese e arabo), il testo è stato realizzato in collaborazione con il Tavolo Immigrazione e Salute a cura delle Società scientifiche dell’emergenza sanitaria, la SIEMS (Società italiana Emergenza sanitaria), la SIIET (Società Italiana infermieri emergenza territoriale) e la SIMEU (Società italiana di Emergenza Urgenza), e il CIVES (Coordinamento Infermieri Volontari Emergenze Sanitarie). Per maggiori informazioni scarica il documento completo (pdf 2 Mb).