English - Home page

ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Ultimi aggiornamenti

28/7/2022 - Salute dei migranti: due nuovi documenti OMS

Ad oggi, nel mondo, 1 persona su 8 è rifugiata o migrante. Tuttavia, conflitti, cambiamenti climatici, disuguaglianze e altre emergenze globali, fanno prevedere che nel prossimo futuro i numeri aumenteranno. È quanto affermato dal direttore generale dell’OMS nella conferenza stampa di presentazione del rapporto sulla salute della popolazione migrante e rifugiata “World report on the health of refugees and migrants”. Online anche il terzo rapporto della serie Global Evidence review on Health and Migration (GEHM) “Garantire l’integrazione di rifugiati e migranti nelle politiche di vaccinazione, nella pianificazione e nell’erogazione dei servizi a livello globale" (Ensuring the integration of refugees and migrants in immunization policies, planning and service delivery globally) che fornisce una panoramica sulle politiche nazionali per l’inclusione di rifugiati e migranti nei piani nazionali di vaccinazione, sulla loro attuazione e sulle barriere all’accesso, sulla base di una revisione della letteratura dal 2000 al 2021. Per maggiori informazioni leggi i due approfondimenti “un nuovo report OMS sulla salute dei migranti” e “accesso alle vaccinazioni”.

 

9/6/2022 - Conflitto in Ucraina

Due nuovi documenti aggiornano la pagina dedicata all’emergenza legata al conflitto ucraino. L’editoriale pubblicato sulla rivista Eurosurveillance “Public health surveillance in countries hosting displaced people from Ukraine” (giugno 2022) in cui si sottolinea la sfida dell’integrazione dei profughi provenienti dall’Ucraina nella comunità generale e nei sistemi di sorveglianza routinari in base allo status migratorio per individuare eventuali rischi specifici a cui possono essere esposte queste popolazioni sfollate che si stabiliscono in Europa. La guida ECDC-WHO-UNHCR e UNICEF “Key considerations for on-site assessment of refugee transit points and accommodation centres in the EU/EEA in the context of the refugees fleeing the war in Ukraine Guidance” (giugno 2022) contenente indicazioni utili sulla salute pubblica e sulle misure idriche, igieniche e sanitarie ai punti di ingresso delle frontiere, nei centri di accoglienza e di alloggio dei Paesi colpiti dalla crisi ucraina. Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata.

 

26/5/2022 - Emergenza ucraina

È online un aggiornamento della pagina dedicata all’emergenza ucraina 2022 con gli ultimi documenti pubblicati dal ministero della Salute italiano e dalle autorità sanitarie internazionali per la tutela della salute della popolazione in fuga. Per approfondire vai alla pagina dedicata.

 

21/4/2022 - Consumo dei farmaci tra le donne migranti in gravidanza residenti in Italia: i dati della rete MoM-Net

Il monitoraggio delle prescrizioni farmaceutiche in epoca pre-concezionale, durante la gravidanza e il dopo parto è essenziale per valutare l’appropriatezza prescrittiva e la sicurezza del loro consumo. L'AIFA ha promosso la costituzione di una rete, denominata MoM-Net (Monitoring Medication Use During Pregnancy Network), finalizzata a monitorare il consumo di farmaci durante la gravidanza. MoM-Net è composta da otto Regioni e da una serie di esperti provenienti da istituzioni pubbliche e accademiche italiane. I risultati dell’analisi eseguita dalla rete MoM-Net sono stati pubblicati ad aprile 2022 sull’International Journal of Environmental Research and Public Health nell’articolo “Drug Prescriptions among Italian and Immigrant Pregnant Women Resident in Italy: A Cross-Sectional Population-Based Study”. Leggi l’approfondimento a cura di Paola D’Aloja, Roberto Da Cas, Serena Donati – Istituto Superiore di Sanità.

 

24/3/2022 - G-START: online la traduzione dell’opuscolo in ucraino

Nell’ambito del progetto europeo G-START è stata realizzata la versione in ucraino dell’opuscolo “La mia salute”. Lo scopo è raggiungere le persone Richiedenti Asilo e Titolari di Protezione Internazionale di lingua ucraina così da promuovere la loro capacità di accedere ai servizi e di mantenere un buono stato di salute e benessere psicofisico. Come i precedenti, anche questo è scaricabile dalla pagina dedicata.

 

24/3/2022 - Emergenza Ucraina: online nuovi documenti

Sono disponibili online nuovi documenti preparati dalle agenzie di sanità internazionali dedicati al conflitto in Ucraina e in particolare alla tutela della salute della popolazione rifugiata. Tra i nuovi materiali: una guida contenente informazioni sulle misure di prevenzione e controllo delle malattie prevenibili da vaccino; un documento sui rischi sanitari a cui vanno incontro le persone rifugiate; una guida per la prevenzione e il controllo del COVID-19 nei centri di accoglienza e in altre strutture ricettive temporanee. Consulta la pagina dedicata all’emergenza Ucraina 2022.

 

17/3/2022 - Emergenza Ucraina 2022

Dal 24 febbraio 2022, un'escalation delle operazioni militari in Ucraina in seguito all’attacco ricevuto da parte dell’esercito russo ha innescato un'emergenza umanitaria che colpisce l'Ucraina e i Paesi circostanti. L'OMS sta lavorando a stretto contatto con gli uffici locali dell’Ucraina e delle nazioni limitrofe, e anche con i partner per rispondere rapidamente all’emergenza sanitaria generata dal conflitto e per ridurre al minimo le interruzioni nella fornitura di servizi sanitari. Consulta la pagina di EpiCentro dedicata al conflitto in Ucraina.