ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Ultimi aggiornamenti

5/11/2020 - Rapporto 2019 sulla natalità in provincia di Trento

Il Servizio Epidemiologia Clinica e Valutativa della provincia di Trento ha pubblicato, come ogni anno, il report relativo alla natalità, all’assistenza in gravidanza, al parto e al neonato. Da segnalare che quest'anno il documento si è arricchito di un nuovo capitolo sulla gestione ostetrica del Percorso Nascita (PN). Nel 2019 il tasso di natalità provinciale è risultato pari al 7,9‰ degli abitanti, mentre il tasso di fecondità totale è stato di 1,4 figli per donna, valore a livello nazionale secondo solo all’Alto Adige (1,7). Il 37,2% delle donne ha dichiarato di essere stata seguita da un’ostetrica del PN. Durante il 2019 sono stati portati a termine ben 2252 percorsi, di cui 1628 si sono conclusi con un parto. La corrispondenza media tra residenza della madre e ospedale di riferimento geografico è pari all’89,0%. La proporzione di nati vivi partoriti in strutture extra-provinciali nel 2019 ha raggiunto il minimo dell’ultimo decennio. Il differenziale tra donne italiane e straniere tende in generale a permanere. Infatti se l’età media al primo figlio è pari a 30,7 comunque differisce in base alla cittadinanza materna. Diversità si riscontrano anche rispetto alla pratica di effettuare controlli in gravidanza e indagini prenatali, entrambi più comuni fra le italiane. Da notare come il 6,5% delle fumatrici ha smesso durante la gestazione, mentre il 4,1% ha fatto ricorso alla procreazione medicalmente assistita (PMA). Nelle due principali strutture della Provincia, S. Chiara di Trento e Rovereto, la proporzione di parti cesarei è stata rispettivamente di 21,2% e 17,9%. I nati morti sono stati 13 per un tasso di natimortalità pari a 3,1‰. I nati vivi sono in genere in salute. Infine, il 97,1% dei neonati alla dimissione riceve l'allattamento materno. Per approfondire consulta i documento completo “Rapporto annuale sulla natalità. L’assistenza in gravidanza, al parto ed al neonato in provincia di Trento. Anno 2019” (pdf 3,5 Mb).

 

8/10/2020 - Salute materno infantile: nuovi documenti per gli operatori

Due nuovi rapporti arricchiscono il panorama delle pubblicazioni dedicate alla salute materno infantile:

  • il Ministero della Salute ha presentato il Report annuale sull’evento nascita in Italia relativo ai dati CeDAP 2017 (Certificato di Assistenza al Parto). Il documento rappresenta un flusso informativo strategico per la programmazione sanitaria a livello nazionale e regionale e costituisce la più attendibile fonte di informazioni sanitarie, epidemiologiche e socio-demografiche riferite all’evento nascita. Leggi l’approfondimento a cura di Serena Donati (ISS)
  • l’AIFA ha presentato il primo Rapporto OsMed riguardante l'assunzione di farmaci nei nove mesi prima, durante e dopo la gravidanza. Il Rapporto è stato realizzato attraverso l'integrazione di banche dati sanitarie regionali con un approccio multi-database e l’adozione di un modello comune dei dati. Le informazioni raccolte sono state vagliate da un network inter-istituzionale, interregionale e multidisciplinare al quale partecipa anche l’ISS. L’analisi del profilo prescrittivo delle donne in gravidanza ha consentito di mettere in evidenza le differenze esistenti fra Regioni e tra sottogruppi di popolazioni e di identificare eventuali pratiche prescrittive inappropriate in età fertile, in gravidanza e nei primi nove mesi dopo il parto. Leggi l’approfondimento a cura di Serena Donati, Paola D’Aloja e Roberto Da Cas (ISS).

2/7/2020 - COVID Mothers Study: studio internazionale su COVID-19 in madri e bambini

Il COVID Mothers Study è uno studio internazionale rivolto alle madri che hanno contratto l’infezione da SARS-CoV-2, responsabile della COVID-19, a cui è stato chiesto di rispondere – tramite la compilazione di un questionario - ad alcune domande sulle esperienze di maternità. Il questionario si basa sulla piattaforma Qualtrics gestita dalla Harvard Medical School e richiede da 3 a 8 minuti per la compilazione. È anonimo e alle intervistate non viene chiesta alcuna informazione identificativa. Lo studio è iniziato nel mese di aprile 2020 e la raccolta dati tramite questionario proseguirà nei Paesi europei fino al mese di ottobre. Allo studio partecipano ricercatrici e ricercatori di diverse istituzioni, università, iniziative e organizzazioni no profit, tra cui l’Istituto Superiore di Sanità (ISS). Leggi l’approfondimento cura delle ricercatrici ISS.

