ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Archivio per anni

 

4 aprile 2019

Fumo e adolescenti: i dati 2018 della sorveglianza Gyts

I prodotti da fumo più utilizzati tra i giovani italiani di 13-15 anni sono le sigarette di tabacco (1 su 5 le fuma quotidianamente) e le sigarette elettroniche (18%). È quanto emerge dai risultati nazionali della terza indagine della sorveglianza Gyts (Global Youth Tobacco Survey), realizzata in oltre 180 Paesi del mondo e finalizzata al monitoraggio dei comportamenti legati all’uso dei prodotti del tabacco fra gli adolescenti. I dati dell’indagine 2018, coordinata dall’Iss, sono stati presentati il 5 aprile in un workshop al ministero della Salute. Consulta la pagina dedicata ai risultati dell’indagine Gyts 2018.

 

Epatiti in Italia: i dati Seieva 2018

Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2018 al Seieva (il Sistema epidemiologico integrato delle epatiti virali acute coordinato dall’Iss) sono stati segnalati complessivamente 707 casi di epatite A, 212 casi di epatite B, 48 di epatite C e 49 casi di epatite E. Lo riferisce il bollettino N.4 di marzo 2019, che presenta un’analisi dei principali dati sui casi segnalati al Seieva nel corso del 2018. Consulta i dati nella versione interattiva.

 

Resistenze agli antibiotici

I dati della sorveglianza Ar-Iss, relativi al quinquennio 2012-2016, evidenziano che nel nostro Paese la resistenza agli antibiotici per tutti i patogeni sotto sorveglianza si mantiene elevata, generalmente superiore alla media europea. La situazione è più critica per i batteri Gram-negativi poiché per queste specie vi sono meno antibiotici efficaci disponibili. Leggi il commento a cura dei ricercatori Iss.

 

Migranti e salute

L’Oms Europa, a marzo 2019, ha pubblicato una guida tecnica che delinea le migliori pratiche, evidenze e conoscenze attuali per lo sviluppo di politiche e programmi nell’ambito della gestione e del controllo delle malattie non trasmissibili tra i rifugiati e i migranti presenti in Europa, con una particolare attenzione verso la prevenzione primaria e secondaria.

Nel numero di gennaio/febbraio

Indirizzario dei Registri di mortalità

Disponibile l’aggiornamento dei recapiti dalle Asl Napoli 2 e Asl 3 Genovese. Consulta l’indirizzario aggiornato.

 

Tubercolosi

Per aiutare operatori e cittadini a rimanere informati sul tema della tubercolosi che, ancora oggi, rappresenta una delle 10 principali cause di morte nel mondo, EpiCentro aggiorna la pagina delle informazioni generali sulla malattia e le pagine sui dati epidemiologici generali, sulle forme resistenti (Mdr e Xdr) e sulla coinfezione Hiv-Tb.