 

11/6/2020 - Studio BiSogni: bisogni e prospettive nel percorso nascita in epoca COVID

Esplorare le mutate necessità delle donne, delle coppie, dei partner e delle operatrici/operatori in relazione alle restrizioni dovute alla pandemia e sviluppare modalità di contatto innovative eventualmente da mantenere, qualora efficaci e gradite, anche dopo il termine del periodo pandemico. È questo il focus dell’indagine “Studio BiSogni: bisogni e prospettive nel percorso nascita in epoca COVID” avviata nella ex ASUITS (Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di TriesteScrivi un messaggio), la cui raccolta dati, partita a maggio 2020, proseguirà sino a luglio. Lo studio è di tipo qualitativo-esplorativo ed è realizzato con focus group e interviste semi-strutturate. Leggi l’approfondimento dedicato.

 

16/4/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 9-16 aprile 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 9-16 aprile 2020.

 

9/4/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 2-9 aprile 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 2-9 aprile 2020.

 

2/4/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 26 marzo 2020-2 aprile 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 26 marzo-2 aprile 2020.

 

26/3/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 19-26 marzo 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 19-26 marzo 2020 e la pagina dedicata al progetto di ricerca sull’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza, coordinato da ItOSS in collaborazione con le Regioni, che si arricchisce di nuovi documenti.

 

26/3/2020 - SARS-CoV-2 in gravidanza e in puerperio: al via lo studio ISS

Il 25 marzo 2020 l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha avviato lo studio osservazionale di coorte “L’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza e in puerperio: studio dell’Italian Obstetric Surveillance System” con l’obiettivo di rilevare e analizzare i casi di infezione da virus SARS-CoV-2 nelle donne che, in gravidanza e in puerperio, giungono all’osservazione dei presidi sanitari al fine di produrre conoscenza utile alla pratica clinica. Vai alla pagina dedicata.

 

26/3/2020 - SARS-CoV-2 in gravidanza e in puerperio: al via lo studio ISS

Il 25 marzo 2020 l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha avviato lo studio osservazionale di coorte “L’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza e in puerperio: studio dell’Italian Obstetric Surveillance System” con l’obiettivo di rilevare e analizzare i casi di infezione da virus SARS-CoV-2 nelle donne che, in gravidanza e in puerperio, giungono all’osservazione dei presidi sanitari al fine di produrre conoscenza utile alla pratica clinica. Vai alla pagina dedicata.

 

19/3/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 12-19 marzo 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 12-19 marzo 2020 e la pagina dedicata al progetto di ricerca sull’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza, coordinato da ItOSS in collaborazione con le Regioni

 

12/3/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 5-12 marzo 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema Covid-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 5-12 marzo 2020 e lo speciale su COVID-19 e tutela della maternità a cura di Alessandra della Palma (Azienda Ospedaliera - Universitaria Policlinico S. Orsola Malpighi).

 

5/3/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana

La comunità scientifica italiana dei neonatologi, pediatri, ginecologi e ostetriche ha aderito all’iniziativa dell’ISS di istituire un gruppo di lavoro, che esamini e divulghi gli aggiornamenti della letteratura scientifica sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento. L’obiettivo dell’iniziativa è fornire indicazioni utili alla pratica clinica per i professionisti sanitari che assistono la nascita. Il CNaPPS dell’ISS ha assunto la responsabilità di interrogare le banche dati per la disamina della letteratura e di ricercare la letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema Covid-19 in gravidanza, parto e puerperio. Leggi l’approfondimento dedicato a cura delle ricercatrici ISS.

 

27/2/2020 - COVID-19: gravidanza, parto e allattamento

I ricercatori ISS hanno preparato una panoramica sulle informazioni disponibili per quanto riguarda le infezioni da COVID-19 contratte in gravidanza e durante il periodo dell’allattamento, con le indicazioni pratiche per gli operatori sanitari che entrano in contatto con donne in gravidanza e bambini piccoli.

 

16/1/2020 - Gravidanza e parto in Toscana: i dati 2018

In Toscana, come in Italia, dall’inizio della crisi economica del 2010 a oggi si è assistito a un calo delle nascite: nel 2018 i nuovi nati in Regione sono stati 25.386 (33.127 nel 2010). Inoltre, rispetto al 2015, la popolazione femminile in età fertile è diminuita del 4,1% per le straniere e del 6% per le italiane. I dati 2018 evidenziano il continuo aumento delle mamme over 40, passate dal 7,4% del 2010 al 10% del 2018, e di quelle disoccupate, dal 7,7% al 13,3%. Sono alcuni dei dati contenuti in “Gravidanza e parto in Toscana”, pubblicata dall'Agenzia regionale di sanità (Ars) della Toscana, che racchiude i principali dati sulla salute materno-infantile della Regione, aggiornati al 2018. Per approfondire visita il sito dell’Ars.